domenica 28 febbraio 2010

Tempesta in Francia, 45 morti

Xynthia spazza anche la penisola iberica, tre i morti e un milione senza elettricità

PARIGI - Il bilancio delle vittime per il passaggio della tempesta Xynthia in Francia sale a 45 morti, secondo il ministero degli Interni. La Protezione civile lo aveva fissato poco prima ad "almeno 40".

La Protezione civile francese precisa che nella sola Vandea le vittime sono state 29. "Questo bilancio - ha detto Samuel Bernes, portavoce della Protezione civile - evolve di minuto in minuto con il procedere delle ricerche e rischia di appesantirsi con la nostra ricognizione più all'interno del territorio nelle case, nei garage". La Vandea è stato il dipartimento più colpito, soprattutto nei due comuni di La-Faute-sur-Mer e l'Aiguillon-sur-Mer. Dall'inizio dell'ondata di maltempo, i pompieri sono intervenuti già 25.000 volte.

...

Fonte

La rivolta delle carriole in centro all'Aquila

L'AQUILA - E' cominciata, puntuale, la "rivolta delle carriole" a L'Aquila, la protesta con cui i cittadini intendono portare all'attenzione delle istituzioni e dell'opinione pubblica la questione delle macerie non ancora rimosse dal centro, a quasi undici mesi dal terremoto.

L'ingresso era inizialmente consentito, data la pericolosita' della zona rossa e in particolare di piazza Palazzo, a 45 persone a gruppi di 15. Poi sono riuscite ad entrare oltre 300 persone.

...

Fonte

"Tomba è Tomba ma cosa ho fatto..."

L'INTERVISTA - Razzoli si confessa dopo l'oro. Sale sul podio, lancia il bouquet e chi lo prende? Alberto Tomba. "Lui è un grande - dice "Razzo" - ma io sono Razzoli, dovrete accontentarvi. Ancora non ci credo.... Qualcosa ora cambierà, ma io resto lo stesso"

di PAOLO ROSSI


"Tomba è  Tomba ma cosa ho fatto..."
VANCOUVER - La scena è vera: Giuliano Razzoli ha appena ricevuto la medaglia d'oro, è il momento dei fiori. E' ancora sul podio, nella Medal Plaza di Whistler Mountain, e decide di lanciare il bouquet ai tifosi italiani presenti. Si gira, lancia: il più pronto a prendere il mazzo è Alberto Tomba. Ci crede solo chi era presente, ma è stato un fatto vero.

Il passaggio di testimone, Razzoli.

"Ma no. Tomba è Tomba".

Ormai tutti la indicano come il nuovo Tomba.

"Sbagliato. Che raffronto è? Non ci sarà un altro Tomba. Io sono razzoli. Dovete accontentarvi".

...

Fonte

Catastrofe in Cile, il sisma genera uno tsunami

Prosegue lo sciame sismico dopo il terremoto che ha devastato il Paese, 300 vittime ufficiali

SANTIAGO DEL CILE - Si scava fra le macerie in tutto il Cile a circa 20 ore dal terremoto di 8,8 gradi Richter, che è stato seguito da uno sciame di scosse di assestamento - 71 alla mezzanotte italiana - che hanno toccato anche la magnitudo di 6,9.

...

Fonte

sabato 27 febbraio 2010

Fortissima scossa di terremoto in Cile decine di morti e onde anomale

Il sisma (magnitudo 8,8) alle 3,34 ora locale (le 7,34 italiane). L'epicentro vicino alla città di Concepcion. Nelle ore successive varie scosse di assestamento. Allerta tsunami fino all'Australia: "Potrebbe minacciare l'intera area del Pacifico". Il presidente cileno Bachelet riferisce che un'onda anomala ha già colpito l'arcipelago Juan Fermandez - almeno tre le vittime - e si dirige verso l'Isola di Pasqua (evacuata). In serata dovrebbe arrivare alle Hawaii. Chiuso l'aeroporto di Santiago, cancellati tutti i voli. La Farnesina attiva l'Unità di crisi: nel Paese vivono 50 mila nostri connazionali
Si aggrava il bilancio delle vittime: il numero dei morti supera largamente la soglia di cento, secondo la televisione cilena Tv de Chile.

...

Fonte

Caso Mills, Berlusconi all'attacco dei giudici "Siamo in mano a una banda di talebani"

Alfano: "Legittimo chiedere la sospensione del processo", l'opposizione protesta
Il premier: "Un'invenzione totale, voglio l'assoluzione piena". Anm: "Escalation intollerabile di insulti"

Il Pd: "La gente perbene confinda nelle assoluzioni, non nelle prescrizioni"

ROMA - Berlusconi di nuovo all'attacco della magistratura, con termini pesanti: "Siamo nelle mani di una banda di talebani", ha detto oggi a Torino durante la conferenza stampa per la campagna elettorale del candidato governatore del Piemonte del centrodestra, Roberto Cota. All'indomani della prescrizione del reato da parte della Cassazione che ha salvato l'avvocato inglese David Mills dalla condanna a 4 anni e sei mesi per corruzione in atti giudiziari, il premier parla di una sconfitta per il teorema dell'accusa e di una vittoria per la difesa. Ma non basta. "E' un'invenzione pura, un assurdo, non c'è stata nessuna dazione da parte di un manager di Fininvest che tra l'altro è morto", ha detto a Torino, sottolineando di volere una "assoluzione piena". Poi l'affondo: "Il male terribile dell'italia, la vera patologia è la politicizzazione della magistratura, cioè l'uso politico della giustizia. C'è una grande maggioranza di giudici tuttavia che non appartiene a questa banda di talebani".

...

Fonte

Kabul, ucciso uno 007 italiano "Ha salvato quattro persone"

L'agente, numero 2 dell'Aise nella capitale afgana, è rimasto vittima di un attacco dei talebani
ad un'area commerciale nei pressi dell'Hotel Safi Landmark che ha provocato 18 morti

Nel 2007 il sottufficiale del Sismi Lorenzo D'Auria perse la vita in un blitz nella provincia di Farah
Berlusconi: "Dovere dell'Italia è opporsi alla violenza". Napolitano: "Serve sforzo comune"di VINCENZO NIGRO


Kabul, ucciso uno 007 italiano "Ha salvato quattro  persone"

Pietro Antonio Colazzo

SI CHIAMAVA Pietro Antonio Colazzo, a Kabul era il numero 2 dell'Aise, l'agenzia per le informazioni e la sicurezza esterna", i servizi di sicurezza italiani destinati ad operare all'estero. L'italiano vittima stamattina della serie di attentati messi a segno dai talebani a partire dalle 6,30 era quindi un funzionario dello Stato dipendente dalla presidenza del Consiglio. Per questo quando il ministro degli Esteri Franco Frattini ha confermato la sua morte ha parlato di "un consigliere diplomatico della Presidenza del Consiglio distaccato presso l'ambasciata italiana della capitale afgana"; evidentemente Colazzo godeva della protezione del passaporto diplomatico per il suo lavoro a tutela della comunità italiana e del contingente militare nazionale. Nato nel 1962 a Galatina, un comune dell'entroterra salentino, Colazzo aveva studiato all'università Orientale di Napoli, si esperimeva bene in dari, una delle lingue che si parlano in Afghanistan, dove era stato assegnato da un paio d'anni.

...

Fonte

venerdì 26 febbraio 2010

Scaglia in Italia, prima notte in carcere

Coinvolto nell'inchiesta su un maxi-riciclaggio, l'ex ad di Fastweb e' rientrato dalle Antille


di Annalisa Sturiale
ROMA - Silvio Scaglia è arrivato a Roma. L'ex amministratore delegato della società telefonica Fastweb coinvolto nell'inchiesta su un presunto maxi riciclaggio di circa 2 miliardi di euro, è giunto all'aeroporto di Ciampino a mezzanotte e mezza con un volo privato proveniente dalle Antille dopo uno scalo tecnico a Casablanca. Scaglia è stato prelevato direttamente sotto bordo dell'aereo dalla Guardia di Finanza ed é stato fatto uscire da un varco secondario, lontano dai numerosi cameraman e giornalisti che lo attendevano nel settore dell'aviazione generale. Secondo quanto si è potuto apprendere l'ex numero uno di Fastweb si sarebbe costituito alla Gdf. Dallo scalo romano Scaglia dovrebbe essere trasferito nel carcere di Rebibbia.

...

Fonte

giovedì 25 febbraio 2010

Orrore a Seaworld: orca uccide addestratrice

Dawn Bracheau (in una immagine di repertorio che risale al 2005), l'addestratrice uccisa dall'orca

Fonte

Angie, la modella numero 1 del narcotraffico


Da bellissima e provocante modella di lingerie super-ricercata capo clan di trafficanti di droga. Angie Sanselmente Valencia, 30 anni, è considerata la mente di una gang composta da donne e modelli che trasportano quiotidianamente cocaina dal Sudamerica all'Inghilterra. Lo ha riferito il "Daily Mail". Nata in Colombia, Sanselmente si era trasferita in Messico nel pieno della sua folgorante carriera, dopo essere stata proclamata in patria "Regina del caffè" nel 2000. In Messico aveva sposato un temibile narcotrafficante conosciuto come "Il Mostro". Secondo gli investigatori la donna si è separata dal marito e si è trasferita l'anno scorso in Argentina dove ha fondato una gang di narcotrafficanti che si serve anche di modelli per far arrivare la cocaina in Europa. Modelli pagati 3.200 dollari a viaggio per salire ogni giorno su un aereo diretto in Gran Bretagna via Cancun, con sacchetti pieni di polvere bianca. La cattura di una "mula" di 21 anni all'aeroporto internazionale di Buenos Aires qualche giorno fa ha fatto partire indagini più approfondite. La donna ha parlato e nel giro di poche ore sono state arrestate altre tre persone. Da quel momento Valencia, che alloggiava in un lussuoso hotel di Buenos Aires, ha fatto perdere le proprie tracce.

Fonte

Poliziotto difende fidanzata, ucciso

Arrestato omicida, era depresso. Il fatto è avvenuto in un bar vicino alla stazione di Rho (Milano)

MILANO - E' stato arrestato dai carabinieri di Rho (Milano) l'uomo che ieri sera ha accoltellato alla gola ed ucciso, nella cittadina dell'hinterland milanese, un poliziotto della Polfer intervenuto in difesa della fidanzata molestata da due sconosciuti.

...

Fonte

mercoledì 24 febbraio 2010

Candidato Pdl, spende 90 mila euro in telefonate porno con cellulare pubblico

Venti siti pornografici. Giampaolo Lavagetto li avrebbe visitati migliaia di volte, quando era assessore alle Politiche per la scuola, tramite un telefonino di servizio assegnato dal Comune di Parma. Per questo il pm Roberta Licci ha chiesto il rinvio a giudizio dell'ex amministratore, in corsa per il Pdl alle prossime elezioni regionali. L'accusa è di peculato. In totale - come ormai appurato - col suo cellulare wap Lavagetto totalizzò 91mila e 381 euro di connessioni internet. Impossibile, al momento, sapere se l'intera cifra sia ascrivibile alla 'navigazione' a luci rosse. In ogni caso, tramite una transazione concordata nei mesi scorsi tra Telecom e il Comune, la somma da sborsare venne ridotta a 408,93 euro. La società di telefonia accettò infatti di convertire la tariffazione 'a consumo' con una formula più economica, riducendo enormemente le proprie pretese economiche. I residui 408 euro, però, pesano ancora sulle casse pubbliche.

...

Fonte

Fastweb e Telecom, via agli interrogatori L'arresto di Di Girolamo al vaglio del Senato

ROMA - Primi interrogatori di garanzia nel carcere romano di Regina Coeli per gli imputati arrestati nell'inchiesta sul maxi-riciclaggio per circa due miliardi di euro che ruota intorno a operazioni eseguite da Fastweb e Telecom Italia Sparkle: 52 le ordinanze di custodia cautelare in carcere e quattro ai domiciliari. Tra gli indagati il fondatore di Fastweb, Silvio Scaglia, che si trova all'estero, e Nicola Di Girolamo (Pdl) del quale si sospetta che l'elezione sia avvenuta grazie all'intervento della criminalità organizzata. Il senatore nega di aver mai avuto rapporti con la malavita organizzata ma l'Espresso ha trovato le immagini in cui si intrattiene amichevolmente con un boss della 'ndrangheta, Franco Pugliese.

...

Fonte

Sabotato serbatoio, 15.000 metri cubi di petrolio nel Lambro

Protezione civile al lavoro per evitare contaminazione Po

MONZA - E' il risultato di un atto doloso lo sversamento di almeno 15.000 metri cubi di gasolio e petrolio combustibile che si e' verificato questa mattina nei depositi della raffineria Lombarda Petroli di Villasanta vicino a Monza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i Vigili del Fuoco e il Corpo Forestale dello Stato per una prima valutazione dei danni ambientali. Una parte del liquido fuoriuscito dai serbatoi ha comunque gia' inquinato il fiume Lambro anche se i tecnici del depuratore di Monza sono riusciti a contenere la marea nera all'interno dell'impianto. La raffineria e' in realta' un impianto abbandonato in attesa di riqualificazione con i serbatoi ancora pieni di petrolio e gasolio.

...

Fonte

martedì 23 febbraio 2010

"Una colossale truffa allo Stato" Arresto per Scaglia e Di Girolamo (Pdl)

ROMA - Una colossale operazione di riciclaggio di denaro sporco per un ammontare complessivo di circa due miliardi di euro è stata scoperta dai carabinieri del Ros e dalle Fiamme Gialle: 56 le ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Roma su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia. Ordine d'arresto anche per Silvio Scaglia, il fondatore di Fastweb. Il provvedimento restrittivo, però, non è stato ancora eseguito perché Scaglia non è stato rintracciato dai carabinieri del Ros e dalla Guardia di Finanza. L'imprenditore, che in una nota inviata alle agenzie di stampa si dice estraneo a qualunque reato, ha dato mandato ai suoi difensori di concordare il suo interrogatorio nei tempi più brevi per chiarire tutti i profili della vicenda. Indagato anche Stefano Parisi, amministratore delegato di Fastweb a partire dal primo novembre 2004.

...

Fonte

Falsi invalidi, il boom delle truffe ci ruba un miliardo ogni anno

INCHIESTA ITALIANA. Siamo il Paese dei malati immaginari. Dagli ultimi controlli
su 200mila pratiche emerge che un pensionato su 10 è perfettamente sano

Falsi invalidi, il boom delle truffe ci ruba un miliardo ogni  anno LE ULTIME scene della commedia le hanno girate i carabinieri di Napoli immortalando in un video un cieco che parcheggia l'auto e un altro in fila alle poste mentre legge il giornale. Le hanno scritte i magistrati di Siracusa, raccontando nei verbali la storia dell'assessore comunale che prometteva pensioni in cambio di voti e dettava ai medici compiacenti le percentuali di handicap da assegnare: 74, 74, 100. "Erano solo pronostici", si è difeso il "profeta" di fronte alle intercettazioni che lo incastravano. Il film dei furbi, i pm di Palermo l'hanno invece ambientato fra i palazzoni dello Zen 2 progettati da Gregotti. In ogni condominio almeno un falso invalido: in via Rocky Marciano ne hanno scovati quindici. Lì vicino, in via Agesia di Siracusa, nove. Il Paese degli assegni di assistenza facili è raccontato da storie rocambolesche che fanno da sfondo alle inchieste giudiziarie e da numeri impressionanti che emergono dalle indagini dell'Inps. Appena si è mosso, l'anno scorso, l'istituto ha constatato subito la dimensione del fenomeno. Ecco l'esito delle prime verifiche: sul campione di 200 mila pratiche controllate poco più del 10 per cento, 22.000, sono state cancellate. Erano intestate a gente in buona salute. Altre 20 mila sono in attesa di esame e definite a rischio.

...

Fonte

Inchiesta G8, Fini si smarca dal premier "I magistrati non si devono vergognare"

E sulla corruzione: "Niente candidature per 5 anni ai condannati per reati nella pa"
"Ma non c'è nuova Tangentopoli, solo un fenomeno di malcostume diffuso"

PIETRASANTA (Lucca) - No, i magistrati non si devono vergognare. Gianfranco Fini, marca le distanze da Silvio Berlusconi che aveva pesantemente attaccato le toghe dopo l'inchiesta sugli appalti del g8. "Il capo del governo - dice Fini intervistato al Caffè della Versiliana - è notorio che usa espressioni molto dirette perchè ritiene di essere al centro di un particolare accanimento da parte di alcune Procure. Ma al netto di questa espressione, che lascia il tempo che trova, il compito della politica è quello di riformare la cosa pubblica e quindi di garantire che ci sia una giustizia in tempi brevi e certi ma anche che ci sia una giustizia autenticamente giusta, basata su quell'equilibrio necessario che oggi molte volte non c'è".

...

Fonte

lunedì 22 febbraio 2010

Inondazioni a Madera, 42 le vittime

L'ambasciatore a Lisbona Luca Del Balzo: per ora italiani tutti salvi


di Francesco Cerri

MADRID - Dopo la giornata da incubo di sabato, la "perla dell'Atlantico" si è svegliata oggi in un paesaggio di dolore e devastazione: i morti sono almeno 42, un bilancio che potrebbe aggravarsi ancora, i danni sono enormi. Il presidente della Commissione Ue, il portoghese Manuel Barroso, ha detto che l'Europa è pronta ad aiutare Madera, di fronte alla "terribile catastrofe" che l'ha colpita. Il calciatore del Real Madrid Cristiano Ronaldo, nato in un quartiere povero di Funchal, ha parlato di "una tragedia senza precedenti". Secondo la stampa portoghese quella di sabato è la peggiore catastrofe che abbia colpito l'isola da più di un secolo. A Funchal, la capitale, 100 mila abitanti, i soccorritori oggi erano al lavoro ovunque.

...

Fonte

sabato 20 febbraio 2010

Vancouver 2010, bronzo a sorpresa nello short track grazie ad Arianna Fontana

© VANOC/COVAN
© VANOC/COVAN
ultimo aggiornamento: 18 febbraio, ore 11:08

Vancouver - (Adnkronos) - L'atleta di Sondrio, 20 anni per 154 cm di statura, sale sul podio nei 500 metri bissando il terzo posto ottenuto quattro anni a Torino con la staffetta. Dopo i bronzi di Pittin e Zoeggeler, e l'argento di Piller Cottrer.

Fonte

Liceale romana muore precipitando dal sesto piano di hotel a Londra

A terra era ancora cosciente: 'Dove sono mamma e papa'?'

ROMA - Un malessere, un momento di angoscia. Poi uno scatto veloce verso la porta, abbandonando per sempre i compagni e i professori. E assieme a loro i sogni e le insicurezze di una studentessa timida, come tante ragazze della sua età. Se n'é andata così M.T.S., una liceale romana di 18 anni morta dopo essere caduta ieri dal sesto piano di un albergo a Londra, dove era in gita scolastica. 'Mamma, papa', dove siete?': mentre era a terra nel sangue, hanno raccontato i parenti informati da alcuni testimoni, la ragazza era cosciente e aveva ancora la forza per parlare, cercando i genitori.

...

Fonte

venerdì 19 febbraio 2010

Smog: si' a blocco traffico da 80 comuni della pianura padana

Hanno aderito allo stop totale del traffico del 28 febbraio

MILANO - Tutti gli 80 comuni della pianura padana che hanno preso parte stamani al vertice indetto a Milano dall'Anci, hanno aderito al blocco totale del traffico contro lo smog per il 28 febbraio prossimo. ''Non c'e' stata alcuna voce discorde'' ha detto il sindaco di Torino Sergio Chiamparino, presidente di Anci.

...

Fonte

Mediaset ottiene la censura di Youtube. oggi il GF, domani?

Roma - YouTube dovrà rimuovere le clip e le immagini statiche estratte dalla trasmissione Il Grande Fratello: poco importa che non abbia ricevuto segnalazioni circostanziate per ogni singola violazione, poco importa che la piattaforma non sia tenuta ad esercitare un controllo su quanto pubblicato dai propri utenti. RTI lo ha chiesto e ottenuto: Mediaset riporta che il Tribunale di Roma ha nelle scorse ore respinto il reclamo di YouTube, confermando così quanto stabilito nel mese di dicembre.

...

Fonte

Corruzione: giro di vite, oggi testo in Cdm

Premier: chi commette reati fuori da ogni partito

ROMA - Il testo annunciato da Silvio Berlusconi per un giro di vite sulla corruzione sarà oggi in Consiglio dei ministri. Il consigliere giuridico del premier, Niccolò Ghedini, ha spiegato ieri che si tratta di un ddl.

"Non credo ci siano dubbi sul fatto che chi sbaglia e commette dei reati non possa pretendere di restare in nessun movimento politico". Berlusconi, in un'intervista concessa a Palazzo Grazioli a due agenzie, è molto netto nel dire come il Pdl debba comportarsi di fronte a chi commette reati. Ma le sentenze debbono essere passate in giudicato? "Dipende da caso a caso: noi abbiamo deciso che le persone che sono sottoposte a indagini o processi in via di principio non debbano venire ricomprese nelle liste elettorali, ma anche che se ci sono dei dubbi sulla loro colpevolezza sarà l'Ufficio di presidenza a decidere caso per caso".

...

Fonte: Ansa

giovedì 18 febbraio 2010

Arianna, un bronzo che vale uno spogliarello

L'azzurra racconta la storica prima medaglia femminile individuale nello short track. E svela la scommessa "piccante" da onorare


VANCOUVER (Canada), 18 febbraio 2010 - Arianna Fontana, la baby diventata (quasi) grande, è sul podio olimpico: questo bronzo vale come un oro. Tre piccoli-grandi capolavori (quarti, semifinale e finale) e oplà, la medaglia dei 500 è cosa fatta. Se c’era una gara in cui la 19enne valtellinese aveva possibilità di ben figurare, era proprio la più corta del lotto. Ma da lì a dire che l’azzurra fosse tra le favorite, il passo era lungo. Arianna però va veloce, molto veloce. E ha un talento sconfinato. Gli addetti ai lavori lo sanno da sempre, gli altri dallo storico terzo posto conquistato con la staffetta a Torino 2006. Miss Fontana, quel giorno, a 15 anni, divenne la più giovane medagliata nella storia azzurra delle Olimpiadi invernali. Ora è anche la prima donna capace di un podio individuale nello short track. Non si parli di fortuna: nemmeno in riferimento a quel millesimo di secondo che, in semifinale, l’ha separata dalla cinese Yang Zhou e da un’atroce beffa. La fortuna, in uno sport che pure a volte pare casuale, non esiste.

...

Fonte

Inchiesta G8: pm Toro si e' dimesso

Procuratore aggiunto Roma lascia magistratura

ROMA - Il procuratore aggiunto di Roma Achille Toro, indagato nell'ambito dell'inchiesta per gli appalti G8 alla Maddalena, si e' dimesso dall'ordine giudiziario. L'atto di dimissioni, comunicato al procuratore della repubblica Giovanni Ferrara, arrivera' domani al Consiglio superiore della magistratura ed al ministro della Giustizia. Toro, indagato dalla procura di Firenze per violazione del segreto d'ufficio, ha motivato la decisione di dimettersi per ''essere libero di difendere - e' detto nell'atto - l'onorabilita' mia e di mio figlio (a sua volta indagato) e, nel contempo desiderando eliminare ogni ragione di imbarazzo per l'ambiente di lavoro, con grande rammarico, ma con animo sereno, dichiaro la mia volonta' di dimettermi con effetto immediato dall'ordine giudiziario''.

Fonte

mercoledì 17 febbraio 2010

Frana vibo valentia

Frana un costone di montagna

Video

Gb, arrestato il conduttore Bbc per l'eutanasia del compagno malato

LONDRA - E' stato arrestato con l'accusa di omicidio Ray Gosling, famoso presentatore della Bbc, che lunedì scorso ha confessato in tv di avere soffocato il compagno con un cuscino quando i medici gli hanno detto che non potevano più fare nulla per alleviare le sue sofferenze. Le dichiarazioni del giornalista hanno scatenato un intenso dibattito morale e politico sulla morte assistita dei malati terminali nel Regno Unito.

...

Fonte

Fisco: dichiarazioni 2008, 27% italiani paga zero Irpef

La meta' dei contribuenti non supera i 15.000 euro

ROMA - Il 27% dei 30,5 milioni di contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi non pagano l'Irpef, o per effetto del basso reddito, o perche' l'imposta dovuta e' compensata da deduzioni e detrazioni. E' quanto si rileva dall'Analisi delle dichiarazioni dei redditi del 2008, relative ai redditi 2007, delle quali sono state diffuse oggi dal ministero dell'Economia le statistiche complete. Dalle elaborazioni emerge che la meta' dei contribuenti non supera i 15.000 euro e che piu' in generale il 91% dei contribuenti dichiara redditi non superiori a 35.000 euro. Poco meno dell'1% dei contribuenti ha redditi superiori ai 100.000 euro annui.

Fonte

martedì 16 febbraio 2010

A12, si rovescia pullman di studenti francesi Muoiono un ragazzo, l'autista e un'insegnante

L'autobus era partito da Bordeaux, in Francia. All'origine dell'incidente forse un colpo di sonno
che ha colto il conducente. Il veicolo sarebbe sbandato finendo in una scarpata di quattro metri.

MASSA - Un pullman di studenti francesi in viaggio sulla A12 si è rovesciato intorno alle 5,30 all'uscita di Massa. Il bilancio è di tre morti. Le vittime sono un ragazzino di 13 anni, uno dei due autisti del pullman e una insegnante. Quattro i feriti gravi, che sono all'ospedale di Massa. Una bambina è ricoverata con ferite lievi all'ospedale Versilia di Lido di Camaiore, dove sono stati portati anche altri studenti poi dimessi.

...

Fonte

Piller Cottrer d'argento ''Sapevo che era la mia gara''

FONDO

Terza medaglia per l'Italia dopo i bronzi di Pittin e Zoeggeler. Il 36enne di Pieve di Cadore terzo nella 15 km a tecnica libera, battuto solo dallo svizzero Cologna, bronzo al ceco Bauer. ''Sono come un vino rosso, più invecchio e più divento buono''
Piller Cottrer d'argento  ''Sapevo che era la mia gara''

Pietro Piller Cottrer festeggia sul podio


VANCOUVER - Prima medaglia d'argento per l'Italia alle Olimpiadi di Vancouver 2010. L'ha conquistata Pietro Piller Cottrer nella 15 km a tecnica libera di sci di fondo. L'oro è andato al 24enne svizzero Dario Cologna (33'36''0), il bronzo al ceco Lukas Bauer. "Quello che mi inorgoglisce è che nonostante i miei 35 anni riesco ancora a concentrarmi su un obiettivo e centrarlo", ha commentato l'azzurro. "Dedico questa vittoria a tutti i miei tifosi, che è una lista lunghissima, a mia moglie Francesca, ai miei figli Fabio e Marta". Quanto alle sensazioni della vigilia, Piller Cottrer confessa di esser sempre stato molto sicuro: "Sì, me lo aspettavo. Sapevo che questa era la mia gara. Durante la stagione non mi sono mai preoccupato per i piazzamenti in undicesima, dodicesima posizione. Ero comunque sempre a 10 secondi. Sapevo che per Vancouver sarei stato pronto, e non ho mai avuto tentennamenti. E' stata una giornata fantastica sin dai primi metri, qui lo stile di sciata ha fatto la differenza. Sono anni che ci lavoro. Essere battuto da uno come Cologna non è una sconfitta. Sì, sono come un vino rosso, più invecchio e più divento buono. Diciamo un Amarone...".

...

Fonte

Tutti gli uomini della "cricca" Nelle carte i cognati famosi Corruzione, indagato Verdini

Si allarga l'inchiesta sullo scandalo del G8 sardo. Il coordinatore Pdl per due ore dai magistrati fiorentini: "Ho dimostrato la mia estraneità". Nelle nomi noti (Rutelli, Leone, Lotito) e tanti parenti. I rapporti tra Balducci e le imprese in odore di mafia. Stralciata la norma (testo) sulla Protezione Civile spa

...

Fonte

lunedì 15 febbraio 2010

Frana nel Messinese. Fuga da San Fratello.

SAN FRATELLO (MESSINA), 14 FEB - San Fratello e' ormai un paese fantasma: anche gli abitanti che non sono stati fatti allontanare dalle loro case hanno deciso di lasciare il centro che sorge su una collina che sta franando e sono diretti nei comuni vicini da familiari o amici. Il fronte della frana si allarga a vista d'occhio.

...

Fonte

Tragedia ferroviaria in Belgio La Tv: "Recuperati 18 corpi"

Scontro frontale tra due treni passeggeri a sud ovest della capitale. I convogli erano sullo stesso binario
Un portavoce delle ferrovie: "Numerosi feriti gravi". Il bilancio è ancora provvisorio

Si indaga per errore umano o guasto tecnico. E' possibile che non sia stato rispettato un semaforo rosso

Tragedia ferroviaria in Belgio La Tv: "Recuperati 18  corpi"

Lo scontro tra due treni passeggeri ad Halle, Belgio

BRUXELLES - Terribile incidente ferroviario questa mattina in Belgio, vicino Hal, sobborgo a sud ovest di Bruxelles. Due treni passeggeri si sono scontrati frontalmente, provocando la morte di "circa venticinque persone" e il ferimento grave di un "numero imprecisato di passeggeri", secondo quanto riferisce la televisione di Stato VRT. Alle 17.00, il bilancio provvisorio era di diciotto morti. Sui due treni viaggiavano moltissimi pendolari diretti verso Bruxelles. Le cause della tragedia non sono note: al momento dell'impatto stava nevicando, ma non era in corso alcuna tempesta. Si indaga su errore umano o guasto tecnico: è possibile che uno dei due treni non abbia rispettato il segnale rosso.

...

Fonte

Vancouver: bronzo anche Zoeggeler

L'azzurro terzo nello slittino, vince il tedesco Loch


Vancouver: bronzo anche Zoeggeler

(ANSA) - VANCOUVER (CANADA), 15 FEB - L'azzurro Armin Zoeggeler ha vinto la medaglia di bronzo nello slittino alle Olimpiadi invernali di Vancouver. E' il secondo bronzo dell'Italia dopo quello conquistato qualche ora prima da Alessandro Pittin nella combinata nordica. La medaglia d'oro nello slittino e' stata vinta dal tedesco Felix Loch, quella d'argento dal tedesco David Moeller. Per Zoeggeler, 36 anni, quella di Vancouver e' la quinta medaglia conquistata in altrettante Olimpiadi.

...

Fonte

domenica 14 febbraio 2010

"Io non ridevo": gli aquilano protestano nella zona rossa

Con in mano cartelloni con scritto "Io non ridevo" e "Riprendiamoci la nostra citta", circa 300 cittadini dell'Aquila sono scesi in piazza stamattina nel centro della città colpita dal terremoto nell'aprile scorso. I manifestanti hanno forzato un posto di blocco all'altezza dei Quattro cantoni, nel cuore della zona rossa, per entrare a Piazza Palazzo, considerata inaccessibile.

Le forze dell'ordine, dalla polizia all'Esercito, hanno provato a impedire ai manifestanti di varcare le barricate della zona rossa, ma è stato inutile: al primo tentativo di forzare i blocchi, le persone preposte al posto di guardia hanno preferito lasciar defluire la gente onde evitare disordini. Così i manifestanti hanno raggiunto piazza Palazzo, la stessa in cui un mese fa era stato celebrato un Consiglio comunale tra cumuli di macerie. Gli stessi cumuli su cui una decina di persone sono salite, rivendicando la propria rabbia per non avere più a disposizione la loro città.

...

Fonte

Milano, delitto in strada, egiziano ucciso. E' guerriglia urbana

Un egiziano di 19 anni è stato ucciso a coltellate in strada in via Padova a Milano. Non si conoscono ancora le cause dell'omicidio. Oltre un centinaio di stranieri si sono raggruppati per nascondere alla polizia eventuali testimoni dell'omicidio. La tensione è salita col passare dei minuti. Dopo aver sfondato a sassate la vetrina di un ristorante, il gruppo di immigrati ha cominciato a ribaltare alcune auto parcheggiate e si è mosso in corteo verso il consolato egiziano al grido "italiani di merda, vi ammazziamo tutti".

...

Fonte

sabato 13 febbraio 2010

"Non ridevo, ho solo detto vabbuo' la colpa è tutta di mio cognato"

Parla Piscicelli, "lo sciacallo": "Un equivoco, chiedo scusa"
Accusato di aver detto "ridevo nel letto" la notte del sisma all'Aquila

di CARLO BONINI

ROMA - Le otto di sera. Si fa fatica a trovare Francesco Maria Piscicelli, lo "sciacallo", come ormai lo chiamano tutti. Ha cambiato numero di cellulare. E si capisce. Il 6 aprile 2009 non stava nella pelle: "Alle 3 e mezza di stanotte ridevo nel letto". Il 12 febbraio 2010, ieri, ha scritto una lettera aperta di contrizione agli abruzzesi. Risponde al terzo squillo. "La prego dottore, mi chieda pure. Io non campo più...".

Cominciamo dal 6 aprile e da lei che se la ride nel letto.
"Gesù, quello non sono io".

Non è lei che parla?
"Per carità, sono io che parlo. Ma non sono io che dico quella frase. La dice la persona che è al telefono con me".

...

Fonte

Ripresa, l'allarme di Bankitalia "Tasso di crescita ai minimi europei"

"L'Italia sta uscendo dalla crisi", ha detto Mario Draghi, "ma si cresce poco"
E alle banche: "I loro utili servano per il rafforzamento patrimoniale"

Ripresa, l'allarme di Bankitalia "Tasso di crescita ai minimi  europei"

Mario Draghi

ROMA - L'occupazione "tarda a riprendersi", l'Italia sta uscendo dalla crisi economica mondiale "ma con un tasso di crescita basso, ai minimi europei". Lo dice Mario Draghi, governatore di Bankitalia, parlando al Forex e sottolineando che, invece, "una crescita sostenuta è base di benessere ed è presupposto della stabilità finanziaria per un paese ad alto debito pubblico come l'italia".

...

Fonte

Le Olimpiadi si aprono nel dramma

VancouverIl georgiano Kumaritashvili muore dopo un incidente nelle prove della gara di slittino L'atleta ha perso il controllo nell'ultima curva ed è stato sbalzato su un palo a 140 km/h

Anche Zoeggeler finisce fuori pista, illeso. Confermata la cerimonia di apertura

La festa è finita sul nascere. A poche ore dalla cerimonia di apertura dei Giochi invernali di Vancouver il dramma irrompe nella cronaca. Lo slittinista georgiano Nodar Kumaritashvili ha perso la vita dopo un drammatico incidente durante le prove sulla pista di Whistler. All'ultima curva del circuito sul quale si raggiungono anche i 145 Km/h il gerogiano è stato sbalzato via dallo slittino impazzito e ha concluso il suo volo contro un pilone di metallo posizionato ai bordi della pista. Le scene raccapriccianti dell'incidente hanno fatto subito il giro delle televisioni mondiali.

...

Fonte

venerdì 12 febbraio 2010

Favori, appalti e sesso Lo scandalo protezione civile

LE INTERCETTAZIONI

di CARLO BONINI

I SOLDI PER BERTOLASO E IL PRETE MISSIONARIO

Il 20 settembre 2008, l'imprenditore Diego Anemone (A.) ha urgenza di recuperare almeno cinquantamila euro in contanti in vista dell'incontro che ha fissato con Guido Bertolaso. Decide di bussare alla porta di don Evaldo Biasini (E.), economo del "Collegio Preziosissimo sangue" di Roma, struttura missionaria dove Anemone sta svolgendo lavori di ristrutturazione.

A. Senti don Eva', scusa se ti scoccio... Solo per rotture di coglioni, perché stamattina devo vedere una persona verso le 10 e mezza. Tu come stai messo?
E. Di soldi? Qui ad Albano ce n'ho soltanto 10 mila (euro ndr.). Giù a Roma potrei darteli. Debbo poi portarli in Africa mercoledì. Vediamo un po'...
A. Eh, ma se io ti mando un attimo a prendere. Oppure se c'è qualcuno giù. Oggi non ce la facciamo? Va beh, domani allora. Domani mattina faccio un salto, casomai.


LA FESTA MEGAGALATTICA. LE RAGAZZE DEL "SALARIA SPORT VILLAGE".
LE "STELLINE DEL CAZZO" DEL GRITTI PALACE

Guido Bertolaso frequenta con assiduità il "Salaria sport Village" di Roma, centro riconducibile a Diego Anemone. Nella sala massaggi del centro, il capo della Protezione civile incontra almeno una dozzina di volte prostitute ingaggiate da Anemone, in particolare tali Francesca e Monica (brasiliane). In un'occasione, il 21 settembre 2008, Anemone (A.) e Simone Rossetti (R.), suo factotum, preparano una "festa mega galattica" che deve stupire il dottor Bertolaso.

...

Fonte

Favori, appalti e sesso Lo scandalo protezione civile

LE INTERCETTAZIONI

di CARLO BONINI

I SOLDI PER BERTOLASO E IL PRETE MISSIONARIO

Il 20 settembre 2008, l'imprenditore Diego Anemone (A.) ha urgenza di recuperare almeno cinquantamila euro in contanti in vista dell'incontro che ha fissato con Guido Bertolaso. Decide di bussare alla porta di don Evaldo Biasini (E.), economo del "Collegio Preziosissimo sangue" di Roma, struttura missionaria dove Anemone sta svolgendo lavori di ristrutturazione.

A. Senti don Eva', scusa se ti scoccio... Solo per rotture di coglioni, perché stamattina devo vedere una persona verso le 10 e mezza. Tu come stai messo?
E. Di soldi? Qui ad Albano ce n'ho soltanto 10 mila (euro ndr.). Giù a Roma potrei darteli. Debbo poi portarli in Africa mercoledì. Vediamo un po'...
A. Eh, ma se io ti mando un attimo a prendere. Oppure se c'è qualcuno giù. Oggi non ce la facciamo? Va beh, domani allora. Domani mattina faccio un salto, casomai.

...

Fonte

Roma/Salute: Al Sant'Eugenio Asportata Cisti Addominale a Donna Incinta

(ASCA) - Roma, 11 feb - Un intervento di resezione epatica e asportazione di una voluminosa cisti parassitaria addominale da ''echinococco'' su una giovane paziente al quinto mese di gravidanza e' stato eseguito ieri 10 febbraio 2010, dal prof. Massimo Carlini, primario della divisione di Chirurgia Generale e Direttore del Dipartimento di Chirurgia dell'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Si tratta, spiega una nota del direttore sanitario Paolo Palombo, di una delicatissima operazione chirurgica, molto raramente portata a termine in Italia e nel mondo. ''Alla paziente (B.S.), in gravidanza dal mese di ottobre 2009, 'avevamo riscontrato un'anomalia a seguito di un'ecografia ostetrica di controllo effettuata a dicembre - racconta il prof. Carlini -. Sottoposta successivamente a risonanza magnetica, le abbiamo diagnosticato la cisti sviluppatasi nel fegato ed estesa a piu' della meta' dell'addome.

...

Fonte

giovedì 11 febbraio 2010

Il gip: "Per Bertolaso organizzata festa 'megagalattica' con sesso"

L'ordinanza parla di "prestazioni sessuali" messe a disposizione del capo della Protezione civile
"Una storia di ordinaria corruzione". Domani gli interrogatori per i 4 arrestati.

Malinconico: "Ho sempre pagato per i miei soggiorni all'Hotel Il Pellicano"
L'avvocato del sottosegretario: "Siamo in presenza di un grande equivoco"


Il gip: "Per Bertolaso organizzata festa 'megagalattica' con  sesso"

Guido Bertolaso

ROMA - L'imprenditore romano Diego Anemone, finito in manette per essere ritenuto il presunto corruttore del sottosegretario Guido Bertolaso e altri pubblici ufficiali per favoritismi negli appalti di alcune grandi opere, tra cui il G8 alla Maddalena, si sarebbe dato da fare per "organizzare una 'cosa megagalattica a base di sesso' in favore del Bertolaso". Anemone si sarebbe attivato per "raccogliere denaro contante anche attraverso canali insospettabili, quali tale don Evaldo Biasini che, dal contenuto delle conversazioni intercettate, risulta occuparsi di opere di beneficenza in Africa". Lo scrive il gip di Firenze nella sua ordinanza, sulla base dei testi di alcune intercettazioni. Emergono così nuovi particolari sull'inchiesta che ha travolto i vertici della Protezione civile e le persone coinvolte negli appalti della Maddalena. Una "storia di ordinaria corruzione", come l'ha ribattezzata il gip Rosario Lupo, "gravissima per la sistematicità delle condotte e dei rapporti illeciti". Per l'avvocato Filippo Dinacci, difensore appena nominato da Guido Bertolaso, "siamo in presenza di un grande equivoco che sarà quanto prima chiarito".

...

Fonte

Ahmadinejad, distruggeremo Israele se attaccati


Cortei e tensione nella capitale per l'anniversario della rivoluzione islamica


TEHERAN - "Distruggeremo Israele una volta per tutte se verremo attaccati dai sionisti": così il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad in una conversazione telefonica oggi con la controparte siriana, Bashar al-Assad.

"Abbiamo informazioni attendibili che il regime sionista sta cercando un modo per compensare le sue ridicole sconfitte a Gaza e in Libano", ha detto Ahmadinejad, riferisce la tv di Stato iraniana Irib. "Se il regime sionista dovesse ripetere i propri errori e avviare una operazione militare, essa dovra' essere respinta con tutta la forza per porre fine una volta per tutte (al regime, ndr)", ha aggiunto il presidente iraniano nella conversazione telefonica con Assad, nella tarda serata di ieri.

...

Fonte

mercoledì 10 febbraio 2010

G8, Bertolaso indagato, si dimette dall'incarico

Quattro gli arresti per gli appalti alla Maddalena in vista del vertice poi dirottato sull'Aquila.

ROMA - Il premier Silvio Berlusconi, in cdm, ha detto di voler respingere le dimissioni presentate dal Capo della Protezione civile Guido Bertolaso. Lo riferiscono all'ANSA fonti governative.

Berlusconi e' ''convinto che Bertolaso potra' chiarire ogni cosa'' ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta confermando, nel corso di una conferenza stam pa a Palazzo Chigi, che il premier ha proposto al Cdm di respingere le dimissioni del capo della protezione civile. Bertolaso, ha aggiunto Letta, ''e' coinvolto marginalmente in un'inchiesta che riguarda altre persone''.

...

Fonte

EDIZIONE SPECIALE: maltempo e NEVE Live non stop, nevica in Emilia-Romagna

Seguiremo ora per ora le 72 ore più delicate di tutta la stagione invernale. Si parte con il maltempo al centro-sud e la neve in Emilia-Romagna. Giovedì fiocchi su gran parte del nord, specie est Lombardia, basso Piemonte, Triveneto ed Emilia, nella notte su venerdì Toscana, poi Sardegna, venerdì Lazio, Abruzzo e a bassa quota anche su Campania, Basilicata e Calabria tirrenica.

SITUAZIONE: una circolazione depressionaria coinvolge tutto il Paese determinando una fase di maltempo che attualmente coinvolge soprattutto il centro-sud e l'Emilia-Romagna. Con la discesa di un nuovo vortice freddo in quota a ridosso dell'alto Tirreno, il tempo andrà peggiorando ulteriormente dalla notte su giovedì, con coinvolgimento anche di quasi tutto il nord, e venerdì soprattutto delle regioni centrali tirreniche, la Sardegna e la Campania.

...

Fonte

martedì 9 febbraio 2010

Pronti per l'ultima grande mossa dell'inverno?

Tra giovedì e venerdì un vortice freddo in discesa dalla Scandinavia scatenerà una vera bagarre sull'Italia con neve, vento e freddo su molte regioni. A seguire altri fenomeni di "addolcimento" ma i fiocchi diverranno sempre meno probabili in pianura con il passare dei giorni.

E fu così che un nocciolo freddo di quelli seri per una volta si infilò dritto dritto nello Stivale finendo per ammantarlo di neve. Ormai lo sapete: è l'ora del gran finale.


L'inverno 2010 si arricchirà di una nuovo capitolo, in cui a dominare saranno fiocchi bianchi e freddo. Succederà tutto in una manciata di ore tra giovedì e venerdì. La neve si farà vedere dapprima al nord sino in pianura, poi abborderà le regioni centrali, tentando anche qui un bel bis, ma con qualche chance in meno al piano, e sempre molte a quote decisamente basse in Appennino. Infine la neve scenderà generosa sino in collina anche al sud. Non c'è male per aprire la seconda decade di febbraio.

...

Fonte

Lazio, alta tensione Tifosi invadono Formello

Sfondato il cancello del centro sportivo biancoceleste, cariche della Polizia, tre feriti e cinque fermati. Salta l'allenamento. Lotito esonera Ballardini. Reja si libera dall'Hajduk: "Arrivo"

di ALBERTO ABBATE

ROMA - Alta tensione a Formello alla ripresa degli allenamenti della Lazio. Clima pesantissimo dopo la sconfitta con il Catania e il terzultimo posto in classifica. Le forze dell'ordine hanno effettuato cariche di alleggerimento e lanciato lacrimogeni per disperdere almeno un centinaio dei circa 1.000 tifosi accorsi al centro sportivo biancoceleste per contestare la Lazio. Il gruppo era riuscito ad entrare, sfondando un cancello dell'ingresso Nord, per avvicinarsi al campo sul quale era previsto l'allenamento della squadra di Ballardini. I tifosi, una volta entrati, hanno lanciato fumogeni e petardi, prima di essere dispersi e respinti fuori dal centro sportivo dalle cariche della polizia. La squadra è rimasta chiusa nello spogliatoio, l'allenamento è saltato e Rocchi e compagni hanno lavorato in palestra.

...

Fonte

Ciancimino accusa FI Alfano: ci delegittimano

Il figlio dell'ex sindaco di Palermo: 'Forza Italia nacque da una trattativa tra Stato e mafia'


Massimo Ciancimino depone a Palermo
Massimo Ciancimino depone a Palermo
-- Cronaca --

'Pressioni dei 007 affinchè non facessi il nome di Berlusconi'. Guardasigilli: il partito non ha mai avuto contatti con la mafia. Dell'Utri: follia totale. Ghedini: tutte falsità. Premier: 'Vorrei parlare ma Bonaiuti mi impone il silenzio'

...

Fonte

lunedì 8 febbraio 2010

Connecticut, si scava tra le macerie si temono decine di vittime

Squadre di soccorso al lavoro nella notte alla ricerca di sopravvissuti
dell'esplosione della centrale elettrica. Ancora incerto il bilancio.

 Connecticut, si scava tra le macerie   si temono decine di  vittime  MIDDLETOWN - Le squadre di soccorso, aiutate da cani addestrati, lavorano senza sosta alla ricerca di eventuali sopravvissuti tra le macerie della centrale elettrica, esplosa domenica a Middletown, nello stato americano del Connecticut. Al momento il bilancio è fermo a 5 vittime e 12 feriti. Ma le autorità hanno confermato di non sapere quante persone fossero presenti nell'impianto della Kleen Energy, al momento della tragedia.

L'esplosione, avvenuta mentre gli operai purgavano il sistema di immissione del gas, è stata così violenta che ha infranto le finestre e creato crepe delle abitazioni vicine, mentre l'onda d'urto ha fatto tremare le case a una quindicina di chilometri di distanza, tanto che in molti hanno pensato a un terremoto. Gli operai presenti, 50 o 100 a seconda delle fonti, stavano completando la realizzazione dell'impianto e, se non si completerà prima la lista dei presenti, le autorità non riusciranno a fare un bilancio certo delle vittime.

...

Fonte

domenica 7 febbraio 2010

Tragedia, muore Franco Ballerini

Il c.t. della Nazionale di ciclismo, 45 anni, è morto dopo un incidente stradale a Larciano, dove correva un rally come navigatore. La disperazione dell'amico Bettini, che doveva correre con lui


MILANO, 7 febbraio 2010 - Franco Ballerini, 45 anni, c.t. della Nazionale di ciclismo, 4 titoli Mondiali e uno olimpico vinti sull'ammiraglia dal 2001, è morto all'Ospedale di Pistoia dopo un incidente avvenuto stamattina intorno alle 8.30 nella zona di Larciano, dove stava partecipando a un rally. Ballerini, grande appassionato di auto, faceva il navigatore al pilota toscano Ciardi: per motivi ancora da chiarire, la loro auto, una Renault New Clio Sport R3, è uscita di strada. Entrambi sono stati portati immediatamente all'ospedale pistoiese, ma Ballerini è spirato nonostante il prodigarsi dei medici. Il pilota è in condizioni gravi ma non è in pericolo di vita.

...

Fonte

sabato 6 febbraio 2010

Un altro vescovo: niente comunione ai gay Nella comunità è rivolta sul web

Pistoia, monsignor Scatizzi invita i preti a non concedere il sacramento
"Quando conclamata e ostentata è un peccato che li esclude"

In gennaio era intervenuto l vescovo emerito di Grosseto. Durissimi i commenti. Arcigay: "Una strategia chiara"

di MARCO PASQUA


PISTOIA - Niente comunione ai "gay conclamati", perché "l'omosessualità è un disordine" e i precetti della Chiesa non devono essere contraddetti. Per monsignor Simone Scatizzi, vescovo emerito di Pistoia, i preti dovrebbero rifiutarsi di somministrare la comunione ai gay. Parlando oggi con il sito religioso Pontifex, a proposito degli omosessuali "che proclamano la loro condizione e la praticano", l'esponente cattolico sostiene: "Il principio generale é che la conclamata e ostentata omosessualità é un peccato che esclude la comunione".

...

Fonte

Nucleare al sud. Le tre regioni del no: resisteremo al governo

L'esecutivo contro leggi Regioni che impediscono nuove centrali

Resisteranno al governo contro il nucleare. Puglia, Basilicata e Campania non intendono cedere alle pressioni arrivate da Roma sulla costruzione di nuove centrali nucleari nel loro territorio. L'esecutivo ha annunciato il ricorso alla Corte Costituzionale contro le leggi regionali che bloccano i nuovi siti. Ma la risposta dei tre governatori è stata immediata: avanti per la nostra strada.

...

Fonte

venerdì 5 febbraio 2010

Due giorni di pioggia e neve, poi da lunedì nuovamente più freddo

Italia sotto lo scacco di una perturbazione: oggi sotto il nord e il centro, sabato ancora buona parte del centro e il sud, domenica il medio-basso Adriatico e ancora al sud. Da lunedi cessazione dei fenomeni ma calo delle temperature.
AVVENNE IN QUESTI GIORNI: il 3 Febbraio 1929 Napoli scende a –7°C, Bari a –4°C e Livorno a –6,7°C. Il 4 Febbraio 1929 a Tarvisio la colonnina di mercurio scende a –28°C, a Udine a –18°C. Il 7 Febbraio 1963 Venezia scende a –13,6°C, lo stesso giorno del 2005 si registrano -28°C a Castelluccio di Norcia e -31°C a Campo Felice (AQ).

...

Fonte

Borsa: Spagna fa paura Anche Tokyo giù, -2,89%

Ieri Madrid -5,94%, l'Europa ha bruciato 128 mld

TOKYO - La Borsa di Tokyo chiude gli scambi in forte ribasso del 2,89%, scontando le perdite di Wall Street, la decisa risalita dello yen sulle principali valute e i timori sul debito di alcuni Paesi europei, a cominciare dalla Spagna. In controtendenza il titolo Toyota, che, nonostante i problemi legati al maxi-richiamo di vetture, ha passato la seduta in territorio positivo. L'indice Nikkei scende a 10.057,09 punti, 298,89 in meno della chiusura di ieri.

...

Fonte

giovedì 4 febbraio 2010

Lodo Alfano e legge sui pentiti i paletti del Colle per la firma

RETROSCENA. Napolitano chiede garanzie al Guardasigilli. Il ministro "Ora lo scudo"
Il premier vuole lasciare in campo il processo breve come arma di riserva

ROMA - Vuole, e ottiene, "rassicurazioni certe e formali" che la legge di Valentino sui pentiti non diventerà mai neppure un oggetto di discussione. E sul legittimo impedimento fa sfumare le paure di una possibile bocciatura. Ma chiede che il testo resti quello che è, senza ulteriori forzature, e che presto la legge diventi un ponte effettivo verso una protezione costituzionale certa. Cinquanta minuti di colloquio, faccia faccia Napolitano e Alfano. Una partita che finisce pari. Il presidente incassa l'ufficiale e definitivo niet del governo sul ddl anti-Spatuzza e salva-Dell'Utri; il Guardasigilli guadagna il via libera per lo scudo temporaneo per il suo premier. Che naturalmente informa in tempo reale.

...

Fonte

mercoledì 3 febbraio 2010

Morgan escluso da Sanremo

Dopo le dichiarazioni poi smentite sull'uso della droga come antidepressivo


Morgan escluso da Sanremo

Morgan è stato escluso dal Festival di Sanremo. Lo ha deciso la Rai. A decidere l'esclusione di Morgan dalla 60/ma edizione del Festival di Sanremo è stato il direttore di Raiuno, Mauro Mazza, d'intesa con il direttore generale, Mauro Masi, dopo aver consultato il direttore artistico del Festival, Gianmarco Mazzi. L'esclusione dal Festival è avvenuta dopo le dichiarazioni di Morgan al mensile Max sull'uso della droga come antidepressivo, anticipate ieri, smentite dal cantante e confermate dal direttore di Max, Andrea Rossi.

...

Fonte

Alcoa: nuovo tavolo l'8 febbraio

L'ad Toia vola in Usa per l'ultima chance

Il governo offre ad Alcoa l'impegno ottenuto in sede Ue per un esame prioritario del dossier italiano a Bruxelles. Il premier, Silvio Berlusconi, telefona personalmente a Manuel Barroso dopo aver rivolto un invito alla multinazionale Usa dell'alluminio a non abbandonare l'Italia. Ma dopo i primi spiragli arrivati in serata la societa' chiede una garanzia ancora piu' puntuale e date piu' certe e ravvicinate rispetto al 22 marzo (scadenza per la conversione in legge del decreto che riduzione dei costi energetici) indicato in un primo tempo.

...

Fonte

martedì 2 febbraio 2010

Dinho, la festa prima del derby-flop

Il fantasista si è allenato poco e male e contro l'Inter ha deluso

Notti folli in una suite di un grande albergo. Il prezzo: 75 mila euro

Ronaldinho (Liverani)
Ronaldinho (Liverani)
MILANO — Una cosa l'abbiamo capita. Ronaldinho non è un pantofolaio: difficilmente sceglie di trascorrere a casa le sue serate guardando «Porta a Porta» con una tisana in mano e le gambe allungate sul tavolino. Preferisce i ristoranti brasiliani, suonare i bonghi nei locali di samba, far tardi con gli amici. E pazienza se il giorno dopo c'è un allenamento da affrontare o il ritiro di una gara di campionato da sopportare.

...

Fonte

Centri per migranti: in 12 dentro a un container di 25 metri quadri

Rapporto di Medici senza frontiere dopo le visite in 21 strutture italiane

Dietro ai muri di cinta un mondo di soprusi, con il 40% della popolazione che arriva dal carcere

Centri per migranti in Italia, zona di extraterritorialità: una "no man's land" con alte mura di cinta, filo spinato e sbarre di ferro vigilate da agenti armati e, all’interno, alloggi isolati dal resto della struttura da inferriate e cancelli serrati. Dentro, come nel caso di Foggia e Crotone, 12 persone pigiate in container fatiscenti di 25 metri quadrati. Si mangia per terra o sulle brande, si sopravvive a fatica.

...

Fonte

Osimo, donna si da' fuoco assieme al figlioletto

Era depressa per la fine del suo matrimonio e aveva annunciato a dei conoscenti l'intenzione di farla finita

Si è data fuoco, insieme al figlioletto di quattro anni mezzo la donna morta oggi in un incendio nella sua abitazione a San Sabino di Osimo. Si tratta di una tunisina di 32 anni, sposata e separata da un italiano. Poco prima delle 18 si è chiusa nella camera da letto della sua abitazione, in una villetta a schiera, insieme figlio e si è data fuoco, probabilmente usando della benzina.

...

Fonte

lunedì 1 febbraio 2010

Il gip decide su Tartaglia "Domiciliari in una comunità"

Il gip decide su Tartaglia "Domiciliari in una  comunità"

Massimo Tartaglia

ROMA - Massimo Tartaglia, l'uomo arrestato per aver aggredito Berlusconi lo scorso 13 dicembre a Milano, andrà agli arresti domiciliari in una comunità. Lo ha deciso oggi il gip Cristina Di Censo su istanza dei difensori dell'uomo, gli avvocati Daniela Insalaco e Gianmarco Rubino, e con il parere positivo della Procura. Attualmente Tartaglia si trova in stato di detenzione nel reparto di psichiatria dell'ospedale San Carlo.

"Non sapevo nulla. Ora chiamo per avere notizie. Ma certamente mi sembra una bella cosa": questo il primo commento della madre di Massimo Tartaglia. La signora ha detto di non essere stata ancora informata "per vie ufficiali" della concessione degli arresti domiciliari a suo figlio.

...

Fonte

Disoccupati e cassintegrati al Nord scoraggiati e sommersi al Sud


Il dossier Bortolussi (Cgia di Mestre): ecco l'Italia dei senza-lavoro
Condannati dal crollo dell'export. Nel meridione pesa il lavoro nero

ROMA - Disoccupati e cassintegrati al Nord, scoraggiati e sommersi al Sud. L'onda montante della distruzione dei posti di lavoro ha colpito le regioni italiane in modo diverso aggravando le situazioni preesistenti, ma anche generando reazioni differenziate. Le regioni del Centro e del Nord hanno avuto l'aumento più marcato dei disoccupati: il Nord Ovest ha visto crescere il tasso di disoccupazione nel terzo trimestre 2009 al 5,5% dal 3,8% di un anno prima, il Nord Est dal 2,9% al 4,6%. Una tendenza confermata dai dati dell'Istat riferiti a dicembre: gran parte delle 392 mila persone che nel corso del 2009 hanno ingrossato le file dei disoccupati (ora a quota 2 milioni e 138 mila) vengono dalle regioni più industrializzate. Il tasso record di disoccupazione arrivato all'8,5% ha ancora "margine" per crescere preventivando che almeno una parte dei lavoratori al momento in cassa integrazione dovranno cercarsi un nuovo lavoro. La Cgil ha stimato che con i lavoratori in Cig la percentuale dei disoccupati è già sopra al 10%.

...

Fonte
.

Addio alla geografia a scuola con il Gps

L'insegnamento della materia verrà ridimensionato con la riforma delle superiori
Ma docenti e studenti insorgono: raccolta di firme e appelli su Facebook

Un taglio dopo l'altro, un anno dopo l'altro. E la bussola si è fermata. I geografi scuotono la testa: "Senza un Gps le nuove generazioni non sapranno più nemmeno trovare la strada di casa...". Erosa come una roccia di tufo, sforbiciata dai programmi ministeriali, spesso ristretta nel solo mondo accademico, la geografia sta per scomparire dalle scuole italiane.

...

Fonte