martedì 23 maggio 2017

Calcio, morto l'ex arbitro Stefano Farina: aveva 54 anni

Attualmente responsabile della Can B, è scomparso oggi: era malato da tempo

 

Il calcio piange Stefano Farina. L'ex arbitro, attualmente responsabile della commissione arbitrale della Serie B, è scomparso oggi a 54 anni. Farina era malato da tempo ma, per tutelarne la privacy così come richiesto dalla sua famiglia, non era trapelato nulla. 
 
Continua qui

Julia Viellehner travolta, in condizioni disperate

La triatleta tedesca 31enne è ricoverata al Bufalini di Cesena, le hanno amputato le gambe

BOLOGNA - E' ricoverata in condizioni disperate all'ospedale Bufalini di Cesena Julia Viellehner, 31 anni, triatleta tedesca, rimasta vittima di un incidente stradale in allenamento al Passo delle Forche, nel forlivese, il 15 maggio. Era stata agganciata da un camion e trascinata sull'asfalto mentre si stava allenando in bicicletta con il compagno ed un amico. Nei giorni scorsi i medici del Bufalini le avevano amputato entrambe le gambe. Viellehener era in Romagna per prepararsi alla stagione. Il giorno prima dell'incidente aveva partecipato a Cervia (Ravenna) ad un Triathlon sprint piazzandosi seconda.

Continua qui

Manchester, attentato al concerto dei teenager: 19 morti.


La polizia conferma: "È terrorismo". Cinquanta i feriti. In campo il North West Counter Terrorism Unit. Sul posto decine di agenti e di ambulanze. May sospende la campagna elettorale. Nessuna rivendicazione, ma diversi siti jihadisti festeggiano l'attentato.

MANCHESTER - Sangue e terrore alla fine di un concerto di Ariana Grande, in una Manchester Arena colma di giovani e giovanissimi. Un'esplosione, forse due, o forse un secondo ordigno inesploso. Diciannove i morti confermati, almeno 60 feriti e panico per le migliaia di persone presenti nel palazzetto. Numerose le persone ancora disperse.

La polizia ha confermato che si tratta di un atto di terrorismo. Secondo quanto riportano alcuni media, potrebbe trattarsi di una bomba "farcita di chiodi", mentre per la Cnn è stato identificato un attentatore suicida. L'esplosione sarebbe avvenuta nel foyer del palazzetto, poco dopo le 22.30, subito dopo la fine del concerto.


Continua qui

Aggiornamenti:

Strage a Manchester: 22 morti, anche bimbi
Ha 16 anni la prima vittima identificata
 

Manchester, tra i 22 morti anche bambini. Isis rivendica. Attentatore è Salman Abedi, 23 anni, noto alla polizia

Paura esplosivo in borsa, scalo evacuato poi riaperto in Svezia


 

lunedì 22 maggio 2017

Mafia: boss Giuseppe Dainotti ucciso in strada a Palermo

Era in bici, affiancato da due killer in moto

Giuseppe Dainotti, 67 anni, capomafia scarcerato nel 2014, è stato ucciso a colpi di pistola, in strada, a Palermo. Sarebbe stato affiancato da due killer, forse in moto, che gli avrebbero sparato in testa. La vittima era in bici, in via D'Ossuna, nel quartiere Zisa. A chiamare la polizia sono stati alcuni residenti della zona che hanno sentito i colpi di arma da fuoco.    "Ho sentito due colpi d'arma da fuoco. Erano le 7:50. Erano da pochissimo usciti i miei figli. Mi sembravano fuochi d'artificio. Qui si sparano sempre i fuochi d'artificio a qualunque ora. Mi sono affacciata e ho visto un uomo a terra che perdeva sangue dalla testa. In strada non c'era nessuno", dice una donna tunisina che abita in via D'Ossuna.

Continua qui

Un “patto” fra Outlet, Gavi e archeologia per portare turisti nel Novese

L’area archeologica di Libarna, nel territorio di Serravalle Scrivia
Serravalle Scrivia (AL) - Il territorio del Gavi è pronto per diventare una meta per il turismo di qualità, contribuendo allo sviluppo e alla crescita dell’economia locale. Come? Mettendo in rete le tante eccellenze che fanno di questa terra di confine con la Liguria un «unicum»: cultura, enogastronomia, shopping. A Libarna (nel territorio di Serravalle Scrivia), tra i resti dell’antica città romana, se n’è parlato in un incontro voluto da Soprintendenza archeologica, associazione Libarna Arteventi, che si occupa di iniziative di promozione dell’area archeologica, e Consorzio di tutela del Gavi docg. Al tavolo si sono seduti anche il consorzio novese Le Dolci Terre e, soprattutto, il Serravalle Designer Outlet, il più grande d’Europa, in grado di richiamare 5 milioni di visitatori all’anno.

Continua qui

A26, incidente mortale: si ferma all’interno della galleria per un malore, travolto da un tir

Ovada (AL) - Incidente mortale nel primo pomeriggio all’interno della galleria Poggio sull’Autostrada A26, tra i caselli di Ovada e Masone, in direzione Genova. Da una prima ricostruzione della polizia stradale della sottosezione di Ovada un uomo anziano, per cause da accertare, si è fermato sulla corsia di marcia all’interno del tunnel. In quel momento, un tir che stava sopraggiungendo, ha centrato l’auto.

Probabile che l’uomo alla guida dell’utilitaria possa essere stato colpito da malore prima dello schianto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della stradale, il personale medico del 118 della centrale operativa di Ovada e i tecnici di autostrade.

Continua qui

Il pilota Hayden è morto in ospedale

Il pilota Nicky Hayden non ce l’ha fatta. È morto dopo 5 giorni di coma in seguito all’incidente che lo ha visto coinvolto mentre si trovava a bordo della sua bicicletta sulle strade di Misano. La settimana scorsa il pilota americano aveva corso a Imola nel Mondiale Superbike e poi aveva deciso di fermarsi per qualche giorno in Italia.

Quindi aveva approfittato della sosta per allenarsi in bicicletta con alcuni amici, ma una macchina lo ha investito e Nicky ha sbattuto violentemente contro il cofano e il parabrezza. I primi soccorsi hanno evidenziato diversi traumi a testa e torace ed è stato deciso di trasportarlo d’urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dove è stato operato d’urgenza. La prognosi è apparsa subito grave, dopo 5 giorni la speranza si è spenta.

Continua qui

domenica 21 maggio 2017

Capo Twitter si scusa per vittoria Trump

'Senza il social media forse oggi non sarebbe presidente'

(ANSA) - NEW YORK, 21 MAG - Il cofondatore di Twitter Evan Williams ha chiesto pubblicamente scusa in un'intervista al New York Times per il contributo che il social media potrebbe aver dato alla vittoria elettorale di Donald Trump. "E' stata un brutta cosa, perché senza Twitter molto probabilmente non sarebbe diventato presidente", ha detto Williams: "Mi dispiace".
    Lo stesso presidente americano alcune settimane fa ha affermato che senza Twitter a quest'ora non avrebbe conquistato la Casa Bianca.

Continua qui

A Milano il corteo 'Insieme senza muri'. Centri sociali contestano Pd

Qualche momento di tensione alla Stazione. In migliaia in marcia. In testa Sala e Bonino

'Insieme senza muri', a Milano va la manifestazione organizzata a sostegno dei migranti. Migliaia di persone si sono presentate all'appuntamento che ha sollevato polemiche politiche soprattutto dopo l'aggressione di giovedì sera nel mezzanino della Centrale, dove un 20enne ha accoltellato un poliziotto della Polfer e due militari durante un controllo dei documenti. Roberto Maroni aveva chiesto la cancellazione dell'iniziativa. In corteo centri sociali, personalità politiche, associazioni culturali e gruppi che lavorano per l'integrazione degli extracomunitari.

Continua qui

Nubifragio su Roma: albero cade su furgone e ferisce 2 persone

Anche il Lazio e la provincia di Roma sono stati interessati dal maltempo nelle ultime ore, con lo scivolamento verso sud-est della Perturbazione che ieri ha colpito il Nord Italia.

Dopo il maltempo nella tarda serata di ieri, concentratosi con maggior veemenza sul litorale a sud di Roma, un nuovo forte temporale ha colpito questa volta maggiormente la zona interna e la capitale.

La pioggia caduta abbondante in poco tempo ha causato allagamenti, disagi alla circolazione stradale e rallentamenti alla metro. Chiusa la stazione Lucio Sestio della metro A.

Continua qui

sabato 20 maggio 2017

Vaccini: ok Cdm al decreto. Obbligo da 0 a 6 anni. Ecco l'elenco dei 12 obbligatori

Gentiloni, la mancanza di documentazione sui vaccini produrrà da parte dell'autorità scolastica sanzioni dalle 10 alle 30 volte maggiori di quelle esistenti

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge che reintroduce l'obbligatorietà delle vaccinazioni a scuola. Da 0 a sei anni, in assenza dei vaccini i bambini non potranno accedere ad asili nido e scuole materne.

Dai 6 ai 16 anni scatta una serie di misure: si dovrà presentare alla scuola il certificato di vaccinazione, altrimenti il dirigente scolastico farà una segnalazione alla Asl, la quale contatterà la famiglia e darà un arco di tempo nel quale effettuare la vaccinazione al proprio figlio, se non lo farà andrà incontro a multe pesanti, fino a 7.500 euro. Non solo: chi violerà l'obbligo sarà segnalato dalla ASL al Tribunale dei Minorenni per la sospensione della potestà genitoriale.

LA LISTA DEI VACCINI OBBLIGATORI

"Superare le difformità a livello regionale e dare un' unica linea di indirizzo. Questo l'obiettivo del decreto approvato oggi, con cui abbiamo allargato a 12 le vaccinazioni obbligatorie per l'iscrizione a scuola, ha affermato il ministro della salute Lorenzin al termine del Cdm.  "Alcune misure" del decreto sui vaccini sono state approvate dal Consiglio dei ministri "salvo intese - ha aggiunto-: ci sono ancora dei nodi che tecnicamente stiamo cercando di risolvere".

Continua qui

venerdì 19 maggio 2017

Due militari e agente Polfer feriti a Milano

Non gravi, nordafricano estrae coltello durante controllo

(ANSA) - MILANO, 18 MAG - Due militari dell'Esercito e un agente della Polfer sono stati feriti da coltellate sferrate da un ragazzo nato a Milano da genitori nordafricani nella stazione Centrale di Milano durante un normale controllo. L'aggressore è stato fermato, era già stato arrestato in passato per droga.
    Le condizioni dei feriti non sono preoccupanti, sono stati tutti accompagnati all'ospedale: l'agente semplice di circa 35 anni è stato accompagnato al Fatebenefratelli con un taglio al braccio, il caporalmaggiore di 30 anni ha un taglio alla clavicola destra, il militare semplice di 20 anni è stato colpito alla gola (gli ultimi due sono stati portati al Sacco).
    I tre formavano una pattuglia mista che stava effettuando un controllo. Il ferimento è avvenuto alle 20 al piano ammezzato della stazione, di fronte al bar Segafredo. Gli agenti gli avevano chiesto i documenti e lui ha subito estratto il coltello.

Continua qui

Spunta audio senatore Gop: 'Trump pagato da Putin'

McCarthy minimizza: 'Era uno scherzo'. WP, frase pronunciata in un incontro privato nel giugno 2016

"Penso che Putin paghi Trump": una frase shock pronunciata nel giugno 2016, in piena campagna elettorale, dal leader della maggioranza repubblicana alla Camera Kevin McCarthy, secondo quanto riporta il Washington Post. Un'affermazione fatta durante una conversazione a Capitol Hill con alcuni parlamentari repubblicani e di cui esisterebbe una registrazione ascoltata e verificata dal quotidiano della capitale.

Continua qui

Hayden, i medici: "Gravissimo danno cerebrale". Arrivati mamma e fratello

Nuovo bollettino medico nel pomeriggio: "Condizioni estremamente gravi, riportato grave politrauma, la prognosi è riservata". Già in ospedale il suo team, sono giunti dagli Usa anche mamma Rose e il fratello Tommy. I messaggi del Motomondiale. Rossi: "Uno dei miei migliori amici"

Nessun miglioramento, purtroppo. L'ospedale Bufalini di Cesena, dove Nicky Hayden è ricoverato da ieri pomeriggio dopo essere stato investito da un'auto mentre si allenava con la bici, ha diffuso verso le 17 un nuovo bollettino medico: "Le condizioni cliniche di Nicky Hayden restano estremamente gravi. Il giovane, che si trova ancora ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena, ha riportato un grave politrauma con conseguente gravissimo danno cerebrale. La prognosi resta riservata". Il campione del mondo di MotoGP 2006 secondo quanto diffuso ieri, è troppo debole per essere operato, con un ematoma cranico che costituisce il principale problema. Ma ha anche fratture al femore e al bacino. 
 
Continua qui

giovedì 18 maggio 2017

New York, auto contro pedoni sul marciapiede a Times Square: morta una donna, 23 i feriti

Polizia: no terrorismo, incidente. Arrestato il conducente, forse sotto effetto di droga

Un'auto avrebbe investito a Times Square, nel cuore di Manhattan, alcuni pedoni sul marciapiede a grande velocità. Ci sarebbero almeno una donna morta e 23 persone ferite, di cui 4 gravi. Alcuni edifici sarebbero stati messi in lockdown. La polizia dice che l'incidente è stato probabilmente dovuto a "guida sotto effetto di droghe", non a terrorismo. Il conducente dell'auto è stato arrestato. La persona alla guida avrebbe imboccato la strada contromano e perso il controllo della vettura.

Continua qui

Meteo a 7 giorni: il bel tempo si interromperà con una FORTE PERTURBAZIONE al nord...

Prospettive di maltempo per venerdì e parte di sabato su alcune regioni del centro-nord. Domenica qualche rovescio al meridione, poi bel tempo fino a metà della prossima settimana.

 

Ancora 24-36 ore per sistemare gli ultimi dettagli di una previsione che ha fatto sudare non poco gli addetti ai lavori.

Possiamo confermare a pieno titolo un venerdì molto instabile al nord, con temporali localmente di forte intensità e cumulate piovose importanti 
(http://www.meteolive.it/classifiche-meteo/citta-piu-piovose/)

Il maltempo si estenderà nel corso della giornata a parte del centro, segnatamente alla Toscana e nelle zone interne appenniniche. Al sud e sulle Isole l'egemonia del sole verrà solo temporaneamente interrotta da annuvolamenti in transito, senza precipitazioni.

Sabato la situazione migliorerà al nord-ovest stante la rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali; resterà invece instabile sul nord-est e nelle zone interne dell'Italia centrale, dove specie nel pomeriggio si rinnoveranno situazioni temporalesche che tenderanno in parte a sconfinare verso le regioni del versante adriatico.

Continua qui

ALLERTA protezione civile per VENERDI 19 MAGGIO!

 

 

 

Torre Piloti, condanne e rabbia. Il comandante: «Non chiamatemi Schettino»

Genova - La sua voce è quella che, nelle registrazioni della scatola nera riascoltate decine di volte dagli inquirenti, lascia senza fiato: «Porca p... abbiamo buttato giù la torre. Saranno tutti morti...»: Roberto Paoloni era il comandante, la sera del 7 maggio 2013, l’uomo che avrebbe dovuto gestire in prima persona l’uscita della Jolly Nero dal porto e che perse il controllo della (sua) nave. Paoloni, fra i membri dell’equipaggio finiti a processo, è quello che ha subito la condanna più pesante, 10 anni e 4 mesi. Ed è l’imputato che più di tutti, laddove questo verdetto arrivasse fino alla Cassazione, potrebbe perdere la libertà: «Rischio concretamente il carcere, ma non accetto che di tanto in tanto qualcuno mi paragoni a Schettino. Io non ho compiuto una manovra azzardata, ma semplicemente quella che tutti hanno eseguito per anni e che si continua ad eseguire tuttora. 

Continua qui

Jolly Nero: condannato il comandante a 10 anni

La nuova Torre Piloti ancora bloccata: ritardi e veti sul progetto di Piano

Wall Street: chiude la seduta peggiore del 2017, colpa di Trump

Annullati i guadagni di maggio. Fuga verso oro e T-Bond

New York, 17 mag. (askanews) – Wall Street ha vissuto oggi la seduta peggiore dallo scorso settembre. Il sell-off è stato provocato da Donald Trump, il presidente americano che spesso si è vantato della performance dell’azionario dopo la sua vittoria alle elezioni presidenziali americane dell’8 novembre scorso ma su cui oggi, come il suo portavoce, ha evitato di commentare. Gli indici hanno registrato cali superiori all’1,6% con il Nasdaq Composite che dopo due sedute record ha ceduto il 2,4%. I guadagni del mese di maggio sono stati annullati A pesare sono state indiscrezioni secondo cui lo scorso febbraio Trump avrebbe chiesto all’allora direttore dell’Fbi di chiudere l’inchiesta riguardante Micheal Flynn, l’ex generale scelto come consigliere alla Sicurezza nazionale ma durato meno di un mese: fu costretto a dimettersi per avere fuorviato il vicepresidente Mike Pence sulle sue conversazioni con l’ambasciatore russo in Usa.

Continua qui

mercoledì 17 maggio 2017

Stile Gardaland...

AMBIENTE: sta prendendo forma in una zona di aperta campagna, al confine tra Lombardia e Piemonte, e tra le province di Pavia ed Alessandria, il progetto di un grande parco dei divertimenti, sei volte più grande di Gardaland. L'impatto sul territorio e sul micro clima è ancora tutto da valutare ma intanto ai proprietari terrieri arrivano proposte di acquisto per cifre fino a tre volte il valore di mercato!

Fonte

Per ora tutto tranquillo, ma venerdì forte passaggio temporalesco al nord!

Oggi residua instabilità su Appennino meridionale, isolati spunti temporaleschi sul settore alpino, per il resto bel tempo e un po' caldo. Giovedì primi temporali verso sera sul nord-ovest. Venerdì forte passaggio temporalesco sul settentrione, specie a nord del Po. Sabato residua instabilità sul nord-est e sul medio Adriatico. Da domenica nuova rimonta dell'alta pressione.

 

NOTIZIA: sono davvero sorprendenti i dati in arrivo dalla Groenlandia sull'accumulo di ghiaccio riscontrato nella zona. Ne parleremo diffusamente in mattinata su MeteoLive.

SITUAZIONE: il cuneo anticiclonico presente sull'Italia tende ad indebolirsi ma resterà ancora determinante per il tempo sino alla giornata di giovedì. Le temperature resteranno elevate nelle ore pomeridiane, segnatamente al nord e nelle zone interne del centro e della Sardegna. Una residua instabilità sarà attiva al sud.

EVOLUZIONE: giovedì l'avvicinamento di una saccatura al settentrione accentuerà l'instabilità prefrontale sulle regioni occidentali, favorendo qualche spunto temporalesco nel pomeriggio-sera tra Piemonte e Lombardia. 

PEGGIORAMENTO: venerdì intenso passaggio temporalesco al settentrione, in particolare a nord del Po e sul settore occidentale con accumuli di pioggia anche rilevanti a ridosso delle montagne e picchi di 90-100mm nell'arco delle 24 ore.
FINE SETTIMANA: sabato entrerà aria fresca al nord e al centro, una residua instabilità risulterà attiva sul nord-est e il medio Adriatico. Domenica l'alta pressione si riprenderà la scena determinando tempo buono ovunque.

Continua qui

martedì 16 maggio 2017

“La mafia garantiva monopolio appalti Lidl”

La cosca Laudani infiltrata nella società di grande distribuzione. Quattro direzioni generali commissariate per sei mesi

Milano
Quattordici arresti, quattro direzioni generali della Lidl commissariate e una identica misura per le società di sorveglianza privata del Tribunale di Milano. È il risultato dell’operazione di questa mattina del pool antimafia milanese dal procuratore aggiunto Ilda Boccassini e dal pm Paolo Storari insieme alla Guardia di Finanza di Varese e alla Squadra Mobile della Questura di Milano. Gli arresti sono stati convalidati dal gup Giulio Finales. L’inchiesta coinvolge il clan mafioso dei Laudani di Catania.

Gli arresti
Quattordici gli arrestati, di cui 3 ai domiciliari. Per una persona è stato disposto il divieto di dimora. Ai 14, a vario titolo, sono contestati il reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari, appropriazione indebita, ricettazione, riciclaggio, traffico di influenze, intestazione fittizia di beni. Nel capoluogo etneo, dove sono tutt’ora in corso perquisizioni e interrogatori, sono fermati, con l’accusa di associazione mafiosa, Enrico Borzì e Vincenzo Greco. 

Continua qui

Siria: Usa accusano, esecuzioni di massa di prigionieri

Poi i corpi bruciati in crematorio. 50 impiccati al giorno

L'amministrazione Trump ha accusato il governo siriano di eseguire esecuzioni di massa dei prigionieri e di bruciare i loro corpi in un grande crematorio fuori Damasco per nascondere le prove. Secondo il Dipartimento di Stato, circa 50 detenuti al giorno sono impiccati nella prigione militare di Saydnaya, a 45 minuti da Damasco.

Continua qui

lunedì 15 maggio 2017

'Ndrangheta: cosca Arena, 68 fermi

Gestiva anche centro accoglienza migranti a Isola Capo Rizzuto

Smantellata la cosca Arena di Isola Capo Rizzuto (Crotone) con il fermo di 68 persone disposto dalla Dda di Catanzaro. La cosca Arena controllava a fini di lucro la gestione del centro di accoglienza per migranti di Isola. Secondo le indagini, oltre alle tradizionali dinamiche criminali legate alle estorsioni esercitate in maniera capillare sul territorio catanzarese e crotonese, la cosca controllava anche il centro oltre a coltivare ingenti interessi nelle attività legate al gioco ed alle scommesse.

Il capo della Misericordia di Isola Capo Rizzuto, Leonardo Sacco, ed il parroco dello stesso paese, don Edoardo Scordio, sono tra i fermati dell'operazione denominata ''Jonny''. La Misericordia gestisce il Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Isola, uno dei più grandi d'Europa, che secondo le indagini sarebbe stato controllato dalla cosca Arena. I due sono accusati di associazione mafiosa, oltre a vari reati finanziari e di diversi casi di malversazione, reati aggravati dalle finalità mafiose.

Continua qui

domenica 14 maggio 2017

Serravalle, il cadavere di un agricoltore ritrovato in un furgone

Il corpo senza vita di un uomo di 57 anni è stato ritrovato dentro un furgone questa mattina a Serravalle Scrivia (AL). Si tratta di un agricoltore originario del tortonese. Sul posto gli uomini della Polstrada, il personale della Scientifica e il medico legale. Dai primi rilievi, comunque, la morte dell'uomo è stata attribuita a cause naturali

Continua qui

Ragazza morta a Genova dopo droga-party, l’amica rischia di essere indagata

Genova - Rischia di essere indagata l’amica maggiorenne della diciassettenne morta dopo avere ingerito un cocktail di droghe e metadone in un appartamento di Genova. La giovane, 25 anni, da anni tossicodipendente in cura presso un Sert, è ancora ricoverata all’ospedale San Martino, ma è fuori pericolo.

Sarebbe stata la venticinquenne ad invitare al “festino” la ragazzina poi deceduta. L’ipotesi di accusa potrebbe essere proprio quella ipotizzata per ora a carico di ignoti da parte del magistrato titolare dell’indagine: morte in conseguenza di altro delitto, che in questo potrebbe essere lo spaccio a titolo gratuito degli stupefacenti.

Le indagini avviate dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di San Martino potrebbero avere uno sviluppo domani dall’esito dell’autopsia disposta dal magistrato per accertare le esatte cause della morte della minorenne.

Continua qui