giovedì 28 febbraio 2013

Il sindaco choc sugli anziani: “Non possiamo eliminarli come faceva Hitler”

Polemica per la frase del primo cittadino di Porto Viro (Rovigo) pronunciata di fronte agli studenti.
Nel mirino due politici che volevano rendere pubblica una casa di riposo
 
Anna Martellato
«Visto che non li possiamo eliminare come una volta faceva Hitler, almeno se ne vadano a casa!» La frase è una di quelle che annunciano forti venti di tempesta. A lasciarsela sfuggire è stato Geremia Gennari, sindaco di Porto Viro (provincia di Rovigo), in merito alla questione della casa di cura del posto. 

Continua qui

Anastacia di nuovo col cancro: tour annullato


Alla cantante americana è stato diagnosticato per la seconda volta un tumore al seno. Cancellati tutti gli appuntamenti compresi i due concerti in Italia programmati per aprile
di Daniela Accadia

Il video

Le lacrime del mendicante, travolto dalla generosità dei manifestanti

Protestavano per il taglio dei diritti sociali e l'aumento delle tasse dovuto allo stato di crisi, quando un gruppo di manifestanti di Anonymous, con i volti coperti da maschere sorridenti, hanno circondato un homeless accovacciato in un angolo e hanno messo soldi nel suo cappello per l'elemosina. I cittadini di Nottingham che passavano di lì hanno fatto lo stesso. Il gesto di solidarietà ha commosso a tal punto Steven, il senza fissa dimora, che ha cominciato a piangere per il calore e l'affetto dimostrato dai suoi concittadini

Il video

L'ultimo giorno di Benedetto XVI Napolitano: "Da lui gesto straordinario"

Dal saluto privato ai cardinali al trasferimento a Castel Gandolfo, con l'ultimo bagno di folla (attesi in 10 mila) prima di ritirarsi a una vita di "nascondimento e preghiera". L'ultimo giorno da pontefice di Benedetto XVI: dalle 20 di questa sera le sue dimissioni saranno ufficiali e Joseph Ratzinger sarà "Papa emerito". Il presidente della Repubblica sull'Osservatore Romano: lasciare il soglio pontificio è un gesto di "straordinario significato storico e umano"

 

Continua qui

Tragedia alla Thyssen, in appello condanna ridotta a 10 anni all’ad. Proteste in aula dopo la sentenza

Pene diminuite anche per gli altri cinque imputati. I giudici: non c’è stato dolo, ma fu omicidio colposo
con colpa cosciente. Rabbia e lacrime dei parenti degli operai.

Alberto Gaino
Pene ridotte per tutti gli imputati: è questa la decisione della Corte d’assise d’appello del Tribunale di Torino, oggi in aula per il verdetto del processo per la morte dei sette operai della ThyssenKrupp nel rogo che il 6 dicembre 2007 divampò nella linea 5 dell’acciaieria. Il presidente Gian Giacomo Sandrelli ha letto la sentenza che ridetermina la condanna dell’amministratore delegato in dieci anni, ma soprattutto cancella il reato di omicidio volontario con dolo eventuale. Fu, invece, omicidio colposo con l’aggravante della colpa cosciente.

Continua qui 

Thyssen, il padre di una vittima: “10 anni è niente”

Incidente all'Ilva di Taranto. Un operaio morto e un ferito

Crolla un ponteggio in uno dei reparti che ospitano i forni. La vittima, Ciro Moccia, aveva 42 anni. Il suo collega Antonio Liti che era al lavoro con lui sul piano di carico è in gravi condizioni.

 

Un operaio è morto e un altro è rimasto ferito in un incidente all'Ilva di Taranto. A quanto si è saputo, l'incidente è avvenuto alla batteria 9 delle cokerie. L'incidente causato dal crollo di ponteggio verificatosi alle 5 del mattino. La vittima aveva 42 anni. L'altro ferito non sarebbe in pericolo di vita.

 

Continua qui

mercoledì 27 febbraio 2013

Grillo: “Bersani morto che parla. Il 5 Stelle non gli voterà la fiducia”

Il leader del Movimento respinge la proposta del segretario del Pd: «Uno stalker politico, si dimetta».
La replica: me lo dica in Parlamento
 
Roma
Tramonta nel giro di 24 ore l’ipotesi di un alleanza tra Pd e Movimento 5 Stelle. Beppe Grillo dice no alla proposta di un governo di scopo, definisce Bersani un «morto che parla» e lo invita a dimettersi. 

Continua qui


Il Blog di Beppe Grillo

Napolitano non vede il leader della Spd “Frasi fuori luogo, l’Italia esige rispetto” Schaeuble: dopo il voto rischio contagio

Peer Steinbrueck aveva attaccato Berlusconi e Grillo: Inorridito da vittoria di due clown». In giornata
la chiamata di cortesia e chiarimento con il capo dello Stato. Il ministro tedesco: «Subito un nuovo governo»

Continua qui

Svizzera, sparatoria in una fabbrica. 3 morti

La tragedia vicino alla citta' di Lucerna. La polizia e' sul posto

ZURIGO - Diverse persone sono rimaste uccise e altre gravemente ferite in una sparatoria in un'azienda per la lavorazione del legno a Menznau, vicino la città di Lucerna.

 

Continua qui

Si sono spostati 16 milioni di elettori: il Pd perde un terzo di voti, il Pdl metà

Monti e 5 Stelle erodono il bacino dei «vecchi» schieramenti

 

Il Movimento 5 Stelle, con più di 8,5 milioni di voti, è apparso il vero dominatore delle elezioni. Grillo ha attratto voti da tutti i partiti: in misura simile da ex elettori Pdl e Pd, ma anche (circa il 20% degli attuali votanti per il M5S) da chi, alle precedenti Politiche del 2008, aveva deciso di astenersi ed è stato questa volta motivato dal comico genovese a partecipare. Ancora, una parte consistente (16%) dei suffragi per Grillo proviene dai giovanissimi che si sono recati alle urne per la prima volta.

 

Continua qui

India, fratellini uccisi dal treno. Bruciato vivo il capostazione

I bambini sono stati travolti mentre attraversavano i binari. La folla inferocita ha circondato e incendiato gli uffici dei dirigenti
 
L’incidente si è verificato ieri nella cittadina di Gulabganj nel distretto di Vidisha. Lo scalo ferroviario è stato preso d’assalto da decine di passeggeri infuriati dopo che due fratellini di 5 e 12 anni erano stati travolti da un treno in corsa mentre attraversavano i binari.

Continua qui

Spread oltre 340, paura sui mercati Moody’s: incertezza politica è negativa

La Borsa di Tokyo chiude negativa. Piazza Affari apre positiva: +0,71%
 
L’incertezza sul governo in Italia pesa sui mercati. Dopo il tonfo di ieri in Borsa anche oggi gli occhi sono puntati sui listini milanesi. L’avvio è positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,71% a 15.666 punti. Rimane sui massimi di ieri, day after delle elezioni, lo spread tra Btp e Bund. Il differenziale tra i titoli italiani e quelli tedeschi si attesta questa mattina in avvio 343 punti base. Il tasso di rendimento è al 4,88%. L’incertezza dell’esito del voto in Italia è «negativa» per il rating italiano e aumenta la possibilità di nuove elezioni, prolungando potenzialmente l’instabilità politica del paese. Lo scrive Moody’s in una nota diffusa in nottata. 

Continua qui

Sangue infetto: dagli errori ai bimbi “cavie”. E gli indennizzi non arrivano

Refusi e abbagli della commissione medica della Cecchignola di Roma nel valutare i risarcimenti. A Latina il caso di una donna che per 16 anni ha contagiato decine di pazienti. Dagli archivi del processo di Trento spuntano anche i trial clinici sugli umani, tra cui un 12enne.

 

Continua qui

Il parlamento più giovane della storia e un deputato su tre è una donna

Il ritratto delle nuove Camera e Senato fatto da Coldiretti. L'età media è di 48 anni (45 a Montecitorio, 53 a Palazzo Madama), grazie soprattutto ai grillini. Per quanto riguarda la presenza femminile, sale del 11%. Qui la parte del leone la fa il Pd, con il 40% di donne

 

ROMA - Età media: 48 anni. Donne: 31%. Eccoli, i due numeri che descrivono il nuovo parlamento italiano. Quello più giovane e con maggiore presenza femminile della storia repubblicana. A fare i conti anagrafici in tasca ai nuovi deputati e senatori è stata la Coldiretti, che racconta il volto nuovo delle istituzioni.

Età. I deputati eletti avranno una età media di 45 anni e i senatori di 53 anni. Il che significa un consistente ringiovanimento rispetto alla scorsa legislatura in cui  l'età media dei deputati era di 54 anni (9 anni di differenza) mentre quella dei senatori di 57 anni (4 anni di differenza).

Il gruppo parlamentare con l'età media più bassa è di gran lunga il Movimento 5 Stelle, con 37 anni (33 alla Camera e 46 al Senato), davanti a Lega Nord con 45 anni (42 alla Camera e 48 al Senato), al Partito Democratico (Pd) con 49 (47 alla Camera e 54 al Senato), a Sinistra ecologia e libertà (Sel) con 47 anni (46 alla Camera e 50 al Senato), al raggruppamento Lista Monti-Udc-Fli con 55 anni (55 anni alla Camera e 56 anni al Senato) e al Popolo della Libertà (Pdl) con 54 anni (50 alla Camera e 57 al Senato).

Donne. Rafforzata la presenza femminile che nella legislatura conclusa era pari al 21% alla Camera e al 19% al Senato: nel nuovo Parlamento saranno il 32% alla Camera e il 30% al Senato.  


Continua qui

 

La bella notizia:

Chi è Marta Grande, deputata del Movimento 5 Stelle del Lazio
Ecco chi è Marta Grande, deputata del Movimento 5 Stelle del Lazio

 

La brutta notizia:

Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/politica/elezioni/politiche-2013/marta-grande-chi-e.html
Leggi le altre notizie su: http://www.romatoday.it/ o seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Elezioni 2013, Scilipoti ritorna in Parlamento

 

Concordia, chiesto il rinvio a giudizio per Schettino

La procura di Grosseto ha chiesto il rinvio a giudizio per Francesco Schettino. Il comandante della Costa Concordia, naufragata nella notte fra il 13 e 14 gennaio dell'anno scorso, ha commentato così in una lettera diffusa dal suo legale la decisione dei pm: «Ieri si è parlato della vicenda con le stesse parole di un anno fa, per altro, utilizzando aggettivi come «criminale» che nulla hanno a che fare con la gestione dello scenario creatosi a seguito di un incidente dove l'obiettivo primario da raggiungere è stato quello di salvaguardare la vita umana e nient'altro. Difatti tutte le ricostruzioni hanno dimostrato che se non avessi gestito in quel modo l'emergenza la nave sarebbe inabissata di poppa dopo le 23 00 portandosi dietro migliaia di persone. È pertanto inaccettabile parlare di crimine».

Continua qui

Elezioni 2013 | Risultati Definitivi Camera dei Deputati: riepilogo, seggi e deputati

Lo scrutinio per la Camera dei Deputati si è concluso. Le Elezioni 2013 per quanto riguarda Montecitorio hanno determinato la vittoria del Centrosinistra che conquista, grazie alla legge elettorale con premio di maggioranza, il 55% dei seggi pari a 340 deputati. I risultati sono stati confermati dal Viminale, non resta che attendere la vidimazione e il conteggio basato sui verbali che verrà effettuato nei prossimi giorni. Il PDL ha chiesto ufficialmente per bocca di Angelino Alfano di non rendere “definitivi” questi numeri sostenendo che lo scarto sia troppo basso e si debba attendere il controllo dei verbali, ma il ministro Cancellieri non ha accolto l’invito. D’altra parte la differenza fra i due schieramenti principali è stata di 124.407 voti validi, lo 0,38%, ma nel 2006 l’Unione di Romano Prodi prevalse per appena 24.755 voti pari allo 0,07%. Insomma, al confronto una vittoria “larga e convincente“.
Da sottolineare come sia confermato un dato incontrovertibile, il Movimento Cinque Stelle è primo partito con il 25,55% dei voti, straordinaria performance con ben 108 deputati conquistati dalla lista di Beppe Grillo. A Palazzo Madama le cose sono andate in maniera diversa (qui i risultati definitivi del Senato), ma la sostanza cambia di molto per il centrosinistra visto che Bersani potrà godere su una “maggioranza relativa” poco utile ai fini della governabilità.

Continua qui

Elezioni 2013: governo Pd-Sel-Movimento Cinque Stelle. Una possibilità?

D’accordo: l’ipotesi a molti sembrerà semplicemente eretica, e immagino già espressioni di disgusto e di indignazione. Ma ci sono una serie di fatti dai quali non si può prescindere, dopo i risultati della tornata elettorale (e aspettando quelli delle regionali, naturalmente).
Il primo fatto è che la coalizione di Centrosinistra, pur perdente (nel senso più stretto del termine: perde perché fa peggio di quanto ci si aspettasse; perde perché non ha i numeri per governare dopo una tornata elettorale), ha, in virtù della legge elettorale, la maggioranza alla Camera.
Il secondo fatto è che, allo stesso modo, la coalizione di Centrosinistra non ha la maggioranza al Senato.
Il terzo fatto è che il Movimento Cinque Stelle alla Camera è il primo partito.

Continua qui 

Nichi Vendola apre a Grillo: «E' un interlocutore necessario. L'Italia ha bisogno di risposte»

martedì 26 febbraio 2013

Egitto, mongolfiera esplode in volo. Morti 19 turisti stranieri a bordo

È precipitata a Luxor, a circa 500 chilometri a sudest del Cairo. Le vittime sarebbero francesi, inglesi, giapponesi e di Hong Kong

Continua qui

Quando Fassino nel 2009 consigliò a Grillo di fondare un partito...

Al sindaco di Torino devono essere fischiate le orecchie guardando i risultati delle consultazioni. E deve aver pensato a quel lontano 2009, quando, dagli studi di Repubblica Tv, consigliava al comico genovese, reo di essersi auto-candidato alle primarie del Pd, di fondare un partito per i fatti suoi invece che venire a rompere le scatole ai democratici: “Metta in piedi un’organizzazione, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende”. Parole profetiche che il leader del Movimento 5 Stelle ha preso alla lettera. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Fonte 

Dopo la debacle Di Pietro lascia

 

Bersani: primi, ma non abbiamo vinto. Grillo: “Ostacoleremo il governissimo”. Berlusconi: “Tornare a votare è inutile”

 

Le elezioni italiane affondano le Borse. Spread vola, tassi quasi doppi in asta

Raffica di sospensioni sui titoli italiani. Piazza Affari brucia oltre 17 miliardi. L'Europa preoccupata dal voto che ha bocciato le politiche di austerity del governo Monti. L'aumento del differenziale di rendimento costerà all'Italia 1,5 miliardi il primo anno, 8 miliardi nel triennio. Consob vieta le vendite allo scoperto su Intesa Sanpaolo

 

Continua qui

 

La Lega va ko in Piemonte e Veneto: ora punta tutto su Maroni al Pirellone

Elezioni, il caos Italia sulla stampa straniera: "Instabilità, rischi per tutta l'eurozona"

 

Così parlò la signora Grillo: ''Le fissazioni di Beppe''

Carla Signoris, moglie di Maurizio Crozza, nel 2009 intervista Parvin Grillo la consorte di Beppe Grillo, prima che l'ex comico fondasse il Movimento 5 stelle e scendesse in politica. Un ritratto molto ironico ma che mostra la complessità del personaggio.

Il video

Senato senza maggioranza. Alla Camera la spunta il Pd. Cinque Stelle primo partito

Rimonta di Berlusconi, Monti flop. Il vero vincitore delle urne è Grillo
Roma
Boom di Grillo, rimonta di Berlusconi, centrosinistra avanti nelle percentuali e con in mano la golden share del premio di maggioranza a Montecitorio, anche se al fotofinish: molti si dicono vincitori di queste elezioni ma il primo partito è quasi ovunque il Movimento Cinque Stelle che ha terremotato il quadro politico. E il dato centrale è che nessuna coalizione ha al Senato i numeri per governare da sola.

Continua qui 

Elezioni 2013, i risultati dello spoglio: alla Camera maggioranza di centrosinistra.Senato spaccato, è stallo. 5 Stelle primo partito


Boom Grillo, il leader in esilio “Con noi nessun inciucio mai”

 

Effetto Monte Paschi sulla Toscana. A Siena il Pd crolla: -13 per cento

 

Il crepuscolo degli dei minori

 

Per i partiti tradizionali è emorragia di voti M5S, Monti e astenuti "asciugano" Pd, Pdl e Udc

 

Guarda la tabella con i numeri

 

"Io, candidata a mia insaputa nella lista di Futuro e Libertà"

 

 

 

lunedì 25 febbraio 2013

Inquinamento radio e tv smascherato da un satellite

Dallo spazio è in grado di rilevare le onde elettromagnetiche segnalando situazioni a rischio

Era stato progettato per studiare la salinità dell'acqua e la circolazione delle correnti oceaniche, ma il satellite europeo ha sorpreso tutti inviando a Terra dati utili per smascherare l'inquinamento elettromagnetico di radio e tv, anche in Italia, o per misurare l'altezza degli alberi. Sono solo due delle applicazioni arrivate “a sorpresa” grazie ai dati raccolti dal satellite Smos (Soil Moisture and Ocean Salinity satellite), dell'Agenzia spaziale europea (Esa).

Continua qui

 

Proiezioni Senato: Pdl-Lega avanti, 31-32%. Pd-Sel 28-30%

M5S primo partito al Senato, per Rai e' Pd. Quagliariello: 'Pdl in testa in Regioni sud'. Cancellieri: Ha votato 75,1%, calo del 6%

 

2/A PROIEZIONE SKY SENATO: PDL-LEGA 31,7%, PD-SEL 29% - In base alla seconda proiezione dell'Istituto Tecné per Sky, il centro destra è al 31,7% mentre il centrosinistra al 29,0%. Il Movimento 5 stelle si attesta al 25,1%, la lista Monti all'8,5%, Rivoluzione Civile all'1,9%. La proiezione si basa su una copertura del campione al 21%.

 

2/A PROIEZIONE RAI SENATO: PDL-LEGA 31,6%,PD-SEL 29,4%
E.LETTA, SE CONFERMATE PROIEZIONI TORNARE A VOTARE - "Se le cose stanno cosi', il prossimo parlamento sara' ingovernabile. Si fara' subito una nuova legge elettorale e si torna a votare". E' il commento del vicesegretario del Pd, Enrico Letta, alle prime proiezioni date al Tg3 sul Senato.

 

 

Continua qui

 

Rischio ingovernabilità , Piazza Affari sulle montagne russe chiude in rialzo dello 0,73%

 

Sito internet per gli incentivi ai veicoli ecologici

Il ministero dello sviluppo economico ha lanciato il sito internet www.bec.mise.gov.it , un portale dedicato alle agevolazioni per l’acquisto di auto verdi a basse emissioni complessive (elettrici, ibridi, a metano, a biometano, a GPL, a biocombustibili, a idrogeno). Il sito ha uno scopo prettamente informativo, offrendo tutti i dettagli sulle misure previste dal recente decreto sviluppo, e spiegando in tal modo quali sono le modalità per ottenere le agevolazioni per l’acquisto di veicoli verdi.

Continua qui

Papa: si dimette cardinale O'Brien

E' il piu' alto prelato cattolico nel Regno Unito, avrebbe dovuto essere al conclave

Ha deciso di dimettersi il cardinale scozzese Keith O’Brien, il piu’ alto prelato cattolico nel Regno Unito che avrebbe dovuto partecipare al conclave. Si è dimesso dopo le accuse di 'comportamenti inappropriati'.

Continua qui

Sisma in Giappone, scossa di magnitudo 6.2

Intensità dell'evento sismico 5+, sulla scala nipponica il massimo è 7. Non c'è rischio tsunami

TOKYO - Un terremoto di magnitudo 6.2 è stato registrato in Giappone alla 16.23 locali (le ore 8.23 in Italia) con epicentro a circa 150 km a nord di Tokyo, nella prefettura di Tochigi, e ipocentro a 10 km di profondità. La Japan Meteorological Agency (Jma) ha escluso il rischio tsunami, mentre ha misurato l'intensità della scossa in 5+ sulla scala nipponica massima di 7.

 

Continua qui

New York, la maestra insegna matematica “contando” gli schiavi

Accusata di razzismo. Nei computer dei bambini di quarta elementare termini offensivi. Indaga anche l’Fbi
 
Maurizio Molinari
corrispondente da New York
Insegnare matematica contando gli schiavi: la scelta di un’insegnante di una scuola pubblica infiamma New York. Lo scenario della vicenda è la «Public School 59», nell’East Side di Manhattan, poco lontana dalle Nazioni Unite e dal «Golden Block» dove si registrano i livelli di reddito più alti degli Stati Uniti. In una quarta elementare una delle docenti redige delle domande a cui gli alunni devono rispondere, facendo i compiti a casa. 

Continua qui

Non sorride al Cav, la foto fa il giro del web




Quello che le telecamere non vedono. Altra prospettiva, una scena tutta diversa. Mentre Silvio Berlusconi sorride ai flash dei fotografi accorsi in massa per testimoniare il voto dell’ex premier, c’è anche chi non vorrebbe far parte di questo istante di storia. È la scrutatrice di seggio che con una mano ha cercato di coprirsi il volto e alla quale proprio il Cavaliere ha rivolto un “invito” a «sorridere di più». In poche ore lo scatto ha fatto il giro della rete.

Fonte 

Berlusconi alla scrutatrice: ''Tu devi imparare a sorridere''

Pascale vota a Napoli: ''Speriamo che non ci invadano i grillini''

Il muro dei tweets dei leader politici

 

Oscar: vince Argo, ma 'Vita di Pi' è super

Michelle Obama annuncia la vittoria del film di Ben Affleck. 4 premi alla pellicola di Ang Lee

 

Il premio Oscar per il miglior film e' andato ad Argo di Ben Affleck. Michelle Obama in diretta dalla Casa Bianca ha aperto la busta che ha visto vincitore Argo. ''Grazie ai miei amici in Iran che vivono in condizioni non facili e a mia moglie, che ha lavorato al nostro matrimonio per dieci natali. Grazie all'Academy. Non importa quanto certe cose ti possano buttare giu'. Nella vita alla fine bisogna sempre risollevarsi'': cosi' un emozionato Affleck. William Goldenberg per Argo ha vinto l'Oscar come miglior montaggio. Chris Terrio per Argo ha vinto l'Oscar come miglior sceneggiatura non originale.

 

Continua qui

domenica 24 febbraio 2013

Camera: Affluenza alle 19, tendenza sopra 44%, in calo. Berlusconi contestato

Nella precedente tornata elettorale, la percentuale omologa era stata del 46,87%. Tendenza sopra al 47%, in aumento, l'affluenza alle urne in Lombardia, Lazio e Molise

 

ROMA - Va attestandosi sopra al 44 per cento, in calo rispetto alle politiche del 2008, l'affluenza alle urne rilevata alle ore 19 (il dato si riferisce alla Camera dei Deputati). Secondo i dati finora disponibili, l'affluenza risulta del 44,29 per cento quando sono noti i dati di 2743 comuni su 8.092 complessivi. Nella precedente tornata elettorale, la percentuale omologa era stata del 46,87.
Va attestandosi sopra al 47%, in aumento rispetto alle precedenti omologhe, l'affluenza alle urne rilevata alle ore 19 in Lombardia, Lazio e Molise. Secondo i dati finora disponibili, l'affluenza risulta del 47,75% (35,79% il precedente) quando sono noti i dati di 562 comuni su 2.058 complessivi.
Si aggira intorno al 50,76% l'affluenza alle urne registrata alle ore 19 per le regionali della Lombardia, secondo dati ancora parziali affluiti al Viminale. Alle precedenti regionali, l'affluenza alle urne, alla stessa ora, era stata del 37,25%.
Si aggira intorno al 45,48% l'affluenza alle urne registrata alle ore 19 per le regionali del Lazio, secondo i primi dati affluiti al Viminale. Alle precedenti regionali, l'affluenza alle urne, alla stessa ora, era stata del 33,74%.
Si aggira intorno al 29,20% l'affluenza alle urne registrata alle ore 19 per le regionali del Molise, secondo dati ancora parziali affluiti al Viminale. Alle precedenti regionali, l'affluenza alle urne, alla stessa ora, era stata del 27,09%.

BERLUSCONI CONTESTATO DA RAGAZZE A SENO NUDO - Tre ragazze a seno nudo hanno contestato Silvio Berlusconi non appena è entrato all'interno del seggio di via Scrosati a Milano. "Basta Berlusconi, basta Berlusconi" hanno urlato le 3 ragazze tutte a torso nudo con scritto "basta Berlusconi" anche sul petto e sulla schiena. Immediata la reazione delle forze dell'ordine.

Continua qui 



Femen a seno nudo contro Berlusconi

I seni nudi delle Femen e l’ipocrisia dell’Italia

 

Google dedica il doodle alle elezioni


 

"Scontata, malata e senza controlli così si truffa sulla carne di cavallo"

Capi non destinati all'alimentazione che, passando per l'estero, diventano ripieno per ravioli. La rabbia del titolare titolare del più grande macello del Nord: "Sapevo di questa storia del pastone e speravo venisse fuori. Quei pirati un danno per tutti"
di JENNER MELETTI 

 

 CORREGGIO - Si girano tutti assieme, nella lunga stalla. La testa fuori dalle gabbie di ferro, a guardare chi arriva. Sono curiosi, i cavalli. Fra 24 ore non ci saranno più il bardigiano o l'appenninico, l'andaluso o il maremmano, ma soltanto mezzene, quarti anteriori e posteriori, teste, cuori... Meglio far vivere bene le loro ultime ore: il fieno è buono, la stalla è pulita. "Il mio primo impegno - dice Andrea Zerbini, del macello Zerbini & Ragazzi snc di Fosdondo - è fare uscire da qui una carne sana e buona, e che faccia bene. Compro animali in mezza Europa, faccio mille controlli. Credo che la nostra professionalità dimostri un rispetto vero per i cavalli. Quelli che invece fanno il "pastone" sono degli avventurieri. Per loro i cavalli sono solo proteine da aggiungere a qualche miscuglio". 

 

Continua qui

venerdì 22 febbraio 2013

Prezzi piu' alti in Europa +80% rispetto Germania

Antitrust: in Italia doppio di Francia e Portogallo

ROMA - I premi rc auto sono in Italia in media più elevati e crescono più velocemente rispetto a quelli dei principali paesi europei. E' quanto emerge da un'indagine Antitrust sul settore. Il premio medio è più del doppio di quelli di Francia e Portogallo, supera quello tedesco dell'80% circa e quello olandese di quasi il 70%

 

Continua qui

Imu, la Svizzera smentisce Berlusconi "Nessun accordo fiscale"

LUGANO - La Svizzera gela la promessa elettorale di Silvio Berlusconi di restituire agli italiani i 4 miliardi di euro versati per l'Imu sulla prima casa. Un'operazione che avrebbe dovuto ottenere la copertura finanziaria nei soldi che sarebbero rientrati dalla Confederazione elvetica grazie all'accordo fiscale tra Berna e Roma. Accordo che, stando al leader del Pdl, si potrebbe concludere in tempi molto brevi: "La restituzioni dei soldi è certissima - ha ribadito proprio questa mattina l'ex premier -. La questione dei soldi non esiste. Parliamo dello 0,5% dei costi dello Stato e poi c'è l'accordo che stiamo trattando con confederazione elvetica". A gettare acqua sul fuoco del Cavaliere però ci ha pensato proprio la stessa ministra elvetica delle finanze, Eveline Widmer-Schlumpf, rispondendo ad una lettera della deputata socialista Ada Marra al Parlamento federale. "Ho scritto alla signora Widmer-Schlpumpf, stupita del fatto che i miei colleghi parlamentari non fossero a conoscenza del fatto che già circolassero delle cifre, sull'accordo", spiega la deputata, riferendosi ai 25/30 miliardi di euro che, nelle intenzioni di Berlusconi, dovrebbero costituire l'ammontare dell'imposta liberatoria, prelevata dalle banche dai conti dei clienti italiani e, quindi, versati all'Agenzia delle entrate. "Facendo parte della Commissione Economia del legislativo svizzero, ero curiosa di capire chi stesse bluffando, se il nostro Governo o il signor Berlusconi", dice Ada Marra. Ieri, nella risposta alla sua lettera, Eveline Widmer-Schlumpf, ha sciolto ogni dubbio. "A causa del periodo elettorale in Italia, considerata l'incertezza sull'esito del voto, al momento è difficile prevedere quando si concluderà il negoziato, iniziato con il Governo Monti", ha precisato la ministra svizzera finanze. Per poi aggiungere, raffreddando definitivamente le velleità del Cavaliere, che "comunque, pur ammettendo che l'accordo venga firmato entro la fine di quest'anno, è difficile pensare che possa entrare in vigore, prima del gennaio 2015".

Continua qui

Pistorius torna in libertà su cauzione. Ma resta l'accusa di omicidio premeditato

Il giudice Nair ha accolto l'istanza del legale dell'atleta, ma non ha derubricato il reato. Una lunga udienza, con un duro attacco del pm: "Il grado di violenza in questo caso è terribile". La difesa: "Per quest'uomo è impossibile sparire". Quindi la decisione: "Non c'è pericolo di fuga, nè che i testimoni possano essere influenzati". Il processo inizierà il prossimo 4 giugno.

Continua qui

Vicoli, i cartelli stradali secondo Clet Abraham

Nel centro storico di Genova alcuni segnali stradali sono diventati "animati" per merito di un artista francese definito "il Banksy della Bretagna"

Il video

Ior, così la guerra del denaro ha avvelenato il Vaticano

Manovre oscure e sospetti di riciclaggio. Il comando delle finanze della Santa Sede è saldamente nelle mani degli uomini di Bertone. Chi si è opposto alla linea è stato defenestrato
di CONCITA DE GREGORIO

 

CITTA' DEL VATICANO - "Tutto ruota attorno alla non osservanza del sesto e del settimo comandamento. Non commettere atti impuri. Non rubare". Questo il nucleo della Relationem che i tre cardinali incaricati dal Papa di indagare su Vatileaks hanno consegnato nelle mani del Pontefice il 17 dicembre 2012. L'incartamento, decine e decine di interviste, delinea una rete di rapporti cementati da interessi economici talvolta complicati dal ricatto a sfondo sessuale. Ieri Repubblica ha delineato i contorni delle "influenze esterne" e dei ricatti, oggi affronta il cuore della questione: i soldi. Ciò che soddisfa i bisogni primari. Il denaro. La tentazione del potere. Settimo: non rubare. "Nelle tentazioni è in gioco la Fede. Vogliamo seguire l'io o Dio?", domanda Benedetto XVI dal suo balcone alla folla ammutolita di San Pietro. Angelus, 17 Febbraio, San Teodoro di Amasea soldato e martire. Anche il Pontefice è un soldato. "Non abbiamo paura di combattere", dice. Indicativo presente. Stiamo combattendo adesso. Noi, Papa.

 

Continua qui

Angela Bruno, a casa da due settimane "Contro di me mobbing e minacce"

La vittima delle battute del Cavaliere parla con Repubblica.it. E si sfoga. Non lavora da due settimane. Non ha mai ricevuto le scuse, ma minacce da parte dell'ex governatore del Veneto, Galan: "Ho i messaggi che ha mandato. Ci dobbiamo difendere"

di KATIA RICCARDI

ROMA - L'eleganza di lasciare a una signora l'ultima parola. Angela Bruno ora sta solo cercando silenzio, definitivo. Non è una richiesta esagerata. E' fatta da una ragazza di trent'anni diventata famosa come "quella della domanda su quante volte viene". Su Google nelle foto appare sorridente accanto a Silvio Berlusconi. Angela Bruno però non ride da quel giorno. E su quel sorriso si è scatenato un putiferio mediatico che la sta stritolando. Ha chiesto le scuse, "ma non è servito, non lo sono state", dopo aver ascoltato alla radio le parole di un Cavaliere senza eleganza.  

Continua qui

giovedì 21 febbraio 2013

Violento nubifragio a Catania un ferito, a decine sui tetti

Un fiume d'acqua ha trascinato tutto ciò che incontrava sulla via Etnea, auto e tavolini dei bar trascinati via. Alberi sradicati e cornicioni crollati, emergenza per i vigili del fuoco. Paura per un disperso, poi l'allarme è rientrato. Persone in fuga sui tetti, un operaio cade in una buca di otto metri

di GIORGIA MOSCA



CATANIA - Una scena apocalittica quella offerta da Catania in queste ore. Un violento nubifragio sta mettendo ko anche l'hinterland. I fulmini dalle 16 si sono abbattuti sulla città e sono centinaia le telefonate che arrivano alla sala operativa dei vigili del fuoco che ha mandato in servizio d'emergenza tutte le squadre di turno. Alberi sradicati, cornicioni caduti, il centro storico è in ginocchio a causa dei tombini occlusi che non hanno fatto defluire l'acqua.

VIDEO / Disastro a Catania, un fiume in città

Durante i soccorsi i vigili del fuoco hanno ritrovato incastrati tra i detriti un borsello contenente una tessera sanitaria e uno stivale, circostanza che lasciava presumere che ci fosse una persona dispersa. I sommozzatori hanno perlustrato il fiume Amenano, ma poi l'allarme è rientrato. Decine di persone hanno trovato rifugio sui tetti e nelle parti alte dei palazzi e solo adesso hanno iniziato a scendere, aiutate dai soccorritori. Nella zona industriale un operaio è precipitato in una buca profonda otto metri per tentare di mettere in salvo il materiale custodito in un magazzino investito dall'acqua: è ricoverato con un politrauma dovuto alla caduta.

Continua qui

L'assicurazione? Un lusso in tanti non la pagano più

Sono sempre di più i genovesi che non riescono a sostenere il costo delle polizze auto. Alcuni fermano il mezzo, molti "si arrangiano". E La crisi spinge il mercato dei tagliandi taroccati, oltre ottomila veicoli fuorilegge

di STEFANO ORIGONE

Genova - Il caso più eclatante è il sequestro di un contrassegno falso che scadeva il 30 febbraio. L'ultimo è stato scoperto 24 ore fa dai vigili del Primo distretto: un commerciante della zona di Balbi in difficoltà economiche, per continuare a fare le consegne con il furgoncino, ha comprato da un polacco un tagliando rubato e modificato per 600 euro, ma che gli consentiva una "copertura" di un anno. La crisi sempre più spesso porta gli automobilisti a sfidare la legge. 

Continua qui

Fra satira, Rete e piazza tutti contro il trucco dell'Imu

Anche nel nome di quelli che ci hanno creduto, tante mobilitazioni dalla base. Con la consegna di una maxilettera a Palazzo Grazioli di CARMINE SAVIANO

 

ROMA - Dopo l'invio, a nove milioni di cittadini, della lettera per la restituzione dell'Imu (foto-video), parte in rete la mobilitazione per denunciare l'ultima promessa del Cavaliere. Domani sit-in di Agorà Digitale a Palazzo Grazioli: "Il nostro voto non è in vendita"

In fila alle sedi delle Agenzie per le Entrate. E ai Caf, i centri per l'assistenza fiscale. Tanti cittadini, soprattutto anziani. Tutti con la stessa richiesta: "Ci date i moduli per il rimborso dell'Imu?". L'inganno di Berlusconi produce tristi effetti. E contro la millantata restituzione della tassa sulla casa, l'ultima compravendita del Cavaliere, partono, soprattutto in rete, decine di iniziative. Tutte legate da un minimo comune denominatore. Un giudizio, politico: "L'ex premier non ha il diritto di creare questa frattura tra cittadini e Istituzioni solo per il suo tornaconto elettorale".

 

Continua qui 

 

''Berlusconi restituisce l'Imu'': la rete risponde

 

Restituzione Imu, la lettera di Berlusconi e il problema della mancanza di vergogna

Autobombe a Damasco: 40 morti

Serie di esplosioni in pieno centro davanti alla sede del partito Baath. Oltre 70 le persone ferite. Colpiti gli studenti di un vicino istituto
 
Damasco
Sono saliti a 40 i morti, in gran parte civili, nel bilancio dell’attentato avvenuto stamani nel centro di Damasco. Tra le vittime ci sono diversi bambini. Oltre 70 i feriti. Una serie di esplosioni si sono verificate nel cuore della capitale. L’agenzia governativa Sana riferisce di «molte vittime tra morti e feriti» tra i quali «civili e studenti» di una vicina scuola. L’episodio non è l’unico di questa drammatica mattina nella capitale siriana. Subito dopo quella forte esplosione, due colpi di mortaio sono piovuti su una caserma dell’esercito, nei pressi del quartier generale del partito Baath del presidente Assad. La notizia è stata confermata da Beirut dall’Osservatorio per i diritti umani, che riferisce di una potentissima esplosione, probabilmente dovuta a un’autobomba guidata da un kamikaze, che è saltata in aria nei pressi del quartier generale del partito baathista. «Alemo 31 persone sono rimaste uccise e ci sono anche decine di feriti, in massima parte civili». La tv di stato siriana ha confermato che si tratta di un attacco suicida.

Continua qui

Fuga dal carcere con le lenzuola. Tre detenuti evadono da Varese

La ricostruzione: hanno segato le sbarre della finestra e sono riusciti a calarsi dal muro di cinta.
Caccia tre cittadini romeni
 
Varese
Tre detenuti di origine rumena sono evasi dal carcere di Varese segando le sbarre della cella. È quanto fa sapere il segretario nazionale della Uilpa penitenziari Angelo Urso e confermano anche fonti della casa circondariale. L’evasione è avvenuta nella notte.

Continua qui

Accuse di tentato omicidio per l’agente che indaga su Pistorius

Genova - Nel tribunale di Pretoria è prevista un’altra udienza sul caso di Oscar Pistorius, l’atleta paralimpico di 26 anni accusato di avere ucciso a colpi di pistola la fidanzata, la modella 30enne Reeva Steenkamp.

Intanto, però, si scopre che l’ufficiale di polizia Hilton Botha, il principale accusatore di Pistorius, tre anni fa sarebbe stato accusato di sette tentativi di omicidio per avere sparato contro un taxi con persone a bordo con l’intenzione di fermarlo.

Continua qui

Voltaggio (Al), sì alla centrale a biomasse

Voltaggio - «È il male minore», questo il sintesi il commento del sindaco di Voltaggio, Lorenzo Repetto sul nuovo progetto della centrale a biomasse, su cui si è espresso ufficialmente il consiglio comunale martedì sera. Consiglio che ha dato parere favorevole al progetto, grazie al sì della maggioranza, ma con l’opposizione che si è astenuta. Un voto che arriva alla vigilia della conferenza dei servizi convocata già ieri in Provincia e sarà quest’ultima a decidere sulla concessione dell’autorizzazione.

Continua qui

mercoledì 20 febbraio 2013

L'Etna dà ancora spettacolo nuova eruzione nella notte

A meno di ventiquattr'ore dalla prima eruzione del 2013 l'Etna è tornato a dare spettacolo con una nuova potente colata di lava iniziata ieri notte intorno all'1.30 e durata circa un'ora e mezza. Grossi boati hanno accompagnato il fiume di lava incandescente fuoriuscito dal cratere di Sud-Est e riversatosi nella Valle del Bove. Una nube di cenere vulcanica ha coperto per qualche ora la zona, disperdendosi poi in direzione opposta all'aeroporto (Testo e foto di Turi Caggegi)

Le foto

Caso curriculum, Giannino lascia: "Gravi balle private non devono nuocere"

Il fondatore di 'Fare per fermare il declino' si dimette dalla presidenza. Al suo posto eletta Silvia Enrico. La direzione del movimento conferma però il giornalista travolto dallo scandalo candidato a Palazzo Chigi

 

Continua qui 

 

Lettera di minacce per Antonio Ingroia "Farai la fine di Falcone e Borsellino"

 

Spot omofobo di Fratelli D'Italia, Meloni si dissocia: "Iniziativa volgare, chiedo scusa"

 

 

L'Ilva ferma Taranto per i lavori Aia, cassa integrazione per 6.417

Dal 3 marzo al secondo semestre del 2015. L'Ilva annuncia un massiccio piano di cassa integrazione straordinaria per 6.417 lavoratori dello stabilimento siderurgico di Taranto. La cassa viene chiesta a seguito della fermata impianti che proprio a Taranto si renderà necessaria per effettuare i lavori di risanamento ambientale previsti dall'Aia rilasciata lo scorso 26 ottobre. A livello totale i 6.417 che finiranno in cassa integrazione sono così divisi: 957 per l'area ghisa, 940 per l'acciaieria, 1.574 per la laminazione a caldo e a freddo, 607 per i tubifici e i rivestimenti tubi, 1.249 per l'area servizi e staff, 1.090 per le manutenzioni centrali. La cassa sarà a zero ore. Dei 6.417 esuberi, 5.335 sono operai. La cassa riguarderà a Taranto 4354 unità nel primo semestre 2013, altrettanti nel secondo, 4.534 nel primo semestre 2014, 6.417 nel secondo, 4.354 nel primo semestre 2015 per scendere poi a 616 del secondo.

Continua qui

Donna Ferrato, la fotografa dei diritti arriva in Italia

Dopo il successo di "Living withe the enemy", Donna Ferrato, fotografa di fama mondiale, continua il suo lavoro sulle violenze domestiche intitolato "I am unbeatable". La Ferrato ha documentato per 30 anni la brutalità che si nasconde dietro le porte di casa delle famiglie e ora punta l'obiettivo sulle donne che hanno lasciato i loro aguzzini. Per la prima volta sarà in Italia, a Venezia, dal 9 al 16 marzo per il progetto "Love Venetian Style" con Daria Bonera e TPW 

Le foto

Grillo alla conquista di Milano. "In due anni cambiamo il Paese"

Comizio in una piazza Duomo gremita per il leader del Movimento 5 Stelle: "Il mio grido è arrendetevi, siete circondati dal popolo italiano". Sul palco anche Dario Fo, Celentano smentisce la sua presenza venerdì a Roma

 

Continua qui

Il mondo in un minuto - 19 febbraio 2013

Le 10 foto top della giornata

martedì 19 febbraio 2013

Pedofilia, cattolici Usa contro Mahony: ''Via dal Conclave''

Accusato di non aver denunciato gli abusi. La petizione di Catholics United.

 

Il cardinale Roger Mahony parteciperà regolarmente al conclave che eleggerà il nuovo Pontefice. Ma negli Stati Uniti i cattolici si sono ribellati e non hanno dubbi: "Cardinale Mahony, resta a casa!"
Questo il titolo esplicito che l'influente movimento Catholics United ha dato alla petizione lanciata per spingere il cardinale di Los Angeles a rinunciare al conclave. A confermare la notizia è perfino 'Famiglia Cristiana' che allega all'articolo in apertura, il sondaggio: "Mahony al conclave, sì o no?".

Continua qui

L'ultimo trucco di Berlusconi: lettere per il rimborso dell'Imu per tutti

Molti italiani le hanno trovate già stamattina. "Sarà fatta nel primo Consiglio dei ministri come facemmo nel 2008 con l'abolizione dell'Ici".

Franco Pennello
Come ogni campagna elettorale Silvio Berlusconi scrive a tutti gli italiani. E anche per queste elezioni politiche il Cavaliere ha inviato una missiva ad ogni avente diritto al voto. Con sulla busta scritto: “Avviso importante rimborso Imu 2012”.  Sono già molti gli italiani che stamattina se la sono trovati nella cassetta della posta. Mittente il Pdl. Firmata Silvio Berlusconi in persona. Aprendo la lettera, poi, all’interno viene spiegato nei dettagli come riavere indietro i soldi dell'Imu. Come se il provvedimento fosse già cosa fatta.

Continua qui

In calo il mercato dell’auto in Europa. La Fiat perde il 12% a gennaio

ROMA – Vendite in calo per le nuove auto in Europa: si registra un calo dell’8,5% a gennaio di 918.280 unità, il peggior dato dal 1990. Lo rivela l’Acea, l’associazione dei produttori europei.
In particolare in Italia le immatricolazioni arretrano del 17,6% a 113.525 unità. A gennaio le vendite di auto di Fiat Group Automobiles in Europa (27 paesi Ue piu’ Efta) scendono del 12,4% a 61.010 unità, contro le 69.069 del gennaio 2012. Il marchio Fiat perde il 4% delle immatricolazioni a 48.843 unita’. La quota di mercato del gruppo Fiat scende a gennaio di quest’anno al 6,6% dal 6,9% del gennaio 2012. La quota del marchio Fiat cresce dal 4,9% al 5,1%.

Continua qui

Bruxelles: rapinati 10 kg diamanti su pista aeroporto

Il colpo nell'aeroporto di Bruxelles, 10 chili di pietre preziose portate via in tre minuti

E' di 50 milioni di dollari, secondo il Centro diamanti di Anversa (Awdc), il valore delle pietre preziose rapinate ieri sera sulla pista dell'aeroporto di Bruxelles Zaventem. La portavoce dell'Awdc Caroline De Wolf ha dichiarato all'agenzia Belga di aver avuto la notizia da buone fonti e che "si tratta principalmente di diamanti grezzi, provenienti da Anversa". "I diamanti - spiega ancora De Wolf - erano probabilmente destinati a dei nuovi acquirenti, ma è anche possibile che i loro attuali proprietari li volessero far tagliare all'estero".

 

Continua qui

Cgil, 9 mln persone in difficolta' nel 2012

Camusso, nei Paese c'è miseria non povertà

 

Nel 2012 le persone in difficoltà per quanto riguarda il lavoro, secondo la Cgil, erano 9 milioni. Il sindacato calcola che in questa "area di difficolta", ci siano disoccupati, scoraggiati (coloro che non cercano occupazione pensando di non trovarla), cassaintegrati e lavoratori precari.

 

Continua qui

Usa: sparatoria in autostrada, quattro morti

Il presunto killer si sarebbe suicidato

 

Quattro morti, tra cui il presunto killer che si sarebbe suicidato. E un ferito grave. Al momento è questo il bilancio, probabilmente definitivo, delle diverse sparatorie di questa mattina, all'alba, lungo alcune autostrade nella zona di Tustin, alla periferia di Los Angeles. Secondo le prime ricostruzioni, la polizia ha ricevuto una chiamata di soccorso per un furto d'auto e un successivo scontro a fuoco ai danni di un passante, la prima vittima del ladro.

 

Continua qui

Carne di cavallo in prodotti Buitoni: Nestlè li ritira dagli scaffali italiani

La decisione riguarda ravioli e tortellini di manzo: tracce di dna equino pari all'1%. La multinazionale assicura: "Non ci sono problemi di sicurezza alimentare"

 

NEW YORK - Nestlè ritira dagli scaffali italiani e spagnoli ravioli e tortellini di manzo Buitoni. Una decisione presa dopo che nei prodotti sono state rinvenute tracce di Dna di carne di cavallo pari all'1%. Informate le autorità dell'esito degli esami, Nestlè rassicura: "Non ci sono problemi di sicurezza alimentare". I prodotti ritirati saranno sostituiti con altri "che i test confermeranno essere al 100% di manzo" aggiunge Nestlè in una nota, nella quale precisa che sono state sospese "tutte le consegne di prodotti finiti con manzo della tedesca H. J. Schypke, società che lavora per uno dei nostri fornitori".

 

Continua qui

lunedì 18 febbraio 2013

Elezioni: Giannino 'scivola' su master falso, sfotto' su Twitter

(AGI) - Roma, 18 feb. - Luigi Zingales lascia 'Fare per fermare il declino' e l'economista, che del movimento e' uno dei promotori, rivela in un lungo 'post' su Facebook di aver scoperto "quattro giorni fa, per caso" che Oscar Giannino "ha mentito in televisione sulle sue credenziali accademiche, dichiarando di avere un master" nella sua universita', "anche se non era vero". "Questo e' un fatto grave, soprattutto per un partito che predica la meritocrazia, la trasparenza, e l'onesta'", scrive oggi Zingales. Costretto dal clamore a replicare, Giannino scrive sul sito di 'Fare per fermare il declino': "Sono da decenni giornalista. Non ho mai usato presunti titoli accademici, che non ho, per carriere che non mi competono". Giannino rispodne a Luigi Zingales che, oggi, ha lasciato il movimento accusandolo di aver parlato di titoli accademici che in realta' non avrebbe mai conseguito.

Continua qui

Benzina, nuovi aumenti nel weekend. 'Pieno' costa più della spesa settimanale

Roma - (Adnkronos/Ign) - Ancora rincari per i carburanti e la 'verde' arriva a 1,927 euro/litro. Coldiretti: "Il 'pieno' per l'automobile (con serbatoio da 60 litri) è arrivato a costare oltre 112 euro, un importo superiore ai 111 euro che mediamente le famiglie italiane spendono ogni settimana per fare la spesa

Continua qui

Cinghiali educati, a passeggio sul marciapiede

La scena poco dopo il tramonto a poche centinaia di metri dal centro di Genova. Una coppia di cinghiali, tra cui un cucciolo, passeggia tranquillamente in strada E, per non correre rischi, gli animali si spostano, come due impeccabili pedoni, sul piccolo marciapiede 

(video di Valentina Evelli)


TI Media vola a Piazza Affari sull'offerta di Della Valle per La7

Questa sera si riunirà il consiglio di amministrazione di Telecom sulla cessione della controllata, cui fa capo La7. Il patron della Tod's intenzionato a raccogliere altri imprenditori italiani intorno a sé, ma lascerebbe la gestione delle infrastrutture e dei multiplex (insieme all'altro canale Mtv) all'azienda di Tlc.

Continua qui 

 

La7, Telecom va alla trattativa con Cairo: il cda non raccoglie la proposta Della Valle

 

La troupe di Report per tre giorni a Mirabello Monferrato (Al)

Dopo circa tre giorni di servizi, interviste, sopralluoghi e incontri si è concluso il primo servizio realizzato da Report Rai Tre a Mirabello Monferrato. Particolare attenzione è stata rivolta all'attività di sportello e bonifica amianto mirabellese.

Continua qui 

Striscia la Notizia a caccia dei parcheggiatori abusivi

Donne, sfide rosa in Parlamento. Ecco le proposte delle candidate

Le posizioni delle aspiranti deputate di Lista Monti, Pdl, Pd, Sel, Movimento 5 stelle sulle proposte
di “Se non ora quando”
 
Laura Preite
«Per fortuna che non ho figli», «Non devi lavorare devi presidiare», «Sono anni che non ho un momento per me». Scorrono i racconti delle donne raccolti nel video di 13 minuti firmato da Francesca Comencini e Giorgia Serughetti, del comitato promotore di Se non ora quando, al teatro Piccolo Eliseo di Roma. Descrive il lavoro delle donne, la parte peggiore: la fatica, la discriminazione.

Continua qui

Grillo su Twitter: "Niente intervista Sky" Il Professore: "Facciamo un confronto in tv a tre"

Il premier lancia un appello agli avversari. Il Cavaliere a Torino provoca Monti, Fini e Casini: "Se i montiani restano fuori dalla Camera mi ubriaco". E lancia frecciate al leader di M5S. Che in serata a Genova non ha risposto ai giornalisti

 

ROMA - Mentre Silvio Berlusconi si "esibisce" a Torino nell'ennesimo show propagandistico, Mario Monti lancia  un appello su Youtube ai suoi principali avversari politici per un confronto in tv: "Mancano pochissimi giorni al voto - dice il premier - davvero volete sottrarre ai cittadini italiani il diritto di formarsi un'idea sulla base di un confronto diretto tra i candidati? Onorevole Berlusconi, Onorevole Bersani, non facciamo questo". Salta, invece, l'attesa intervista di Beppe Grillo a Sky. Lo ha annunciato il leader del Movimento 5 Stelle con un tweet:  "L'intervista in diretta con SkygT24, prevista per le 20.30 di oggi da Genova, non si farà". Poi, in un video apparso sul blog un accenno alle motivazioni del rifiuto: "Ci sono due modi per fare campagna elettorale. Il primo serviti e riveriti nei salotti tv, magari con trasmissioni 'cucite addosso'. Noi preferiamo il secondo: nelle piazze, tra la gente.

 

Continua qui

Grillo show a Genova, De Ferrari piena: “Noi, prima forza del Paese”

Monti sfida Berlusconi: teme confronto Tv con me

 

domenica 17 febbraio 2013

Caso Pistorius, spunta il rivale in amore. Polizia trova mazza da cricket insaguinata

La pista del delitto passionale: lo sportivo sarebbe stato ossessionato dal giovane cantante Mario Ogle, che aveva partecipato a un reality con la Steenkamp andato in onda ieri con il consenso dei familiari della modella

Continua qui

Il falso dentista di Tortona (Al)

Roma - Da una decina d’anni esercitava la professione di dentista, intervenendo su decine di pazienti, senza avere mai conseguito la laurea: scoperto dalla guardia di Finanza a Tortona, in provincia di Alessandria, un falso odontotecnico dichiarava 6mila euro annui, ma risultava proprietario di 53 immobili tra terreni e fabbricati.

Il falso dentista riceveva nella tavernetta di casa, dove aveva attrezzato un ambulatorio privo di strumenti per la sterilizzazione degli attrezzi, con farmaci spesso scaduti da anni. Sicuro del fatto suo (sarebbe addirittura andato ad aprire ai militari con la mascherina sul viso), il falso dentista praticava tariffe ovviamente “concorrenziali”, spesso abbattute del 50% rispetto ai normali prezzi di mercato.

Continua qui 

“Falso” un dentista ogni tre

Meteorite pari a 30 Hiroshima


I danni causati dalla caduta del meteorite
I danni causati dalla caduta del meteorite
Roma - Una forza pari a quasi trenta bombe atomiche. Il giorno dopo l’esplosione nell’atmosfera terrestre del meteorite che ha scagliato frammenti incandescenti sopra una vasta zona degli Urali in Russia, la Nasa riferisce che l’energia sprigionata dal corpo celeste, quando si è disintegrato, è stata pari fino a un massimo di 500 kiloton, simile a trenta volte la bomba sganciata su Hiroshima.

Continua qui

Forte scossa di terremoto a Frosinone. Avvertita anche a Roma e in Abruzzo

Magnitudo 4.8. A Isola Liri una donna di 63 anni, cardiopatica, è morta poco dopo il sisma. Gente nelle strade in vari centri abitati della Ciociaria. Qualche ora dopo nella zona dell'Aquila sisma di 3.7 gradi

Continua qui

Il Festival di Sanremo ha un vincitore: Mengoni trionfa su Elio e i Modà

Serata conclusiva della 63esima edizione, l'artista conquista il gradino più alto del podio. Gli "Elii" secondi, terza l'altra bnd. Superospite Andrea Bocelli. Poi la modella Bianca Balti, Claudio Bisio, Martin Castrogiovanni, Lutz Forster e Daniel Harding

dal nostro inviato ALESSANDRA VITALI

SANREMO - E' Marco Mengoni con L'essenziale il vincitore della 63esima edizione del festival di Sanremo. Al termine di una lunga serata, che ha visto esibirsi di nuovo i quattordici campioni in gara, la partita è rimasta in mano a tre finalisti: Elio e le Storie tese, Mengoni e i Modà. Alla fine l'artista l'ha spuntata sulle due band. A Elio è andato il secondo posto e ai Modà il terzo. "Dedico la vittoria al mio gruppo di lavoro e a Luigi Tenco", ha detto poi Mengoni nella conferenza stampa subito dopo la proclamazione a vincitore. A Elio e le Storie tese va il Premio della critica "Mia Martini" per la sezione Campioni e il Premio della sala stampa "Lucio Dalla" radio e tv.  

Continua qui

venerdì 15 febbraio 2013

Il mondo in un minuto - 15 febbraio 2013

Le 10 foto top della giornata

Esplode sigaretta elettronica in auto: donna sporge denuncia

E' accaduto a Rovereto. L'esig era attaccata al caricabatteria della vettura: verifiche dei Nas

Una donna di 60 anni di Rovereto (Trento) si trovava in auto con un'amica quando, all'improvviso, la sigaretta elettronica in carica nell'accendisigari è esplosa. Frammenti e liquido contenuti nella sigaretta elettronica si sono sparsi per l'abitacolo. Le due donne non sono rimaste ferite, ma la fumatrice ha deciso di sporgere una denuncia ai carabinieri. 

 

Continua qui

George Ferris e San Valentino: il doodle dell'amore

Due omaggi in un colpo solo. Google sceglie un doodle interattivo per celebrare sia l’amore in tutte le sue forme che l’inventore della ruota panoramica George Ferris, nato il 14 febbraio 1859 nell’Illinois. Cliccando sul cuore la giostra romantica per eccellenza mostra coppie di animali di specie diverse e ne racconta la storia d’amore in un fumetto.

Fonte

Anche all'Ariston il flashmob contro la violenza sulle donne

Al termine del suo monologo, Luciana Littizzetto viene raggiunta sul palco da un gruppo di ballerine: anche Sanremo si unisce così al flashmob mondiale 'One Billion Rising' che oggi ha coinvolto milioni di persone in mille città del pianeta. Un modo per dire 'No' a stupri e femminicidio

Il video

Russia, meteoriti in pieno giorno. Oltre 500 feriti, 82 sono bambini

Spettacolare sciame dallo spazio. Non è chiaro se si tratti di frammenti appartenenti a un singolo oggetto celeste. Molti colpiti da schegge di vetro per l'esplosione di finestre. Crolla il tetto di un capannone.

 

MOSCA -  La caduta di un grosso meteorite, che si è disintegrato negli strati bassi dell'atmosfera, ha provocato una spettacolare pioggia di detriti, con esplosioni e scie infuocate in cielo sugli Urali e le regioni centrali della Russia. Oltre 400 persone sarebbero rimaste ferite nella regione di Chelyabinsk, circa 1.500 chilometri a est di Mosca. Almeno 82 sono bambini.
 

 

Continua qui (video)

Imu, a Portofino (Ge) l’imposta più salata

portofino

L’Imu più salata d’Italia si paga a Portofino, dove il versamento medio al Comune è di 1030 euro. Questo è quanto emerge dai dati diffusi dal ministero del Tesoro che nel 2012 ha incassato, in totale, 23,7 miliardi di euro dall’imposta sulle abitazioni. Di questi circa 93 milioni arrivano dalle tasche dei genovese per quanto riguarda la prima casa, e ben 260 milioni per gli altri immobili.

Fonte

Frana a Cavi di Lavagna, Aurelia chiusa

Nuova frana sull’Aurelia, tra Sestri Levante e Cavi di Lavagna, nel Tigullio, un km prima delle gallerie di Sant’Anna. La strada è stata chiusa, il traffico è bloccato, con conseguenti code sulla A12, l’unica arteria di collegamento. Imponente la quantità di detriti che si è staccata sulla carreggiata, rischiando di travolgere anche alcuni vigili del fuoco che stavano operando sul posto .E’ il secondo consistente smottamento nell’arco di tre settimane che coinvolge quel tratto di Aurelia.

Continua qui

giovedì 14 febbraio 2013

Il ballo in piazza contro la violenza. Le donne del mondo dicono basta

Angelo Rizzoli arrestato: crac da 30 milioni

Accusato del fallimento doloso di 4 società controllate. Sequestrati beni per 7 milioni, tra cui una residenza ai Parioli e terreni a Capalbio. Indagata anche la moglie per concorso in bancarotta.

L'imprenditore Angelo Rizzoli è stato arrestato questa mattina a Roma. L'ordine di custodia cautelare è stato eseguito dalla guardia di finanza su disposizione della Procura di Roma. Rizzoli è accusato di bancarotta fraudolenta da 30 milioni di euro. Sequestrate società e immobili per un valore di 7 milioni. Anche la moglie Melania, parlamentare Pdl, risulta indagata per concorso in bancarotta. Per l'imprenditore i pm hanno chiesto il ricovero.

 

Continua qui

Berlusconi e le tangenti: "Si pagano, no ai moralismi"

Il Cavaliere minimizza le mazzette e le definisce "commissioni estere". Attacca ancora i magistrati, riserva a Mario Monti parole poco lusinghiere: "Capisce pochissimo di economia". E di Grillo dice: "E' un pericolo per la democrazia". Non esclude un ricambio generazionale, accusa Tremonti di non aver combattuto gli evasori

 

Continua qui

Sanremo, bene anche la seconda. Luciana balla per il One Billion Rising

Un successo anche il secondo appuntamento con Fabio Fazio. Il direttore di RaiUno Leone: "E' il miglior risultato dal 2000". Non ci sarà il maestro Barenboim. E la Littizzetto porterà sul palco l'iniziativa internazionale contro la violenza sulle donne

dal nostro inviato ALESSANDRA VITALI

Continua qui 

Sanremo, Fiorello junior con la giacca di Modugno: il fotoconfronto

Stadio, arrestato Massimo Cellino

Fermati sindaco di Quartu e assessore

CAGLIARI - Nell'ambito dell'inchiesta sullo stadio Is Arenas, la nuova casa del Cagliari Calcio, questa mattina gli agenti del Corpo Forestale hanno arrestato il presidente del Cagliari Massimo Cellino, il sindaco di Quartu, Mauro Contini, e l'assessore dei lavori pubblici del Comune, Stefano Lilliu.
  

Continua qui

Sudafrica, Oscar Pistorius fermato ha sparato e ucciso la fidanzata

Sudafrica, Oscar Pistorius fermato ha sparato e ucciso la fidanzata
La tragedia in piena notte nella casa di Pretoria dell'atleta. Agli agenti avrebbe detto di aver fatto fuoco pensando a un ladro. La ragazza, compita alla testa e a un braccio, è morta sul colpo.

JOHANNESBURG -  Tragedia in casa di Oscar Pistorius, il primo atleta paralimpico ad aver partecipato alle Olimpiadi con gli atleti normodotati. Pistorius avrebbe ucciso la fidanzata in un incidente avvenuto nella sua casa di Pretoria. Lo scrive l'edizione online del quotidiano Beeld, citando fondi della polizia di Joahnnesburg. La ragazza sarebbe stata colpita da due colpi d'arma da fuoco alla testa ed a un braccio sarebbe morta sul colpo.

Continua qui

Pistorius spara alla fidanzata: la polizia esclude un errore

 

Reeva, l'ultima foto su Instagram è contro la violenza sulle donne

 

mercoledì 13 febbraio 2013

Il mondo in un minuto - 13 febbraio 2013

Le 10 foto top della giornata

Nel 2012 perse oltre 100mila aziende La crisi travolge il "sistema Italia"

Dai dati del Cerved emerge l'accelerazione dei concordati preventivi, ma non diminuiscono i fallimenti. A pagare il prezzo più altro il terziario e le società di capitale manifatturiere. Il fallimenti superano del 64% quelli del 2008.

 

MILANO - La crisi non molla la presa sulle aziende italiane. E il 2012 appena finito segna il punto più basso toccato dalle imprese dallo scoppio delle recessione: lo scorso anno hanno chiuso i battenti 104mila aziende italiane costrette a dire basta da fallimenti (12mila), liquidazioni (90mila) e procedure non fallimentari (2mila) con un boom - secondo i dati raccolti dal Cerved - dei concordati preventivi. Un'accelerazione dovuta alla riforma entrata in vigore a settembre: nel solo quarto trimestre del 2012 siano state presentate circa 1.000 domande, soprattutto nella forma del concordato con riserva.

 

Continua qui

Erika guida l’auto della madre uccisa

Roma - Erika De Nardo, la ventottenne di Novi Ligure (in provincia di Alessandria) che dodici anni fa uccise, insieme con l’allora fidanzatino Omar, la madre e il fratellino, oggi, dopo avere scontato la pena, è libera e guida proprio l’automobile che fu di sua madre, Susy Cassini.

Continua qui

Sanremo: debutto da 14 milioni picchi ascolto per Crozza


Leone: bravi Fabio e Luciana, meglio del 2012




SANREMO - Oltre 14 milioni di spettatori (14 milioni 196 mila) pari al 47.61% di share hanno seguito ieri la prima parte dell'esordio del festival di Fabio Fazio, che ha ospitato tra l'altro l'intervento di Maurizio Crozza. La seconda parte ha avuto 8 milioni 146 mila con il 53.54%. La media ponderata è pari a 12 milioni 969 mila con il 48.28%.




Continua qui 



 

Crozza fischiato a Sanremo: parla uno dei contestatori


Letterio Munafò: uno dei contestatori di Crozza era candidato PdL