martedì 16 maggio 2017

Siria: Usa accusano, esecuzioni di massa di prigionieri

Poi i corpi bruciati in crematorio. 50 impiccati al giorno

L'amministrazione Trump ha accusato il governo siriano di eseguire esecuzioni di massa dei prigionieri e di bruciare i loro corpi in un grande crematorio fuori Damasco per nascondere le prove. Secondo il Dipartimento di Stato, circa 50 detenuti al giorno sono impiccati nella prigione militare di Saydnaya, a 45 minuti da Damasco.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento