martedì 18 aprile 2017

Sciopero di 24 ore per i lavoratori di Telecity

Nuova protesta dei lavoratori della storica azienda televisiva.

ALESSANDRIA – Sciopero di 24 ore, oggi, martedì 18 aprile, per i lavoratori di Telecity dopo che si sono chiusi i primi 45 giorni previsti dalla procedura di licenziamento collettivo senza un accordo. I sindacati, Fnsi, sindacato unitario dei giornalisti, Slc Cgil e Uil Comunicazione, hanno contestato l’assenza della proprietà ai confronti per evitare i 69 licenziamenti dichiarati. “Il rischio – hanno spiegato le parti sociali – è che la situazione esasperi ulteriormente gli animi dei lavoratori e che gli stessi, senza attendere la fine della procedura prevista intorno al 6 maggio, procedano al recupero legale delle spettanze è altissimo. Di questa eventualità non sappiamo prevedere gli effetti ma di certo le previsioni non sono positive visto che ci troviamo ad avere a che fare con un’azienda in difficoltà economica”.

Continua qui


Fornaro: la battaglia dell’Outlet riporta al centro lavoro e contratti

Sciopero di Pasqua flop a Serravalle. All’outlet chiusi solo 4 negozi su 250

 

 

Nessun commento:

Posta un commento