venerdì 22 luglio 2016

Diversi morti in un centro commerciale a Monaco.

Sul posto truppe speciali, pompieri e decine di ambulanze. L’attentatore sarebbe in fuga in metropolitana

Spari al centro commerciale Olympia nel quartiere Moosach a Monaco di Baviera, nella zona del parco olimpico. La polizia di Monaco di Baviera, riferisce la Sueddeutsche Zeitung, parla di «diversi morti e feriti» nella sparatoria al centro commerciale Olympia nel quartiere Mossach, la zona che ospitò il villaggio delle Olimpiadi del 1972. Pare che a sparare sia stata una sola persona. Sul posto si trovano diversi elicotteri ed è in corso un’imponente operazione di polizia.

LA DIRETTA
19.33 L’Olympia Einkaufszentrum, abbreviato in OEZ per comodità, ha aperto i battenti in coincidenza con l’apertura dei Giochi Olimpici di Monaco ’72. Veniva presentato al popolo tedesco quello che in quel momento era un tipo completamente nuovo di fare shopping. Nel corso dei decenni il più grande centro commerciale della Baviera è stato ampliato ulteriormente e modernizzato. L’Olympia Einkaufszentrum si presenta su due livelli luminosi: grandi magazzini, 135 negozi alla moda, grandi marchi di abbigliamento, nonché numerosi caffè e ristoranti sotto un imponente tetto di vetro.

19.31 «La situazione è ancora completamente confusa. Non si sa se ci sia un solo a più attentatori a Monaco»: lo dice alla Dpa un portavoce della polizia, ribadendo che ci si aspettano «morti e feriti». La sparatoria è cominciata alle 17:52.


Continua qui

“Sono un tedesco”: il dialogo tra l’attentatore e un testimone

Testimone: “Ero con mio figlio, l’ho visto caricare l’amra e sparare sui bambini”

Monaco, spari in centro commerciale. La polizia locale: "Ci aspettiamo molti morti"

  L’irruzione della polizia al centro commerciale dopo la sparatoria

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento