sabato 30 giugno 2012

Ecco il picco del caldo sull'Italia

Previste punte di 37-38° (solo localmente 40°) su alcune zone della nostra Penisola. Domenica pomeriggio i primi temporali al nord-ovest, che potrebbero estendersi a gran parte del nord Italia nella giornata di lunedì. 

 

L'alta pressione africana lancia il suo acuto. In risposta ad una depressione sull'ovest del Continente, ecco la fiammata bollente che tra oggi e domani avrà il suo picco sul nostro Paese.
Qui di fianco sono annotate le temperature massime che si avranno nella giornata odierna. Si notano punte di 37° in Sardegna e nelle zone interne della Puglia.
36° sull'Emilia Romagna (con tassi di umidità purtroppo elevati), sulla Lucania e tra la bassa Toscana e il Lazio (ovviamente nelle pianure interne).
Poco da segnalare dal punto di vista atmosferico in Italia. Questa mattina c'è qualche nube in Liguria, sul Tirreno e sulle Alpi, ma il sole in questo periodo è un autentico "tritacarne" e tenderà a dissolvere questi annuvolamenti già in tarda mattinata.

Continua qui

 


Grande duello Wiggins-Evans Ma Nibali può dire la sua

Al via sabato da Liegi la Grande Boucle numero 99. Il britannico sembra il maggiore ostacolo alla conferma in giallo dell'australiano, ma dietro di loro il lotto degli outsider è nutritissimo. L'Italia punta sul siciliano, ma sono da tenere d'occhio anche Frank Schleck, Gesink, Valverde, van den Broeck, Rolland
di LUIGI PANELLA

ROMA - Sarà probabilmente un Tour destinato a risolversi sui dettagli. Il percorso non è di quelli durissimi, e mancano due uomini guida di livello assoluto come Andy Schleck - a causa di una caduta - e Alberto Contador, impigliato nella ormai famosa vicenda doping. Vero, il vincitore della passata edizione Cadel Evans è presente ed ha tutte le intenzioni di confermarsi, ma la mancanza di un incendiario di situazioni come Contador, scheggia impazzita anche quando è arrivato lontano dal podio, è destinata a farsi sentire. Questione di dettagli dicevamo. A meno di 'cotte' clamorose è difficile nel ciclismo moderno fare la selezione tra i big sulle grandi salite, quindi le famose tappe 'plaine', come le chiamano i francesi, saranno da prendere con le molle: vento, lo stress di stare nelle prime posizioni per evitare indesiderate selezioni figlie di qualche caduta, tutte cose che possono incidere. Saranno nove le tappe di questo tipo, a fronte di 4 che possono essere definite accidentate, 5 di montagna, più il prologo e due crono individuali. 


Continua qui

Monti chiama i leader di maggioranza "Ora tocca a voi fare la vostra parte"

L'asse con il Quirinale. Imminenti tagli di spesa tra i 5 e gli 8 miliardi. È questo il test a cui Monti chiama i partiti. Nella coalizione si fa strada l'idea di un mini-rimpasto. Berlusconi: adesso è impossibile far cadere Mario

 

di FRANCESCO BEI
DA BRUXELLES, con tono asciutto e senza trionfalismi, Mario Monti ha telefonato ai tre segretari della sua maggioranza "strana". Colloqui per informare i leader della trattativa condotta a buon fine nella notte di venerdì, ma anche per preannunciare i prossimi obiettivi del governo. "Ora spetta a voi fare la vostra parte in Parlamento", questo il senso della telefonata del premier ai leader dei partiti. Un messaggio recapitato suaviter in modo, fortiter in re, secondo la regola gesuitica appresa al liceo Leone XIII. Parole garbate ma sostanza durissima. Come i provvedimenti che il Consiglio dei ministri sfornerà tra lunedì e martedì, dai cinque agli otto miliardi di tagli radicali alla spesa, a partire da quella sanitaria. Misure draconiane - di fatto una manovra aggiuntiva - che spetterà alla maggioranza ingoiare in fretta e spiegare a un paese già stremato. 


Continua qui

venerdì 29 giugno 2012

Il ritratto da un milione di chicchi



Il ritratto da un milione di chicchi
Arkady Kim è un artista russo che ha San Pietroburgo ha realizzato un ritratto impiegando un milione di chicchi di caffè. Completata l’opera, che misura 30 metri quadri insieme a cinque assistenti impegando dodici giorni, Arkady è entrato ufficialmente nel Guinnes dei Primati

Continua qui

Il vescovo che va al mare con l’”amica” e poi si dimette

Fernando Bargalló ammette la sua relazione e lascia la Chiesa 

 

All’inizio aveva negato l’autenticità delle foto, poi aveva ammesso che erano vere ma aveva sostenuto che la donna raffigurata non poteva essere altro che “una vecchia amica di famiglia”. Ora Fernando Bargalló, importante vescovo argentino titolare della diocesi di Merlo-Moreno e già direttore della Caritas Argentina, ha ammesso che la donna con cui è andato al mare è effettivamente la sua compagna e ha annunciato le sue dimissioni dalla sede vescovile.

 

Continua qui

ORGOGLIO D'ITALIA

Mario Balotelli dopo il 2-0.

Strepitosa esibizione degli azzurri che battono 2-1 la Germania in semifinale dell'Europeo. Splendida doppietta di Balotelli, tante occasioni sprecate, al 92' il rigore di Oezil ci fa soffrire. 

Continua qui 

Buffon: "Che rischi alla fine. Mi carico con le piazze italiane"

Loew: "Troppi errori"

 

 

GRANDE ITALIA, NON SOLO BALOTELLI

Balotelli porta l'Italia in finale


Balotelli porta l'Italia in finale

La formazione di Prandelli batte la Germania 2-1 con doppietta di Mario. Al 90' il gol dei tedeschi su rigore con Ozil. Gli azzurri hanno dominato. Domenica contro la Spagna dall'inviato MAURIZIO CROSETTI

Continua qui 

Il capolavoro di Prandelli. Chi discute ancora Balotelli?

Italia, da Milanoa Torino la festa invade le piazze

 


giovedì 28 giugno 2012

Clima torrido, comuni in allerta Due morti sul litorale pisano

Secondo i metereologi le temperature saliranno soprattutto tra sabato e domenica. Dopo la morte di un sessantenne ieri a Genova, altre due vittime del caldo oggi in Toscana.

 

ROMA - "Caron dimonio", diceva Dante, e come dargli torto: il temibile anticiclone africano subtropicale ha già fatto le prime vittime. Dopo la morte di un sessantenne ieri a Genova 1, due settantenni sono stati sopraffatti dal caldo quest'oggi lungo il litorale pisano, sulla spiaggia di Tirrenia. Le vittime, un livornese di 71 anni e una perugina di 70, sono molto probabilmente decedute a causa di un colpo di calore: sul lungomare infatti la temperatura supera i 30 gradi ma quella effettivamente percepita a causa dell'umidità è di gran lunga superiore.


Continua qui

Martina, non fu incidente

Matteo Indice

Genova - Non è stata (solo) una disgrazia. Anzi. Per la Procura di Genova, la morte misteriosa della ventenne Martina Rossi, studentessa del capoluogo ligure precipitata dal balcone di un hotel a Palma di Maiorca nell’agosto scorso, è un «omicidio volontario». Un’ipotesi di reato in parte formale (l’addebito potrebbe diventare «morte come conseguenza di altro delitto» od «omicidio colposo»), che ha consentito di aprire un’inchiesta dall’Italia su quello che, per mesi, è rimasto un giallo dai contorni troppo oscuri. E che spesso le autorità iberiche hanno dato la sensazione di voler rubricare in fretta a mera fatalità.

Spagna in finale ai rigori

Uno 0-0 noiosissimo per tutti i 90 minuti e quasi peggio nei supplementari. Due squadre che sanno tenere palla, ma che non hanno certo onorato la semifinale degli Europei con un gioco lento, prevedibile, forse troppo prudente. La Spagna, con Torres in panchina, si è affidata in avanti ai suoi fraseggi, ma nel corso della gara le rarissime occasioni sono state praticamente pari e solo Iniesta nel secondo tempo supplementare ha sforato la rete.

Merkel-Hollande, "Buona intesa sulla crescita" Monti:"Tobin tax se Ue interviene su spread"

Faccia a faccia tra il presidente francese e la cancelliera. Francia e Germania vogliono "approfondire l'unione oggi economica e monetaria, e domani politica". L'Eurogruppo ha approvato la richiesta di aiuti avanzata dalla Spagna e da Cipro. Montezemolo: "Il premier è l'unico pilota che puà portarci fuori dalla crisi"

 

Continua qui

mercoledì 27 giugno 2012

Brescia, tir contro un treno: 20 feriti

Ricoverata in condizioni critiche la capotreno. Meno grave il conducente del tir, che ha causato l'incidente tentando di attraversare il passaggio a livello mentre le sbarre si stavano chiudendo

Incidente lungo i binari della ferrovia a Corte Franca, comune nel Bresciano: in corrispondenza di un passaggio a livello un camion carico di terra si è scontrato contro un treno che stava sopraggiungendo in quel momento. Nell'impatto dei due mezzi, diciotto passeggeri e il conducente del tir sono rimasti feriti. La donna che era alla guida del treno, Roberta Rolandi, di 44 anni, è in gravi condizioni.

Continua qui

Ddl lavoro, la Camera dà il via libera definitivo La riforma Fornero diventa legge con 393 sì

Il testo, già approvato dal Senato, incassa l'ok dell'Aula di Montecitorio. Contrari 74 deputati. Ue: "Passo chiave per l'occupazione"

L'Aula della Camera ha approvato in via definitiva il ddl di riforma del mercato del lavoro, con 393 voti favorevoli, 74 contrari e 46 astenuti. La riforma Fornero, già approvata dal Senato, diventa così legge. Ieri alla Camera il governo aveva incassato la fiducia sull'articolo 18 e sulla riforma dei contratti. Oggi la terza e la quarta fiducia al disegno di legge.Il terzo articolo della riforma del lavoro è passato con 447 voti favorevoli, 76 contrari e 27 astenuti. Le precedenti fiducie erano già state votate ieri dalla Camera, la prima sull'articolo 18 e la seconda sui nuovi contratti. A favore nella prima votazione 456 deputati, 77 i contrari, 19 gli astenuti. Nel secondo voto i deputati a favore sono stati 430, 74 i contrari, 11 gli astenuti. Nella quarta, e ultima, hanno votato a favore in 438, contro 75 e 28 gli astenuti.

Continua qui

Consumi a picco, crolla l'alimentare Confcommercio: mai così giù dal 2001

Le stime nere delle associazioni: «Una flessione senza precedenti» L'Istat: «Ad aprile -6% su 2011» I più colpiti sono i piccoli negozi «No a nuovi aumenti dell'Iva»

Gli italiani hanno ridotto all’osso i consumi, con un taglio della spesa che ha portato a un crollo senza precedenti delle vendite, scese ad aprile del 6,8% su base annua. L’Istat non aveva mai registrato un ribasso così forte sin dal 2001, data d’inizio delle serie storiche. Non c’è stato capitolo del bilancio familiare escluso dalla sforbiciata, anzi si è risparmiato perfino sull’alimentare, che ha segnato un tonfo del 6,1%, un altro record negativo che porta indietro di oltre 11 anni. Le rilevazioni dell’Istat descrivono un aprile "nero", che solo a confronto con marzo ha fatto segare un calo dell’1,6%. Sono così stati bruciati i piccoli miglioramenti dei mesi precedenti, gettando un’ombra su previsioni già negative.

Continua qui

E l'onorevole minaccia "Ferie ad agosto o è crisi"

Il capogruppo del Pdl alla Camera, Cicchitto, al ministro dei Rapporti con il Parlamento, Giarda: "Non staremo qui fino al 13 agosto, trovatevi un'altra maggioranza"

 

"IO ve lo dico: se ci volete far stare qui fino al 12-13 di agosto, sono problemi vostri... A quel punto ve la dovrete trovare voi una maggioranza: in bocca al lupo!". Con queste parole e un tono sbrigativo, secondo l'agenzia Dire, ieri pomeriggio a Montecitorio il capogruppo Pdl Fabrizio Cicchitto si sarebbe rivolto al ministro dei Rapporti con il Parlamento Piero Giarda. Che in quel momento giusto al calendario dei lavori estivi stava accennando con il vice di Cicchitto, onorevole Baldelli, peraltro specialista in buffe imitazioni dei suoi colleghi. In tempi di antipolitica e di specifica rabbia antiparlamentare, tempi segnati da scandali castali e invocatissimi forconi, sacrifici già eseguiti e tirate di cinghia in vista dell'estate, il monito sull'intoccabilità delle ferie dei deputati merita senz'altro una segnalazione, così come la sorpresa del ministro che sulla base del dispaccio sarebbe rimasto "a bocca aperta".


Continua qui

martedì 26 giugno 2012

Pronti per il grande caldo?

Ondata di calore molto intensa in arrivo da giovedì 28 a lunedì 2 luglio. Fine settimana con picchi prossimi ai 40°C, specie su Sardegna interna e Lazio. Tra martedì 3 e mercoledì 4 possibili temporali al nord, specie a ridosso dei rilievi, con moderato calo termico, che dovrebbe poi estendersi al resto del Paese, ma l'estate rimarrà in gran forma.

Non c'è molto da dire quando entra in scena l'anticiclone africano in Italia, c'è solo da gestire al meglio le energie fisiche perchè il caldo sfianca ma i condizionatori possono diventare delle serie minacce per la salute, dunque prudenza.

Quest'onda di calore questa volta estenderà i suoi effetti a tutta la Penisola, perchè l'affondo della saccatura risulterà più netto sull'ovest del Continente e sull'Italia risalirà da SW aria molto calda, che porterà il termometro a superare con facilità i 35°C su molte zone sarde, laziali, toscane, emiliane e a sfiorarli in Lombardia. In più non mancherà qualche punta isolata prossima ai 40°C, insomma saranno giorni di passione, probabilmente pochi per fortuna, 4 a voler essere ottimisti.

Continua qui

Prato, bambino muore durante una gita sulla Calvana

Il gruppo parrocchiale era in escursione sul monte sopra Prato. Secondo le prime notizie sarebbero stati tutti disidradati e stremati ma la Diocesi di Prato spiega: "A noi hanno detto che i  piccoli stavano bene e che uno solo ha avuto il malore".  Il piccolo, 11 anni, è stato portato a Careggi

dal nostro inviato MICHELE BOCCI

E' morto il bambino di 11 anni  vittima di un attacco cardiaco mentre era in escursione sul monte della Calvana, sopra Prato. Altri ragazzi, di una comitiva di un gruppo parrocchiale di Paperino, alla periferia di Prato,  secondo le prime informazioni sembrava che fossero disidratati e stremati. Ma la diocesi di Prato spiega: "A noi hanno detto che tutti gli altri piccoli stavano bene e che uno solo ha avuto il malore". 


Continua qui

Auto elettrica, il tempo della voglia. Tutti le vogliono, pochi le comprano

Folli le spese per le inutili colonnine su strada. L'auto a batteria ha solo bisogno di listini più bassi...

di VINCENZO BORGOMEO

Plebiscito di risposte nel nostro sondaggio: 1l'auto elettrica vola, piace, interessa, incuriosisce. La voglia di cambiare, per gli automobilisti è tanta, ma tutti - oggi più che mai - non possono prescindere dal discorso economico. E già perché conti alla mano l'auto elettrica, quella che con un euro ti fa fare più di 100 km, alla fine non conviene. Nel senso che il punto di pareggio, ossia il chilometraggio oltre il quale il maggior costo di listino viene compensato dai risparmi è alle stelle, ad un punto irraggiungibile.

Continua qui

Attentato a campo di addestramento Un carabiniere morto e altri due feriti

L'esplosione ad Adraskan provocata da un razzo. La vittima aveva 30 anni, lascia la moglie ventottenne e un bambino di otto mesi. Gli altri due militari non sono in pericolo di vita. Sono 51 i nostri connazionali deceduti dall'inizio della missione. Per alcune ore il giallo sui fatti: per il responsabile del Centro di addestramento afgano la tragedia era dovuta a "l'erronea manipolazione di un ordigno". Ma il comando generale ribadisce che si è trattato di un attacco degli insorti.

 

Continua qui

La Merkel frena sulla condivisione del debito. Intanto la Spagna chiede aiuto alla Ue

Moody's declassa 28 banche spagnole. Il ministro dell'Economia iberico ha formalizzato con una lettera alla Ue  la richiesta di intervento di Bruxelles. Il prossimo 9 luglio si conosceranno dettagli e contropartite. E in vista del vertice del 28 giugno la Germania dice: "Nessuna concessione alla Grecia". Monti al Quirinale. Si dimette per motivi di salute il neo-ministro delle finanze greco

 

Continua qui

lunedì 25 giugno 2012

Pirellone, la Lega scarica Formigoni

"Oggi valuteremo ma mi pare che tutto quello che è successo renda piuttosto difficile che si possa continuare fino al 2015". Questa la dichiarazione di Roberto Maroni, arrivato in via Bellerio per il consiglio federale della Lega, riguardo alla 'tenuta' della giunta Formigoni in Lombardia dopo le vicende giudiziarie che coinvolgono il governatore.

Durante la riunione, ha spiegato Maroni, "si parlerà anche della vicenda Formigoni. Sentiremo il segretario lombardo Matteo Salvini e gli altri che verranno a dirci che cosa pensano e che cosa sanno della vicenda. E poi valuteremo". A Maroni "non interessa tanto capire se ci sono fondamenti di carattere penale, perché questo è compito della magistratura, ma se questa vicenda renda possibile la continuazione del governo della Regione Lombardia fino al 2015, perché ci sono ragioni di merito che valuterà il giudice e poi ci sono anche ragioni di opportunità politica che a volte rendono difficile o addirittura impossibile continuare. Questa è la valutazione che faremo"

Continua qui

L'indiana Mahi come Alfredino: muore dopo oltre 86 ore nel pozzo

La bambina, quattro anni, era precipitata nel buco di 25 metri
il giorno del suo compleanno

Il dramma di Mahi, la bambina indiana caduta mentre giocava mercoledì, giorno del suo quinto compleanno, in un pozzo di 25 metri a Manesar (sud di New Delhi) si è concluso in tragedia oggi quando dopo 86 ore il suo corpo senza vita è stato riportato alla luce e caricato per una inutile corsa verso un ospedale su una automabulanza militare.

Continua qui

"70mila assunzioni nel pubblico, la Grecia ha ingannato Ue e Fmi"

Secondo un rapporto della troika, Atene avrebbe violato l'accordo e messo a repentaglio l'obiettivo di ridurre la spesa nel settore statale. Schaeuble: non dare nuovi aiuti

Continua qui

Polizia beffata, ennesimo blitz Femen a Kiev

Ennesimo blitz delle Femen a Kiev. Le attiviste ucraine che protestano contro la prostituzione agli Europei sono apparse all'esterno dello stadio che ospiterà la finale del torneo. Come da copione, l'arresto da parte della polizia.

Le foto

Sconti sul “pieno”, tutti in coda

Assalto degli automobilisti alle pompe di benzina che nel weekend hanno praticato sconti speciali sino a esaurimento scorte

Fonte

Maturità, è il giorno del quizzone

Domande predisposte dalle commissioni su 5 materie dell'ultimo anno

Dopo le due prove scritte del 20 e 21 giugno e la breve pausa del fine settimana, da stamattina i quasi 500mila studenti e studentesse italiani dovranno affrontare la terza prova scritta, il cosiddetto "quizzone multidisciplinare", predisposto, a differenza dei primi due scritti, dalle singole commissioni d'esame su cinque materie del quinto anno.

Continua qui

E' GRANDE ITALIA!

Dopo 120 minuti dominati, due pali e tante occasioni, gli azzurri trionfano 4-2 dal dischetto contro l'Inghilterra. Cucchiaio di Pirlo, decisiva la parata di Buffon su Cole e il gol finale di Diamanti. Giovedì sfida alla Germania

Continua qui 

Pirlo: "Hart era bello carico...". Buffon: "Ho guidato Diamanti"

Litiga con De Rossi e segna il rigore. Questa volta Balotelli è soddisfatto

Gerrard: "Ancora fuori ai rigori...". Hodgson: "E' una maledizione"

Dai i tuoi voti per la partita Italia-Inghilterra

E' di nuovo Italia-Germania. Dolci ricordi mondiali...

 

 

Valencia, magico Alonso! Grande trionfo in rimonta

Lo spagnolo, che partiva 11°, è risalito fino al secondo posto a suon di sorpassi e grazie al ritiro di Vettel ha vinto il GP d'Europa portandosi in testa al campionato. Battuti Raikkonen e Schumacher. Maldonado elimina Hamilton all'ultimo giro. Massa 16°

Per molti è il migliore perché anche quando tutto sembra perduto e si parte undicesimi su una pista dove sorpassare è difficilissimo, lui crede ugualmente nella rimonta. È così che Fernando Alonso ha oggi strabiliato il Mondiale e letteralmente strappato ai rivali i 25 punti del GP d’Europa. 

Continua qui

sabato 23 giugno 2012

Formigoni indagato per corruzione nell'inchiesta sui fondi per la sanità

La Procura di Milano che lavora sul denaro finito alla Fondazione Maugeri
accusa il governatore per i benefit di Daccò e per finanziamento illecito

 

Il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, sarebbe indagato nell'inchiesta della Procura di Milano sui 70 milioni di euro che il polo privato della sanità Fondazione Maugeri ha pagato negli anni al consulente-mediatore Pierangelo Daccò. Lo scrive il Corriere della Sera.

Le ipotesi di reato sarebbero due: corruzione per i numerosi benefit che Formigoni ha ricevuto da Daccò e per un finanziamento illecito da oltre mezzo milione di euro relativo alle elezioni regionali 2010. L'iscrizione nel registro degli indagati sarebbe arrivata dopo i recenti interrogatori, entrambi secretati, di Daccò e dell'ex assessore regionale alla Sanità Antonio Simone.

SPECIALE Il caso Formigoni

 

Continua qui  

venerdì 22 giugno 2012

Tromba d'aria e grandine, l'Astigiano nella morsa del maltempo

Motociclista travolto da albero in corso Alessandria, case allagate

c.f.c.
Un violento nubifragio si è abbattuto giovedì intorno alle 20 sull’Astigiano, proveniente dal Torinese e diretto verso l'Alessandrino. In poco meno di mezz’ora una grande quantità di acqua, accompagnata da forti raffiche di vento e in alcuni casi da grandine, si è abbattuta su tutta la provincia.
Una tromba d'aria ha divelto alberi e spaccato rami un po’ ovunque: in corso Alessandria all’altezza dell’Unieuro un albero ha travolto un motociclista, ferendolo gravemente.

Continua qui

Aggredito dalla pornostar Paradiso, è grave

Un uomo è finito ricoverato agli Ospedali Riuniti di Bergamo con un bulbo oculare spaccato per i colpi ricevuti al viso e rischia di perdere l’occhio. A provocare le ferite sarebbe stata un’aggressione compiuta dalla celebre pornostar Maurizia Paradiso.

Fonte

Di quanto caleranno le temperature nel fine settimana?

Previsti fino a 8° in meno rispetto ai valori attuali sul basso Adriatico e sulla Puglia, ma il caldo risulterà ovunque più sopportabile. 

 

Sta raggiungendo in queste ore l'apice della sua potenza l'ondata di caldo che da una settimana ormai sta dettando legge sulla nostra Penisola. Nel fine settimana le correnti africane bollenti verranno sostituite da aria meno calda di matrice oceanica, che farà calare le temperature di alcuni gradi sulla nostra Penisola.

Continua qui

 

 

Comandante caserma cc uccide il vice e si suicida

Dramma nel Casertano. ufficiale denunciato per presunti ammanchi.

dell'inviato Maurizio Dente
Si divide la gente di Mignano Montelungo, 3 mila 500 abitanti, nell'alto Casertano. Ma la grande maggioranza non ha dubbi sulla figura del maresciallo Tommaso Mella, 40 anni, vicecomandante della Stazione dei carabinieri, ucciso con un colpo di pistola dal comandante, Angelo Simone, 52 anni, che aveva denunciato ai superiori per presunte irregolarità nella contabilità dei carburanti, e che si è suicidato con un colpo di pistola subito dopo. Amici, conoscenti, amministratori locali, parlano del più giovane dei carabinieri come di un esempio di professionalità. "Gli piaceva essere operativo - racconta Lorenzo, ex compagno di scuola - era un ragazzo di cuore, che conosceva l' amicizia ma, se necessario, sapeva bastonare".

Continua qui

 

Siria: sempre piu'crisi, si scivola verso l'orror

Violenza non risparmia distretto Damasco, le armi non tacciono 

dell'inviato Claudio Accogli
Gli osservatori Onu fermi nelle basi, la Croce rossa internazionale impossibilitata a portare aiuti umanitari, autobombe, scontri armati, assassini mirati. In Siria la situazione non migliora, anzi, sottolineano da giorni anche le autorità, la violenza sta raggiungendo picchi record, con una escalation che lascia sul campo ogni giorno decine di vittime. L'orrore non risparmia il distretto di Damasco, con le periferie che ribollono: 15 in media i cadaveri che arrivano ogni 24 ore nell'ospedale militare della capitale. Il prezzo più alto, stimano fonti ufficiali, lo pagano i militari, colpiti con sempre maggiore frequenza da attentati dinamitardi mirati, razzi e granate che se non uccidono mutilano.

Continua qui

 

Trasporti a rischio per lo sciopero. Stop dei sindacati di base

La protesta è stata indetta dalle organizzazioni sindacali Usb, Cub, Cib-unicobas, Snater, Usi e Si-Cobas. Confermata l'astensione dal lavoro anche nel settore ferroviario. Escluse le zone terremotate dell'Emilia

 

ROMA -  Rischio disagi domani per lo sciopero generale indetto dai sindacati di base su tutto il territorio nazionale, con l'eccezione delle zone dell'Emilia Romagna colpite dal terremoto. L'astensione dal lavoro di 24 ore riguarderà sia il pubblico che il privato, ma per i cittadini potrebbe avere conseguenze soprattutto per le difficoltà di spostamento con lo stop dei vari mezzi di trasporto, fatte salve naturalmente le fasce di garanzia (dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine esercizio). Qualche disagio potrebbe esserci anche per gli asili nido, ancora aperti a giugno, e per gli uffici pubblici e le strutture sanitarie. 


Continua qui

giovedì 21 giugno 2012

Il Senato taglia i deputati da 630 a 508 E per essere eletti basterà avere 21 anni

Duecentododice sì, 11 no e 27 astenuti. A Palazza Madama via libera alla modifica dell'art. 56 della Costituzione. All'inizio della seduta, scontro tra Anna Finocchiaro (Pd) e il presidente Schifani

 

ROMA - Via libera dell'aula del Senato alla riduzione del numero dei deputati. Un sì quasi unanime. L'assemblea di Palazzo Madama ha approvato con 212 sì, 11 no e 27 astenuti il primo articolo delle riforme costituzionali, che prevede che il numero dei deputati scenda dagli attuali 630 a 508, otto dei quali eletti nella circoscrizione estero. Hanno votato a favore Pdl, Pd, Udc, Idv, Coesione Nazionale e Api-Fli. Si sono astenuti i senatori della Lega Nord. In dissenso dai rispettivi gruppi hanno votato contro l'esponente radicale Donatella Poretti, Luigi Li Gotti (Idv) e Mario Baldassarri (Fli).

ECCO COME CAMBIANO GLI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE

 

Continua qui

Euro, Berlusconi insiste "Non è bestemmia uscire"

L'ex premier torna sull'ipotesi di uscire dalla moneta unica: "Ci sarebbero vantaggi". E invita il presidente del Consiglio a far valere la forza dell'Italia con la Germania. Casini: "Cavaliere valuti uscita da Ppe"

 

ROMA - "Non credo sia una bestemmia l'ipotesi di uscire dall'euro, così da poter pensare a procedere con una 'svalutazione competitiva'". Lo ha detto Silvio Berlusconi, parlando alla presentazione di un libro.

L'ex premier, che già meno di venti giorni fa 1aveva prospettato un'ipotesi del genere, insiste sulla eventualità che i vari Stati dell'Eurozona possano ipotizzare una uscita dall'euro e "un ritorno alle proprie monete nazionali. Certo non sarebbe auspicabile, ma ci sarebbero - assicura - anche dei vantaggi". E ha aggiunto: "Cosa succede se l'Italia, la Spagna o la Grecia dovessero tornare alla propria moneta? Non lo so. Può darsi che ci sia una perdita di ricchezza, ma io non arrivo a capirlo". Per l'ex premier, il compito che deve affrontare ora il presidente del Consiglio, Mario Monti, è quello di "far valere la forza e la solidità economica del Paese", riuscendo "a far pressione affinché la Germania ammorbidisca le sue posizioni e si riesca così ad arrivare al risultato di un'Europa che non si disintegri e a un euro forte", ha detto partecipando alla Camera alla presentazione di un libro. Il Cavaliere ha duramente criticato la linea tedesca: "La politica di rigore della Germania avvelena l'economia - ha detto -. Io mi sono battuto, ad esempio, contro la tobin tax". Poi un auspicio: "Speriamo che vada bene" il Consiglio europeo del 28 e 29 giugno.


Continua qui

mercoledì 20 giugno 2012

Lusi, il Senato approva la richiesta di arresto. "Sto vivendo un incubo, voglio rispetto"

I sì sono stati 155, i no 3, un astenuto. Lusi: "I big della Margherita sapevano". Lega, Idv e Pd: "Sì all'arresto". L'ex tesoriere ha 24 ore di tempo per costituirsi nel carcere di Regina Coeli

 

ROMA - Luigi Lusi andrà in carcere. Il Senato ha autorizzato l'arresto per l'ex tesoriere della Margherita. Il voto arriva dopo una giornata tesa, con polemiche e interventi "velenosi" in aula. Il voto è avvenuto a scrutinio palese: 155 i "sì", 3 i "no" e un astenuto. E' la prima volta che i senatori votano nominalmente su una richiesta d'arresto. Il Pdl, come annunciato durante la riunione di questo pomeriggio al momento del voto ha abbandonato l'emiciclo. Il senatore da questo momento ha 24 ore per costituirsi nel carcere di Regina Coeli. Il primo commento: "Sto vivendo un incubo, voglio rispetto". 


Continua qui

Rooney e un gol fantasma, L'Inghilterra 'pesca' l'Italia

Vittoria di misura per la compagine di Hodgson, che elimina i padroni di casa dell’Ucraina con il timbro del suo attaccante principe, all’esordio nella rassegna continentale. Polemiche per l’arbitraggio di Kassai: negato il gol dell’1-1 a Devic, la sfera aveva oltrepassato la linea di porta
di MARCO GAETANI

DONETSK - Da Hurst a Devic, passando per Frankie Lampard. C'è quasi sempre un gol fantasma nei momenti chiave del calcio inglese: questa volta gioca a suo favore, poiché nega all'Ucraina la rete che avrebbe riaperto partita e discorso qualificazione. Come per la Polonia, il fattore campo si rivela inutile: subito eliminate entrambe le nazionali organizzatrici, accadde già nel 2008 con Austria e Svizzera. Il contemporaneo scivolone della Francia va a capovolgere gli equilibri del Gruppo D: gli albionici chiudono in testa, nei quarti di finale sfideranno l'Italia.

Continua qui

Mubarak, nuova crisi cardiaca l'ex raìs lotta tra la vita e la morte

L'ex presidente, in carcere al Cairo con una condanna per ergastolo, è stato trasportato d'urgenza in una struttura sanitaria militare dopo un nuovo attacco di cuore. In un primo momento è stato dato per "clinicamente morto"

 

IL CAIRO - Hosni Mubarak è in ospedale in condizioni gravissime. Tanto che i medici all'inizio l'avevano dato per "clinicamente morto", notizia poi smentita dalle autorità e dai suoi avvocati: "E' in coma". Sarebbe attaccato a un respiratore che lo tiene in vita. La moglie è accorsa in piena notte, poco dopo l'una, all'ospedale, accompagnata da un familiare. 


Continua qui

G20, il piano Monti: "Acquistiamo con l'Efsf i bond dei paesi con spread troppo altro"

Si chiude il vertice di Los Cabos. Il premier nega l'esistenza di un piano di salvataggio per l'Italia. Impegno dei Grandi per la crescita, "senza pregiudicare il rigore". Venerdì mini-vertice a quattro a Roma in vista del Consiglio europeo dai nostri inviati FRANCESCO BEI e ELENA POLIDORI

 

LOS CABOS - Mario Monti pone sul tavolo del G20 una proposta destinata, nelle intenzioni, a spuntare le armi alla speculazione. L'ipotesi su cui "stiamo riflettendo" punta a far acquistare dal fondo salva-stati, il cosiddetto Efsf, i titoli pubblici dei paesi deboli di Eurolandia, strangolati da uno spread troppo alto, "abnorme", come lo definisce il presidente del Consiglio. "Nessun bailout, nessun salvataggio: questo tema non si pone proprio", tiene a precisare il premier, smentendo così le ipotesi circolate sulla stampa inglese. 


Continua qui

martedì 19 giugno 2012

Maturita': Domani la prima prova, italiano per tutti

Pascoli, mafia, titanic, tototraccia su web. Post e tweet studenti, si apre caccia autori, 'perche' non Moccia?'

di Alice Fumis
ROMA - D'Annunzio, perché "non è mai uscito". Pascoli, perché "quest'anno ricorre il centenario della morte". Ma poi nel calderone finiscono anche Montale, Calvino, Pirandello, Carducci. Insomma "diciamoli tutti", commenta qualcuno. E così alla lista si aggiunge anche Federico Moccia. "Rete" calda, quanto la temperatura all'esterno, nel giorno prima degli esami. Domani appuntamento con il primo scritto, la prova di italiano: sul web e sui social network impazza la tototraccia-mania. Elenchi lunghissimi di post e cinguettii che raccolgono gli sfoghi degli studenti in questa vigilia di maturità. Qualcuno racconta le sue ansie e spera in una fuga di notizie, altri ipotizzano tracce, lo sport preferito da generazioni di maturandi. Rino su Twitter dice che potrebbe uscire la crisi economica, Anita pensa piuttosto al terremoto e allo Tsunami in Giappone, mentre i siti specializzati ricordano ai ragazzi gli anniversari "importanti" del 2012: dal Titanic (con il parallelismo della Costa Concordia) al 60/mo anniversario dell'incoronazione della Regina Elisabetta, dai 50 anni dalla morte di Marilyn Monroe ai 50 anni dal rinnovamento religioso portato dal Concilio Vaticano II.

Continua qui

 

Cassano-Balotelli, Italia è nei quarti

Gli azzurri superano l'Eire di Trapattoni per 2-0 e superano il turno come secondi del girone alle spalle dei campioni del mondo. Nel primo tempo vantaggio con un gol dell'attaccante del Milan, raddoppio al 90' grazie a una grande rete del giocatore del Manchester CIty, subentrato a Di Natale
dall'inviato MAURIZIO CROSETTI

Continua qui

Chiedeva aiuto, trovata morta in palazzo

E' accaduto a livorno, ignote le cause del decesso

(ANSA) - LIVORNO, 18 GIU - Una donna di 40 anni e' stata trovata morta, poco dopo le 13, su un pianerottolo al quarto piano di un palazzo in un quartiere popolare di Livorno. Secondo una prima ricostruzione della polizia, la donna avrebbe suonato a tutti i campanelli del palazzo dicendo che era inseguita da qualcuno, prima di salire fino al quarto e ultimo piano. Ad accorgersi del cadavere, sul quale apparentemente non ci sono segni di violenza, proprio un inquilino di quel piano che ha visto il corpo senza vita.

Fonte

Emilia, cinque scosse nella notte, la più forte di 3.2

Sono 14.727 le persone assistite

Sono state cinque le scosse di terremoto registrate nella notte nelle zone terremotate dell'Emilia. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), degli eventi sismici avvenuti tra la mezzanotte e le 5:45, il più forte è stato a 00:02 con magnitudo 3.2 ed epicentro tra le province di Modena e Mantova; gli altri hanno avuto magnitudo comprese tra i 2 e i 2.4 gradi della scala Richter.

Continua qui

Pdci: ''Il capo ufficio stampa Ingv è un'ex attrice soft porno''

"Dopo la nomina di un professore di ginnastica a direttore generale, oggi si scopre che il capo ufficio stampa dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Sonia Topazio, è un'ex attrice erotica 'raccomandata' da un politico, alla faccia dei 400 precari. Tutto questo mentre l'Emilia Romagna cerca di superare la tragedia del terremoto. Siamo proprio un Paese ingiusto, dove nani e ballerine la fanno da padroni". Così Orazio Licandro, coordinatore della segreteria nazionale del Pdci

Foto

lunedì 18 giugno 2012

Gasparri: "Toglietemi le multe. Non ho tempo per certe cose"

Io sottoscritto Sen. Maurizio Gasparri, Presidente del Gruppo Parlamentare ‘Il Popolo della Libertà’ presso il Senato della Repubblica…”. La lettera comincia così, piena zeppa di maiuscole. Ma non ha niente a che vedere con il ramo del Parlamento che ha sede a Palazzo Madama o con il partito che alloggia in via dell’Umiltà. Riguarda una Mercedes classe A, che viaggia per le strade della Capitale ed è intestata ad Amina Fiorillo. La moglie del senatore Maurizio Gasparri. La lettera è datata 22 marzo 2012 e indirizzata all’ufficio Contravvenzioni del Comune di Roma. Gasparri e famiglia abitano nel centro storico e hanno preso alcune multe perché si sono dimenticati di rinnovare il pass per la zona a traffico limitato. Hanno chiesto l’archiviazione dei verbali e fatto valere il loro diritto di residenti autorizzati. Ma il senatore ha preferito non procedere come un cittadino qualsiasi. Ha scritto ai vigili su carta intestata del Senato, ha illustrato lo scranno su cui sedeva e ha tenuto a precisare che “l’autovettura oggetto della contravvenzione era temporaneamente sprovvista dell’autorizzazione al transito, che non mi è stato possibile rinnovare tempestivamente a causa di continui e ripetuti impegni in diverse parti d’Italia correlati al mio mandato istituzionale”. Talmente avvezzo alla tiritera da metterla in mezzo anche quando non ce ne sarebbe bisogno.

Continua qui

Brindisi, Vantaggiato davanti ai pm confessa l'attentato contro l'ex cliente

L'interrogatorio dell'uomo che ha confessato di avere fatto esplodere le tre bombole del gas davanti alla scuola Morvillo Falcone e oggi ha ammesso di aver colpito anche l'imprenditore che l'aveva truffato.

 

BRINDISI - Giovanni Vantaggiato, il 68enne reo confesso dell'attentato di Brindisi, avrebbe ammesso le proprie responsabilità anche per l'attentato compiuto nel febbraio del 2008 a Torre Santa Susanna ai danni di Cosimo Parato, da lui accusato di averlo truffato. Lo ha detto l'avvocato Franco Orlando, dopo l'interrogatorio di oggi in carcere, conclusosi dopo tre ore, nel corso del quale l'imprenditore di Copertino reo confesso della strage del 19 maggio scorso a Brindisi ha risposto alle domande dei magistrati inquirenti, i pm della Dda Milto De Nozza e Guglielmo Cataldi. Vantaggiato avrebbe inoltre fornito altri dettagli sulle modalità di esecuzione dell'esplosione di Brindisi, ribadendo di aver agito da solo per mettere in atto una azione "dimostrativa". Dopo l'audizione, Vantaggiato ha incontrato in carcere il criminologo Francesco Bruno e la psicoterapeuta Maria Pia De Giovanni, entrambi consulenti nominati dalla difesa.

 

Continua qui 



Scommesse, ecco i verdetti -2 al Pescara, sconto al Novara

Le decisioni della disciplinare in merito al processo di primo grado. Confermata la penalità di due punti al club abruzzese da scontare nel prossimo campionato di serie A, -4 ai piemontesi (Palazzi aveva chiesto il -6). Sconto anche all'Albinoleffe (da -27 a -15) e al Piacenza (da -19 a -11). Tra i tesserati cinque anni di squalifica a Cassano, Sartor, Santoni e Zamperini. Prosciolti Consonni, Coser, Sarri e Shala
di MATTEO PINCI

ROMA - Ventuno società sanzionate, cinquantadue tesserati colpiti, appena 4 giocatori prosciolti: è questo il bilancio delle sentenze sportive sul calcioscommesse emesse dalla Commissione Disciplinare Nazionale. Confermato sostanzialmente l'impianto costruito nelle proprie richieste dal procuratore federale Palazzi: pochi sconti, il più sostanzioso all'Albinoleffe, punito con una penalizzazione di 15 punti contro la richiesta di -27 (confermata però l'ammenda di 90 mila euro), ma anche al Piacenza (da -19 a -11). Confermati invece i 2 punti di penalizzazione al Pescara, unico club di serie A a penalizzato, mentre il Novara appena retrocesso partirà nella prossima stagione da -4 (contro una richiesta iniziale di -6).

Continua qui

Monte Bianco fatale al re dello scialpinismo. Brosse muore dopo un volo di 600 metri

Il campione francese, vincitore di tre coppe del mondo della specialità, era impegnato nella traversata del massiccio dal versante francese a quello svizzero. L'incidente a quota 3901 metri

 

AOSTA - E' morto stamani sul versante francese del Monte Bianco il celebre scialpinista francese Stephane Brosse,  41 anni, vincitore di tre coppe del mondo della specialità. Giunto sulla cima dell'Aiguille d'Argentiere (3.901 metri), al confine con la Svizzera, Brosse è precipitato per circa 600 metri dopo che una cornice di neve ha ceduto sotto i suoi piedi. Il suo corpo è stato recuperato dalla gendarmeria francese.


Continua qui

Grecia, vincono i conservatori Samaras: "I greci hanno scelto l'Europa"

"Governo al più presto, rispetteremo gli impegni" afferma il leader di Nea Dimokratia, che vince il duello con la sinistra radicale di Syriza. Il leader socialista Venizelos rilancia: "Governo di corresponsabilità a quattro partiti".  Ma il radicale Tsipras lo gela: "Governo senza di noi". In Parlamento anche indipendentisti, Alba Dorata, la sinistra moderata di Dimar, i comunisti del Kke

 

ATENE - "Oggi i greci hanno scelto di restare legati all'Europa. Questa è una vittoria per tutta l'Europa". Così il leader di Nea Dimokratia, Antonis Samaras, ha commentato la vittoria nelle elezioni legislative davanti a giornalisti di mezzo mondo radunati nel centro stampa di Atene. E subito rassicura gli investitori: "Siamo ancorati all'euro". 


Continua qui

sabato 16 giugno 2012

"No alla cultura del sospetto. Con l'Irlanda farò 3-4 cambi"

Il ct azzurro Prandelli, il giorno dopo il secondo pareggio, non vuole sentire parlare di 'biscotto' tra Spagna e Croazia: "Noi dobbiamo crederci fino in fondo e vincere, la Spagna negli ultimi 10 anni ha fatto grandi cose". Sulla partita di lunedì prossimo: "Non penso di cambiare modulo". Poi torna al pari con i croati: "Non c'è stato calo fisico". Su Balotelli: "Deve crescere: servono cattiveria e attenzione. Ora cambi"

dall'inviato FRANCESCO SAVERIO INTORCIA


CRACOVIA - Il day-after dell'Italia è cominciato con un confronto lungo e franco fra gli azzurri e il ct. Al termine, Prandelli è parso rinfrancato: è convinto che la qualificazione sia possibile, è certo che la Spagna vincerà la sua partita. Dunque, gli azzurri devono pensare solo a fare il suo dovere.


Continua qui

Tagli ai ministeri, bonus edilizia più alti Monti: "Provvedimento corposo e organico"

Approvato dal consiglio dei ministri il provvedimento per rilanciare l'economia. Il premier: "Misure che favoriscono la crescita e la riduzione del peso dello Stato". Previsti interventi sulle compagnie assicurative estere che operano in Italia. Tagli lineari ai ministeri. Passera: "Mobiliteremo risorse e investimenti per ottanta miliardi di euro"

ROMA - Bonus casa. Fondo per la crescita. Assunzioni qualificate. Via libera, "salvo intese", al decreto sviluppo esaminato oggi del consiglio dei ministri. Una serie di misure che negli auspici del governo dovrebbero stimolare la crescita. Per Mario Monti, si tratta di un provvedimento "corposo e organico 1" e che punta alla "riduzione del peso dello Stato". Poi le cifre. Il ministro Passera: "Tra risorse sbloccate e investimenti mobiliteremo ottanta miliardi di euro". E nei prossimi mesi, "ne saranno resi disponibili altri venti". Poi l'annuncio: "Entro il 2013 saranno completati i cantieri della Salerno-Reggio Calabria 2". Approvato anche un decreto della presidenza del Consiglio dei ministri per la riduzione del personale al Mef e a Palazzo Chigi. Catricalà: "Gli altri ministeri si adeguino".  

 

Continua qui

venerdì 15 giugno 2012

Auto, mercato europeo ancora in calo. Marchionne ripensa la Grande Punto

E' l'ottava flessione consecutiva

Continua il periodo negativo per il mercato dell'auto in Europa. Per l'ottava volta consecutiva il trend registra un segno negativo. Secondo quanto comunicato dall'Acea, nei 27 Paesi Ue più quelli Efta il mese scorso sonostate immatricolate 1.150.434 nuove vetture, in flessione dell'8,4% rispetto a 1.255.681 segnato un anno fa. Ad aprile il mercato era sceso del 6,5% . Nei primi cinque mesi dell'anno le immatricolazioni hanno ceduto il 7,3%, attestandosi a 5.641.371 contro i 6.084.990 dello stesso periodo del 2011.

Continua qui

Nicole Minetti pensa all'hard: ''Girerò un film porno''

''Dalla politica ho avuto solo problemi. Adesso mi hanno offerto di girare un film porno e voglio accettare''. Sarebbero queste le confessioni di Nicole Minetti secondo il settimanale Diva & donna. La consigliera lombarda non ha né confermato né smentito la notizia. Intanto il web strepita.

Le foto

Campegine, anziano apre il fuoco e uccide un uomo e una donna

Il delitto è avvenuto in pieno centro. Una terza persona è rimasta ferita. L'assassino, un pensionato, si è poi barricato in un'auto ma è stato catturato poco dopo dai carabinieri.

 

Campegine, paese di 5mila abitanti a 20 chilometri da Reggio Emilia, è sotto shock. Un pensionato di Castelnovo Sotto, Sandro Ricci di 72 anni, si è trasformato in pistolero e assassino. A bordo di una Alfa Mito in sosta in centro, con due pistole in pugno, ha ucciso la propria badante. Poi è sceso dalla macchina, è entrato nel bar Snoopy e ha sparato contro un fornitore di acqua minerale e contro un cliente: il primo è morto, il secondo è rimasto ferito.
 

Continua qui

'Occupy Fornero', momenti di tensione a Montecitorio

Un agente ferito dai manifestanti

ROMA, 14 GIU - Tensione nei pressi della Camera. La protesta dei precari e degli studenti di 'Occupy Fornero' è sfociata in scontri, con il lancio di sampietrini da parte dei manifestanti e le cariche delle forze dell'ordine. Un agente è rimasto ferito.

Continua qui

Razzismo croato: lanciano banana per Balotelli

 
L’arbitro Webb fischia un fallo su Balotelli, e dalla curva dei tifosi croati parte una bordata di fischi e dei "buuh" all’indirizzo dell’attaccante azzurro. L’episodio si è verificato nel finale del primo tempo di Italia-Croazia, con gli azzurri in vantaggio sull’1-0.
 

giovedì 14 giugno 2012

Italia, un pari che non fa sorridere

Con la Croazia finisce 1-1, risultato che costringe gli azzurri a battere l'Irlanda nell'ultimo impegno e a sperare negli altri risultati. Segna Pirlo, nella ripresa il pari di Mandzukic
dall'inviato MAURIZIO CROSETTI

POZNAN (Polonia)  Adesso si fa grigia davvero. Il secondo 1-1 consecutivo ci condanna non solo a battere l'Irlanda lunedì, e sarebbe il minimo, ma anche a sperare che non ci sia un "biscotto" tra spagnoli e croati ("due feriti meglio di un morto"? Chiedetelo a Buffon), altrimenti andiamo a casa. Ma anche senza sospetti di pasticceria, la situazione degli azzurri diventa complicatissima. Peccato, perché per la seconda volta la squadra di Prandelli non è riuscita a gestire il vantaggio. Siamo stati puniti e l'abbiamo meritato. Di nuovo abbiamo cambiato tutte le punte, col risultato che segna solo un centrocampista, Pirlo: un gol molto bello, ma potrebbe essere inutile.

Continua qui

Romania: tentano la rapina in corsa sull'autostrada

Sembra la scena di un film di Hollywood: una rapina a tutta velocità sull'autostrada, con i criminali che sfruttano il cofano della loro auto per cercare di aprire il portellone di un camion. Il colpo è stato tentato sul serio in Romania. E le immagini che state vedendo sono reali, girate dal Dipartimento per il Crimine Organizzato e il Terrorismo. I ladri sarebbero degli specialisti nelle rapine in movimento. In questo caso però il furto non riesce e i criminali sono costretti a tornare sulla loro macchina a mani vuote.

Il video

Sport da cani, il quattro zampe è un fenomeno

 
Sport da cani, il quattro zampe è un fenomeno
 
Messi alla prova, tra gare di frisbee, salto e surf, i partecipanti a quattro zampe del Purina Pro Plan Incredible Dog Challenge di Del Mar, in California, hanno fatto sfoggio delle loro capacità atletiche.
 

Canada, il funerale della balena spiaggiata

Canada, il funerale della balena spiaggiata

Un commovente ultimo saluto intorno alla megattera spiaggiata in seguito alle basse maree a White Rock, British Columbia. L'esemplare giovane è arrivato ancora vivo, ma in pessime condizioni, nelle acque adiacenti alla spiaggia  ed è morto poche ore dopo essersi adagiato sulla sabbia. I residenti hanno omaggiato la balena depositanto fiori intorno al corpo e dando vita a un simbolico "funerale"

Le foto

Monti: "Il governo sta studiando cessioni del patrimonio pubblico"

Il presidente del Consiglio, in Germania per ricevere un premio, esclude una nuova manovra. Ma annuncia la vendita di proprietà dello Stato.  Da Berlino fiducia nelle riforme del governo italiano.

 

BERLINO - Arriva a Berlino per ricevere un premio, il 'Responsible Leadership Award'. Parte dopo aver annunciato - nell'aula della Camera - l'operazione crescita 1. Ma è la crisi internazionale a dominare i discorsi di Monti, anche in Germania. Il premier esclude una nuova manovra correttiva. "Sui conti pubblici - dice - abbiamo fatto un pesantissimo intervento in dicembre". Precisa, comunque, che non bisogna abbassare la guardia: "Va continuata l'opera sui conti pubblici". Poi annuncia la nuova strategia del governo per far fronte all'emergenza. "Stiamo preparando la cessione di una quota dell'attivo del settore pubblico, sia immobiliare che mobiliare, anche del settore locale". Dunque sì alla cessione di una parte del patrimonio pubblico nazionale, compresi i 'gioielli' degli enti locali.   


Continua qui

mercoledì 13 giugno 2012

Estate che non decolla...

Gli operatori turistici in Liguria sono in allarme per l'estate che non decolla: "Non sta andando bene, la stagione non è ancora partita. Qui di solito a giugno c'è un sacco di gente, soprattutto famiglie con bambini. Ma quest'anno non c'è quasi nessuno», a parlare è Aldo Valtriani, dei bagni della spiaggia di San Terenzo, una delle più frequentate e vicine alla Spezia.

Fonte

Niente asilo per i bimbi stranieri. E' polemica nel Novarese

A Borgomanero il Consiglio di circolo chiede la cittadinanza italiana per l'iscrizione alla materna e 30 figli di immigrati restano esclusi. Proteste dei genitori, il sindaco chiede di poter aprire una sezione in più.

 

BORGOMANERO (Novara) - Il sindaco di Borgomanero (Novara), Anna Tinivella, ha chiesto alla Regione Piemonte l'istituzione di una sezione in più di scuola materna del centro storico per il prossimo anno scolastico per accogliere 36 bambini, quasi tutti stranieri, rimasti esclusi dal servizio scolastico per mancanza di posti disponibili e ora in lista di attesa.


Continua qui

Arresti in tutta Italia per gli attentati rivendicati dagli Anarchici informali

L'operazione sotto il controllo della procura della Repubblica di Perugia. Quaranta perquisizioni, 24 indagati. Indagini anche all'estero, in Svizzera e in Germania. Due fermi Oltralpe, sei greci indagati.

 

ROMA  - Operazione del Ros, con arresti, contro appartenenti alla Federazione anarchica informale (Fai) e al Fronte rivoluzionario internazionale (Fri). Le accuse riguardano, tra l'altro, gli attentati del 2009 alla Bocconi, al Cie di Gradisca d'Isonzo; al dg di Equitalia a Roma, la Deutsche Bank di Francoforte e l'Ambasciata greca di Parigi nel 2011.

 

Continua qui
 

Schäuble: "Per l'Italia nessun pericolo se segue la strada di Monti"

Il ministro delle Finanze tedesco a La Stampa: "Niente eurobond senza politiche di bilancio
in comune"

Alessandro Alviani
Berlino
Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schäuble , in un'intervista a La Stampa, parla della crisi e si sofferma sull'Italia: «Roma non è in pericolo» dice.

Continua qui

martedì 12 giugno 2012

Crolla la spesa delle famiglie -2,4% l'Imu tornera' ai Comuni dal 2013

Crollano gli acquisti di beni durevoli: -11,8% nel primo trimestre

ROMA - Nel primo trimestre del 2012 la spesa delle famiglie italiane è diminuita del 2,4% rispetto al primo trimestre del 2012 e dell'1% rispetto al trimestre precedente. Lo comunica l'Istat diffondendo i dati sul Pil.Le famiglie italiane risparmiano su tutto. Per i beni durevoli il calo annuo è addirittura a due cifre (-11,8%). Comprendono: auto, articoli di arredamento, elettrodomestici. Calano però anche gli acquisti di beni non durevoli (-2,3% in un anno) e il riferimento è innanzitutto per quelli alimentari ma anche per medicinali, detergenti, prodotti per la cura della persona, per fare alcuni esempi. Nell'ultimo anno dalle famiglie italiane sono stati acquistati anche meno servizi: -0,2%

Continua qui

Lusi, giunta Senato vota si' ad arresto

Indagato per l'uso dei fondi della Margherita

ROMA - La Giunta per le immunità del Senato ha votato a favore della richiesta di arresto per il senatore Luigi Lusi. Lo ha comunicato al termine della riunione il presidente Marco Follini, precisando che solo quattro voti sono risultati a favore della relazione del relatore Ferruccio Saro, contrario all'arresto, 13 i voti contro.

Fonte

'Tesoro' in campo nomadi, 400mila euro in titoli

Operazione della polizia a Roma. I titoli sono intestati ad un uomo di nazionalità bosniaca.

ROMA  - E' un vero tesoro quello scoperto dalla Polizia locale di Roma nel campo nomadi di via Salone. Nel corso di una perquisizione, portata avanti dagli agenti dei gruppi Sicurezza pubblica ed emergenziale, VI, VIII, IX, XII e XIII, sono stati per ora trovati 400mila euro in titoli, intestati ad un uomo di nazionalità bosniaca, e 30mila euro in contanti. Le perquisizioni, volte a individuare reati quali spaccio di droga o detenzione d'armi, continueranno per tutta la giornata.

Fonte

Alta Lombardia: nevica fino a 1800 metri e a breve sotto anche Trentino e Alto Adige

Fiocchi in particolare sull'alta Valtellina, abbondante sui valichi di confine con la Svizzera.

 L'avevamo "chiamata", o meglio prevista, nell'ultimo capoverso di questo apposito articolo di approfondimento http://meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/Ultimissime-temporali-al-nord-ecco-dove-e-quando-colpiranno-tra-lunedi-sera-e-la-notte-su-martedi-/37690/ e ora la neve è puntualmente arrivata lungo la cresta delle Alpi centro-orientali fin sotto i 2000 metri. Il tutto a causa dell'aria fresca subentrata entro il minimo di pressione che sta al momento transitando sui cieli padani.

Fiocchi abbondanti rilasciati dalla parte occlusa (finale) della perturbazione giunta nella notte al nord soprattutto lungo la cresta alpina lombarda, con sconfinamenti sull'alta Valtellina e vallate laterali prospicienti. E' nuovamente neve a Livigno (prima immagine), ma guardate che fioccata al Passo dello Stelvio (seconda).

Se poi vogliamo dare un'occhiata al Passo del Bernina ecco la situazione nella terza immagine. Per avere una panoramica completa delle nevicate in atto nella zona e controllare la situazione in tempo reale potete consultare l'apposita pagina dedicata alle webcam di montagna .http://meteolive.leonardo.it/webcam/zone-italiane/alpi+centrali e http://meteolive.leonardo.it/webcam/zone-italiane/alpi+orientali.

Continua qui

La terra trema ancora in Emilia nuova scossa di magnitudo 4.3

L'epicentro è stato registrato dall'Istituto nazionale di geofisica tra le province di Mantova, Reggio Emilia e Modena. Paura tra le popolazioni ma nessun danno. Otto gli eventi sismici nella notte.

 

MANTOVA - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è stata registrata alle 3:48 tra le provincie di Mantova, Reggio Emilia e Modena. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10,8 chilometri di profondità ed epicentro in prossimità del comune mantovano di Moglia, di quelli reggiani di Fabbrico, Reggiolo e Rolo, e di quelli modenesi di Carpi e Novi di Modena.

L'evento sismico è stato chiaramente avvertito dalla popolazione, in particolare nella provincia di Modena. Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del dipartimento della Protezione civile, non risultano al momento danni a persone o cose.


Continua qui

 

Il terremoto nel caseificio: il crollo delle forme di grana

 

Esodati, l'lnps: "Possibili 390mila". Ira Fornero sui vertici dell'Istituto

Scoppia un nuovo caso dei numeri. Esce la relazione presentata al ministro che convoca presidente e direttore generale e "disapprova" la diffusione dei dati. Poi precisa: "I salvaguardati sono 65mila", anche se ammette che il decreto non copre tutti i lavoratori coinvolti

 

MILANO - Continua la guerra dei numeri tra il governo e l'Inps sui lavoratori esodati. Secondo l'Inps i lavoratori che potrebbero avere diritto ad andare in pensione sulla base delle vecchie regole secondo il decreto Salva Italia e il Milleproroghe sono 390.200. Sono i numeri della Relazione che l'Inps ha inviato al ministero del Lavoro prima della firma del decreto che fissa a 65mila la quota dei salvaguardati. Ed è scoppiato il nuovo scontro con la Fornero. Che ha immediatamente convocato i vertici dell'Istituto per poi emettere una nota adirata nella quale "disapprova" la diffusione del documento, ribadisce che i "salvaguardati" restano 65.000 anche se il governo "è consapevole che la platea è più ampia". Un giallo dai contorni un po' grotteschi - che sembra giocarsi tra l'interpretazione dei termini esodato e salvaguardato - se non riguardasse l'incubo che la crisi sta provocando nella vita di decine di migliaia di persone.


Continua qui

La Lagarde (Fmi) lancia l'allarme. "Meno di tre mesi per salvare l'euro"

La direttrice generale del Fondo monetario internazionale invita ad un'azione tempestiva. Chiede di andare avanti sul risanamento dei conti ma anche azioni per la crescita. Quanto all'uscita della Grecia dalla moneta unica dice: "E' una questione di volontà politica"

 

WASHINGTON - Meno di tre mesi, questo il tempo che Cristine Lagarde, direttrice generale del Fondo Monetario internazionale, dà alle istituzioni europee per salvare l'euro. L'economista francese, in un'intervista alla Cnn, ha infatti detto che "un'azione per salvare l'euro è necessaria in meno di tre mesi". Parole che suonano come una risposta al finanziere George Soros secondo il quale "le autorità europee hanno un margine di tre mesi per correggere i propri errori e invertire l'attuale inerzia".


Continua qui

lunedì 11 giugno 2012

Obodo: "Volevano uccidermi, scappato da solo"

Il calciatore racconta il suo rapimento in Nigeria: "Ho approfittato di un momento di distrazione"

"Quando ho sentito che l'unica persona che mi controllava doveva ammazzarmi allora a questa ho dato una spinta e sono scappato". E' il racconto della liberazione di Christian Obodo fatto dal giocatore in un albergo dove si trova con i familiari. "Sono fuggito e da una foresta sono arrivato in un piccolo villaggio - continua Obodo che tornerà in Italia tra 10 giorni -, la gente mi ha riconosciuto e ha chiamato la polizia. Sono sotto shock".


Continua qui

Brindisi, il gip su Vantaggiato. "Possibile che sia stato aiutato"

Tra le ipotesi la presenza di "altre persone" sul luogo dell'attentato, cui però la polizia non crede. Il reo confesso: lo Stato non aiuta le vittime di truffe. Intanto è arrivata la sospensione per Angelo Rampino, preside della "Morvillo Falcone". La scuola è frequentata anche dalla fidanzata del figlio di Cosimo Parato, l'imprenditore che avrebbe truffato l'attentatore

di GIULIANO FOSCHINI e FRANCESCO VIVIANO

BRINDISI - Il sospetto di un terzo uomo a cui la polizia crede però ancora molto poco (ASCOLTA). Le motivazioni che spingono a parlare dell'omicidio di Brindisi come un attentato terroristico. In nove pagine di ordinanza di custodia cautelare, il gip di Lecce, Ines Casciaro, mette il primo punto in questa storia. Dinamica, movente, possibili sviluppo investigativi. "Vantaggiato - scrive il giudice - voleva effettuare un gesto dimostrativo nei confronti del mondo intero perché, vittima di truffe che lo hanno messo in ginocchio economicamente. Ha dichiarato che le istituzioni dovrebbero riporre maggiore attenzione nei confronti delle vittime di truffa (LEGGI). L'attentato era rivolto proprio ad attirare l'attenzione delle istituzioni e del legislatore sul punto ed era finalizzato a esprimere la sua rabbia, affinché si trovi un sistema idoneo per tutelare chi, a causa di inadempimenti, subisce ingenti danni". 


Continua qui

Falso olio extravergine, 17 indagati in centro Italia

Bloccata organizzazione dedita alla contraffazione tra Toscana, Emilia Romagna e Lazio

ROMA - Olio contraffatto, spacciato per vero extravergine: e' stata bloccata tra Toscana, Emilia Romagna e Lazio una organizzazione dedita alla distribuzione e al commercio del prodotto adulterato. Diciassette le perquisizioni eseguite dal Nas a carico di altrettanti indagati e di sei attivita' commerciali. L'accusa e' di associazione per delinquere finalizzata alla frode in commercio consistente nell'adulterazione e contraffazione di olio extravergine di oliva.
Le indagini, cominciate nel maggio 2011, hanno fatto emergere un complesso sistema di adulterazione e distribuzione: l'organizzazione reperiva, anche in ambito internazionale (Spagna e Maghreb), le materie prime per la sofisticazione degli olii (clorofilla e betacarotene) per poi cederle ad oleifici compiacenti, per la successiva adulterazione e la conseguente distribuzione, ad attivita' di ristorazione oppure al commercio tipo ''porta a porta'', ad opera di grossisti e commercianti.

Continua qui

 

Facebook, un amore al tramonto arriva la crisi del settimo anno

Il titolo perde in Borsa, gli "amici" lasciano, la pubblicità non cresce. Il social network più celebre è in difficoltà. Ma è ancora leader

dal nostro inviato ANGELO AQUARO

NEW YORK - La crisi di Facebook arrivò, come in tutte le storie d'amore che si rispettino, con il fatidico settimo anno. Prima ancora del flop di Wall Street. Prima ancora degli impietosi racconti di Mark "Tirchio" Zuckerberg che non riusciva a farsi amico più neppure un cameriere: lasciandogli di mancia, in viaggio di nozze pochi giorni fa a Roma, quella cifra che pericolosamente riecheggia il margine di profitto dell'ex social network delle meraviglie - zero. La crisi di Facebook arrivò, come in tutti i disastri che si rispettino, tra gli allarmi inascoltati dai soliti furbetti, capitanati dai banchieri senza scrupoli che da Goldman Sachs a Morgan Stanley pregustavano già il 2.2 per cento che avrebbero portato a casa sulla "quotazione del secolo".


Continua qui

Lorenza Lei vieta i social network in Rai

domenica 10 giugno 2012

A Tortona il primo distributore di "biobenzina" in Italia

Il carburante nato dagli scarti della produzione di agricola
o da vegetali non alimentari

Roberto Giovannini
Tortona
Per adesso ce n'è soltanto uno, ma ci sono concrete speranze che quello inaugurato ieri a Tortona sia il primo di una lunga serie di distributori di “biobenzina”. La biobenzina, nonostante il nome un po’ inquietante, altro non è se non una miscela di normale carburante derivato dalla raffinazione del petrolio e bioetanolo, ovvero alcool etilico prodotto lavorando materie vegetali. La grande novità della tecnologia adottata dalla società chimica italiana Mossi & Ghisolfi che ha realizzato questo speciale distributore (con sede a Rivalta Scrivia, in provincia di Alessandria, e fortemente radicata in Piemonte) è che questa biobenzina non nasce da prodotti agricoli adatti all’alimentazione umana o animale, come i tradizionali biocarburanti derivati da canna da zucchero, mais, palma, grano o soia. Ma dagli scarti della produzione di agricola o da vegetali non alimentari come la comune canna dei fossi, la paglia di riso, lo stocco del mais, le ramaglie dei boschi. In altre parole, si tratta di un carburante veramente alternativo a quello di origine “fossile”, senza nessun impatto sulla catena agronomica alimentare (secondo molti l’aumento della produzione di biocarburanti ha contribuito ad aumentare i prezzi dei cereali e la fame nel mondo), e in grado in pratica di azzerare le emissioni di CO2 derivanti dal trasporto su gomma, visto che la CO2 rilasciata dai motori altro non è che CO2 già “sequestrata” dalle piante.

Continua qui

Muore in moto, prof lo ammettono agli esami

L'incidente a pochi giorni dalla fine dell'anno scolastico. Gli insegnanti: 'Deve avere il diploma, lo ha meritato'

MASSA (MASSA CARRARA) - E' morto in un incidente stradale, finendo con il suo scooter contro un furgone dopo la festa di fine anno scolastico, a pochi giorni dall'inizio degli esami di maturità. Ma i professori hanno deciso di ammetterlo comunque: "Deve avere quel diploma, se lo é meritato", hanno spiegato. Lorenzo Cantoni, 19 anni, avrà dunque un'attestato in memoria. E' la decisione presa da docenti e preside del liceo classico 'Pellegrino Rossi' di Massa, come riferiscono oggi alcuni quotidiani.

Continua qui

L'Italia sta ruotando, durerà anni

Secondo l'Ingv i terremoti in Emilia e nelle Prealpi Venete sono diversi ma hanno la stessa antica origine. Fenomeno noto: "La placca Africana spinge e s’incunea sotto le Alpi". Ma perché oggi la terra trema di più?

VALENTINA ARCOVIO
Roma
È da quasi un mese che sentiamo tremare il nostro paese sotto i piedi. Non che così tante scosse di terremoto siano un’anomalia senza precedenti.
È solo che dal 20 maggio scorso, l’intensità di queste vibrazioni viene percepita distintamente dalla popolazione che vive sulla Pianura Padana.

L’ultima scossa forte risale a ieri, quando un terremoto di magnitudo 4.5 ha colpito le Prealpi Venete. Nel frattempo una serie di vibrazioni lievi, le cosiddette scosse di assestamento, continuano a turbare l’Emilia Romagna e ad alimentare gli incubi di una popolazione già provata. Per gli scienziati non c’è un collegamento diretto fra tutti questi terremoti, ma il motore di queste scosse sembra comunque lo stesso.

Continua qui

L'Italia, buon pari con rimpianti ma ora sarà vietato sbagliare

L'Europeo degli azzurri inizia con un 1-1 contro i campioni del mondo e d'Europa in carica, un risultato positivo che è anche una mezza occasione sprecata. Futuro aperto ad ogni soluzione
dall'inviato MAURIZIO CROSETTI


DANZICA - Molto meglio del previsto, ma forse anche peggio di come poteva andare. Perché l'uno a uno dell'Italia assomiglia a un vantaggio gestito poco e male (il gol di Totò Di Natale, bucaniere senza tempo), insomma è una mezza grande occasione sprecata. Resta la soddisfazione di essere partiti bene contro i campioni del mondo, dopo tutte le emergenze e le polemiche di queste settimane. L'Italia è stata frizzante, tonica, mai timorosa. Ha cambiato totalmente l'attacco nella ripresa (via Balotelli e Cassano, dentro Di Natale e Giovinco) e proprio la seconda soluzione è apparsa la più convincente. Poi, è anche vero che se il biondo Torres non avesse sbagliato di tutto nell'ultimo quarto d'ora, saremmo qui a macerarci in una sconfitta. Invece è un pareggio nella sfida più difficile, e ora la classifica e il futuro sono aperti a ogni soluzione: possiamo vincere il gruppo ma pure tornare a casa subito, non si potrà sbagliare niente. Ma era importante non fallire il debutto: quello sì, sarebbe stato irreparabile.

Continua qui 

Italia, va bene così. Con la Spagna è 1-1

Rissa tra tifosi di Samp e Genoa. Cinque doriani feriti, tre gravi

Intorno alla mezzanotte a Molassana. Un gruppo di tifosi blucerchiati esce dal club per festeggiare la vittoria in serie A. Alcuni giovani li attendono sull'altro lato della strada e scoppia il finimondo. Tre giovani sono ricoverati in rianimazione, uno è stato colpito più volte con un coccio di bottiglia. Sette i denunciati

di STEFANO ORIGONE

Calcio e violenza: un agguato in piena regola, con coltelli e cocci di bottiglia.  Tre tifosi della Sampdoria che sabato sera stavano festeggiando il ritorno della squadra in serie A, sono stati gravemente feriti da un commando in via Geirano, nel quartiere di Molassana.

Continua qui

Diretta: sulle Alpi torna la neve!

Torna la neve sotto i 2000m sulle Alpi, Livigno bianca - I forti rovesci e temporali della scorsa notte tra alto Piemonte ed alta Lombardia, unitamente all'afflusso di aria più fredda del Centro Europa, hanno favorito il ritorno della neve sulle Alpi a quote basse per il periodo, in particolare sul settore Retico. Livigno questa mattina si è svegliata sotto la neve, come possiamo apprezzare dalla webcam allegata, a quota 1800m. Neve fin verso i 2000-2200m o localmente al di sotto, anche su Valmalenco, Valchiavenna Ossola-Formazza, alta Venoste; anche il passo del Bernina risulta imbiancato e ovviamente il Passo dello Stelvio.

Continua qui 

Nevica anche a Santa Caterina Valfurva http://meteolive.leonardo.it/webcam/displayWebcam/779/Santa+Caterina+Valfurva+2200 e sui passi che collegano la Lombardia con la Svizzera. Questa la situazione al Passo dello Stelviohttp://meteolive.leonardo.it/webcam/displayWebcam/404/Stelvio+tavolini, questa invece il Passo del Bernina http://meteolive.leonardo.it/webcam/displayWebcam/734/Passo+Bernina.

Maltempo, tre giorni di allerta sono in arrivo nuovi nubifragi

Tendenza meteo: arriva l'estate anche al Nord da metà mese

Prandelli vola a Danzica con il 3-5-2

Domenica è previsto l'arrivo del presidente Napolitano

Massimiliano Nerozzi
inviato a Cracovia
Gli Azzurri partono oggi poco prima dell’ora di pranzo per Danzica, dove domani alle 18 esordiranno all’Europeo contro la Spagna. Sull’aereo in decollo dall’areoporto Giovanni Paolo II di Cracovia saliranno, con fidanzate e mogli, tutti i giocatori, visto che fino alle 18 di stasera sarà possibile fare tagli per infortuni, anche se la decisione è già stata presa ieri: Andrea Barzagli resta in Polonia, sperando di recuperarlo per la terza partita, contro l’Irlanda di Trapattoni.

Continua qui 

Obodo rapito in Nigeria